Articoli

Fame improvvisa : il significato delle 5 voglie alimentari più comuni

Tutte siamo state sorprese qualche volta da fame improvvisa . Che si sia trattato di cioccolata, patatine fritte o pizza, abbiamo sicuramente anche ceduto alla tentazione. Il che va bene, ma bisogna sapere che le voglie di cibo improvvise rappresentano un segnale che il nostro corpo ci manda, e che non dovremmo ignorare.

Mangiare in maniera equilibrata ci permette di sopprimere la maggior parte delle voglie improvvise. Tuttavia viviamo in una società in cui si tende ad evitare alimenti di colore verde e il nostro corpo viene così privato di nutrienti fondamentali.

VIGG legging – clicca per acquistare

Fame improvvisa: ecco il significato dell 5 voglie alimentari più comuni

Voglia di Cioccolata. In alcuni casi si tratta di mancanza di magnesio oppure si tratta di uno strumento a cui molte donne ricorrono quando affrontano periodi di particolare stress o si sentono sopraffatte. Il cioccolato infatti contiene tutto ciò che ci mette di buon umore. La soluzione? Se le tue voglie di cioccolato dipendono da questioni umorali, una passeggiata o una sessione di meditazione possono essere una buona valvola di sfogo. Se proprio non puoi fare a meno della cioccolata, allora opta per un quadratino di cioccolata fondente o extra fondente.

Voglia di Carne. Probabilmente sei in carenza di ferro. Ultimamente si tende a tagliare la carne rossa dalla propria alimentazione. Per sopperire a questo fabbisogno potresti provare ad inserirla nel tuo piano alimentare una volta a settimana con l’aggiunta di lenticchie, spinaci, semi di zucca, che sono fonte di minerali e vitamine.

Voglia di patatine fritte e cibo salato. Di certo avventarsi su una ciotola di patatine fritte può dare più soddisfazione che trovarsi nel piatto fettine di salmone. Probabilmente se hai questo tipo di voglia hai bisogno di inserire più grassi nella tua alimentazione, parliamo di grassi sani come gli omega 3 presenti in noci o avocado. E se invece la tua voglia è più di cibo salato, potrebbe essere derivata da livelli di sodio troppo bassi, generalmente provocati dalla disidratazione. Per riequilibrare il tutto puoi inserire all’interno del tuo piano alimentare sardine, sedano e carote.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Voglia di dolce in generale. Probabilmente già lo sai, ma quanti più zuccheri mangi tanto più la voglia di mangiarne altri sale. Questo perchè danno un boost di energia salvo poi esperire un calo immediato poco dopo, che metterà il tuo corpo di sentire la necessità di altri zuccheri. E’ un circolo vizioso. Cosa fare dunque? Di sicuro puoi optare per una colazione a base di proteine e carboidrati come il pane di segale, continuando durante la giornata ad inserire verdure ad ogni pasto. Oppure, se riesci, puoi ad esempio provare a dedicarti ad attività che migliorano il tuo umore.

Voglia di cibo generica. Probabilmente sei solo in deficit di idratazione. L’acqua, dunque potrebbe essere la soluzione. La prossima volta che senti queste voglie presentarsi, prima di fondarti sul salato o sul dolce, procedi con un bicchiere d’acqua



10 modi per gestire la voglia di dolce

Lo zucchero è tra le “droghe” cui la maggior parte della popolazione mondiale è più assuefatta. Aumento di peso, scarsa lucidità, candida, depressione, sono solo alcuni degli effetti collaterali che derivano dall’eccessivo consumo di zuccheri.  Come ben sai è molto difficile interrompere quella che per molti è una vera e propria dipendenza da zucchero, tuttavia con un po’ di buona volontà e qualche piccolo consiglio, sarai in grado di gestire la voglia di dolce.

Insta

Segui Fit ‘n Food su Instagram

10 modi per gestire la voglia di dolce

Non saltare i pasti. Per molti, saltare i pasti, ha conseguenze devastanti sul corpo. Fai tre pasti al giorno e due snack oppure dividi i pasti in cinque micro meal giornalieri, se pensi possa adattarsi meglio al tuo stile di vita. L’assenza di una programmazione della giornata alimentare può trasformarsi in un calo di zuccheri nel sangue. Il risultato? Inizi ad avere fame, cercare zuccheri, cedendo alla tentazione di snack poco sani.

Fai il pieno di proteine a colazione. Gli smoothies sono un ottimo modo per integrare tutti i nutrienti di cui hai bisogno. Se tendenzialmente preferisci i cereali, marmellata o pane bianco, sappi che ti stai programmando per aver voglia di zuccheri durante il giorno. Cerca invece di provare una versione un po’ più sana dei cibi che preferisci. Inoltre non aver paura di provare ad inserire nella tua colazione un poi più di proteine come pesce, agnello o anche pollo accompagnate da noci e verdure, il tuo corpo ti ringrazierà.

Aggiungi le spezie. Usa coriandolo, cannella, noce moscata, cardamomo per dare un tocco di dolce alla tuo piatto e ridurre la voglia di zuccheri durante il giorno.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Se prendi degli integratori che siano di buona qualità. una mancanza di nutrienti può essere la causa delle tue costanti voglie di zuccheri. Alcuni nutrienti sembrano migliorare il controllo dello zucchero nel sangue (Vitamina B3 e magnesio). Tuttavia prima di integrare, sempre meglio chiedere ad un nutrizionista.

Muoviti. Fai esercizio, balla, gioca a Pokemon Go (se proprio non hai nient’altro da fare). Insomma fai in modo di attivare il corpo, rilasciando così tensione e placando la tua voglia di dolce.

Acquista su Amazon.it