Articoli

Vavins Bikini: l’Italia tropicale dei bikini online

Finalmente ci siamo, il caldo è arrivato: mare, spiagge e aperitivi al tramonto stanno per diventare il must delle tue giornate. Cosa manca allora per sancire l’inizio della bella stagione? Ovviamente solo un Vavins Bikini che porta nel vaso mercato dei bikini online un’estate made in Italy con un tocco tropicale.

Scopri di più nell’intervista al Direttore Creativo di Vavins Bikini,  Valentina Merenda.

Com’è nata l’idea dei bikini online e quindi Vavins Bikini (raccontaci anche qualche aneddoto divertente)

Vavins Bikini è un brand, ma anche uno stile di vita; infatti io ho sempre avuto voglia di “evadere” dalla metropoli, sono nata e cresciuta a Milano, per realizzare il sogno di vivere al mare, a piedi scalzi, 365 giorni all’anno. Tra aprire un chiringuito in Costa Rica e creare un business legato alla “beach life” ho preferito la seconda opzione.
Ho sempre avuto la passione per la moda, grazie anche a mio padre, Carmelo Merenda, sarto su misura che si è fatto strada nel mercato milanese rispettando i valori della tradizione sartoriale siciliana.

Io invece ho studiato marketing e digital advertising, e dopo qualche annetto nel settore, ho capito che il mio animo ribelle e libero aveva bisogno di un’avventura diversa.

La spinta finale, che mi ha portato alla creazione del brand, è stata una vacanza a Ibiza con le amiche, nel quale ho conosciuto una ragazza brasiliana, che ha creato anche lei un brand di bikini che vende 6 mesi all’anno in Brasile e 6 mesi in Europa in giro per le spiagge: in quel momento ho subito pensato “anche io voglio vivere così”! Ed eccomi ora, a circa un’annetto dall’inizio dell’avventura, felicissima della scelta di vita che ho fatto.

Vavins Bikini Navagio Triangolo Bianco e nero – clicca per acquistare

La collezione precedente è chiaramente un omaggio a Napoli. La nuova collezione invece dove trova ispirazione?

Si, la collezione “Posillipo” è palesemente un omaggio a Napoli, città che mi ha accolto nell’ultimo anno e dove si sviluppa tutta la produzione dei bikini. Per quanto riguarda la nuova collezione, “Italia Tropicale”, prende spunto da diverse mie passioni.

Principalmente c’è un chiaro riferimento agli anni ’80, annata in cui nasco, e che ora ammiro tantissimo: la vita altissima, una determinata palette di colori e i tagli dei bikini strizzano l’occhio a modelli chiaramente 80s. Anche il nome dato alla collezione, vuole ricordare il genere musicale che apprezzo molto, ascolto e che chiamo “musica felice” ovvero la Italo Disco, mix di suoni tropicali ed elettronici grazie all’uso del synth, simbolo degli anni 80.

In più, da sempre, ho un amore sfrenato per il Brasile, nazione che ho visitato più volte, e che mi fa innamorare ogni volta di più. Le foto della nuova collezione sono state scattate a Florianopolis, un’isola magica nella regione di Santa Caterina, assolutamente tropicale, che come molti altri posti del sud del Brasile, ha una forte influenza italiana.

Vavins Bikini Glyfada bikini monospalla pesca – clicca per acquistare

Chi è la ragazza Vavins Bikini

La ragazza Vavins Bikini mi rispecchia molto, è solare, carica di energia, di buone vibrazioni e piena di vita. La sua è una femminilità prorompente, sensuale e che sa esaltare il proprio essere Donna in ogni situazione, valorizzando la propria personalità e scegliendo consapevolmente ciò che indossa, senza mai sentirsi fuori luogo. L’amicizia e la solidarietà femminile saranno sempre punti saldi del DNA del brand. 

Always by your side in your summer adventures. Qual è la tua idea di summer adventures?

Non ho un’idea ben precisa di “summer adventures”, nel senso che essendo proprio un’avventura, spesso capita inaspettatamente e questo la rende ancora più misteriosa e coinvolgente. Può trattarsi di una travolgente storia d’amore estiva, di un viaggio indimenticabile con le amiche, di una pazza sera in una spiaggia tropicale o di una nuova esperienza sportiva tra le onde. Il tuo Vavins Bikini sarà il fedele partner sempre con te, ti esalterà e accompagnerà in qualsiasi tipo di avventura senza mai lasciarti nuda (a meno che tu non lo voglia)!

Vavins Bikini Cala Luna Holi Costume intero oblò – clicca per acquistare



5 abitudini alimentari per combattere la cellulite

La bella stagione è arrivata e con le gonne che si accorciano, gli shorts che invadono le palestre e i costumi così sgambati che non lasciano il minimo dubbio sul fatto che il tuo Lato B sia tonico o meno, sembra che combattere la cellulite sia diventata la mission delle nostre ultime giornate in ufficio.

Iscriviti alla newsletter per ottenere il 10% di sconto

Si sa che i miracoli, quando si tratta di forma fisica, non esistono, ma ci sono delle abitudini che possono di certo migliorare la situazione. E seppur sarebbe stato meglio adottarle dall’inverno, noi non ci diamo mai per vinte, e proviamo a raddrizzare sempre il tiro.

5 abitudini alimentari per combattere la cellulite

Mangia i tuoi pasti all’ora prestabilita. Seguire un percorso prestabilito in termini di orari in cui consumare i pasti, abitua il cervello a sapere quando aspettarsi il cibo. Quando l’abitudine è ormai piantata, sarai anche più incline a non mangiare in orari che non sono programmati.

Abituati a pensare ai grassi come ad un prezioso alleato. Dipende dalla qualità dei grassi in questione, ma in generali grassi sani come noci, avocado, olio d’oliva ti aiutano a perdere grasso in eccesso. Provvedono a dare gusto e sostanza, prova ad usarli come condimento.

Credits: Vavins Bikini – Clicca per acquistare

Opta per un cheat meal invece che per un cheat day. Se ci pensi bene un’intero giorno a mangiare cibo che probabilmente ti darà un hangover alimentare, è difficile da recuperare il giorno successivo perchè aggiunge un numero spropositato di calorie, di cui probabilmente non riesci a tenere il conto. Pianifica un cheat meal a settimana, pensando alla regola 80/20.

Scegli un solo sapore semplice e intenso per pasto. Inserire una varietà di sapori e aromi all’interno di un solo pasto, potrebbe scatenare quella voglia di continuare a mangiare all’infinito senza che nemmeno te ne renda conto. Cerca di rimanere sul semplice e intenso aggiungendo magari della paprika o peperoncino. E se non sei una tipa spicy cumino e curcuma possono andare bene lo stesso.

Pianifica un pasto vegetariano una volta a settimana. Uno studio recente dell’International Journal of Obesity ha rilevato che chi mangia carne in eccesso ha il 27% di probabilità in più di incorrere nell’obesità e il 34% di probabilità in più di sviluppare grasso addominale.