Articoli

Le 5 sane abitudini che devi abbandonare nel 2018

Le sane abitudini ti venivano tramandate dai tuoi genitori. Oggi però è più facile leggerle da qualche parte o ascoltarle dalla tua migliore amica super in fissa con uno stile di vita “healthy”. E non importa quando le odi, non smetti di attenerti ad esse.

Come in tutto ciò che riguarda il fitness, le sane abitudini e l’alimentazione, ci vorrebbe un minimo di autonomia di pensiero e di buon senso nell’approccio.

Claudia Casanova in Terez legging – clicca per acquistare

Ecco quindi le sane abitudini che dovresti rivedere e perché.

Lavorare in piedi. Secondo un recente studio non ci sarebbe letteralmente nessun beneficio, anzi potrebbe essere addirittura controproducente. Quindi se proprio il tuo obiettivo è perdere peso o migliorare le tue condizioni di salute, meglio 30 minuti di camminata ogni giorno.

Mangiare solo alimenti bassi in grassi. Affidarsi ad alimenti con “pochi grassi” o “senza grassi”, comporta a mangiare in quantità superiori alle porzioni consigliate. Uno studio che ha incluso circa 50.000 donne nell’arco di 8 anni, di cui la metà hanno consumato alimenti bassi in grassi, ha rilevato che il piano a basso contenuto di grassi non ha diminuito il rischio di malattie gravi. Ne’ ha influito positivamente sulla perdita di peso. Grassi buoni come quelli presenti nella frutta secca, pesce, avocado, sono consigliatissimi ovviamente nelle porzioni raccomandate.

Affidarsi sono ed esclusivamente all’indice di massa corporea. Se ti affidi ad un dietologo o nutrizionista ti sarà capitato, subito dopo la misurazione del peso, di vedere una chart colorata relativa all’indice di massa corporea. Il BMI inventato nel 1830, non è la migliore opzione che hai per determinare il tuo livello di fitness/salute. La ragione risiete nel fatto che il calcolo, ignora due fattori principali: la quantità di grasso che porti dietro, e la circonferenza della vita, che è un grande indicatore un certo tipo di problematiche.

Evitare il glutine a priori. A meno che tu non abbia fatto delle analisi da cui si evince che sei celiaca, il glutine probabilmente non ha nessun effetto negativo su di te. Alcuni studi dimostrano che molte persone si sentono gonfie quando mangiano, sia che il glutine sia presente o meno.

Mangiare frutta e verdura solo sotto forma di  succo. Quando prepari le tue spremute o succhi, praticamente ti stai sbarazzando di tutte le fibre presenti negli alimenti, fondamentali per tenerti sazia a lungo. Quello che di sicuro mantieni sono gli zuccheri. Nel lungo termine, un’alimentazione ricca in zuccheri e bassa in proteine, comporta fame costante, oscillazione di umore e scarsa energia. Inoltre potresti perdere massa muscolare.



10 abitudini sane che dovresti prendere prima dei 30 anni

Gli studi hanno dimostrato che le abitudini sane sia alimentari che stile di vita prese in giovane età hanno un effetto significativo sulla capacità di invecchiare bene. A seconda della tipologia di abitudine acquisita si può avere un risultato positivo o negativo. Uno studio pubblicato dalla rivista Cirulation ha rilevato che il 60% dei giovani che includono nel loro quotidiano i 5 elementi che definiscono uno stile di vita sano (basso indice di massa corporea , nessun eccesso di alcol, niente fumo, dieta sana e attività fisica regolare) sono in grado di raggiungere la mezza età con un basso rischio di attacco cardiaco.

Così se ancora non hai varcato la soglia dei 30 (ma anche se l’hai già fatto) ecco alcune abitudini che puoi integrare nella tua routine quotidiana per iniziare ad acquisire uno stile di vita sano.

Leggings L’urv – clicca per acquistare

10 abitudini sane che dovresti prendere prima dei 30 anni

Mangia, soprattutto verdure. Alcuni studi hanno collegato una dieta alta in fibre e verdure ad un buono stato di salute del fegato, con un minore rischio di malattie metaboliche, una % più bassa di massa grassa, e una migliore capacità di tenere sotto controllo il peso.

Ascolta il tuo corpo. Che si tratti di un’intolleranza alimentare o di altro, il tuo corpo ti invierà dei segnali che c’è qualcosa che non va. Non ignorarli, ma ascolta e agisci di conseguenza consultando eventualmente un medico o un nutrizionista.

Evita di tenere il frigo vuoto. Pensa a quante volte rientri a casa, stanca dalla giornata appena trascorsa e la prima cosa che fai, è afferrare qualsiasi cosa riesca a placare la tua fame nel minor tempo possibile. Di solito si tratta di cibo spazzatura. Per evitare che ciò accada mantieni il frigo sempre pieno di snack sani. Consulta pure la nostra Guida all’alimentazione sana per ragazze pigre

Non avere paura dei grassi. Mangiare i grassi, non ti farà ingrassare. Piuttosto il contrario. Alcuni studi hanno dimostrato che chi ha inserito nel proprio piano alimentare grassi monoinsaturi come quelli presenti nell’avocado, hanno riportato il 40% in meno di desiderio di mangiare subito dopo.

Limita gli zuccheri a 10 grammi per porzione. Lo zucchero è la prima causa di obesità. Secondo il Journal of the American Medical Association Le persone che hanno assunto il 21% delle loro calorie da zuccheri aggiunti hanno aumentato del 38% il loro rischio di attacco cardiaco, rispetto a coloro che si sono attenuti ad un più basso 8% di calorie provenienti da zuccheri. Come regola generale cerca di limitare il tuo intake di zuccheri a 10 grammi per porzione

Clicca per vedere la collezione First Base

Non lasciare il cibo spazzatura in bella vista. Come abbiamo sottolineato in un precedente articolo, qual è il modo migliore di non cedere alla tentazione di mangiare cibo spazzatura? Non averlo sotto al naso. Diciamo pure che se dovessi uscire di casa tutte le volte che hai voglia di comfort food, probabilmente ci rinunceresti senza batter ciglio.

Non saltare i pasti. Secondo uno studio, quando salti un pasto, sarai molto più affamata quando dovrai mangiare il pasto successivo.

Comprendi che le ore di sonno sono fondamentali. Facci caso, quando ti svegli stanca, la tua capacità di attenerti alla tue abitudini sane diminuisce e ti ritrovi a desiderare cibo spazzatura. Crea quindi delle routine serali che ti supportino le tue 8 ore di sonno.

Mangia le tue calorie, non berle. Bere uno smoothie piuttosto che un frullato non placa la tua fame come ad esempio un piatto di verdure con delle proteine o anche una barretta. Potrebbe infatti capitarti di bere più del dovuto, finche non ti senti finalmente sazia, con la controindicazione che hai ingerito più calorie di quelle che avresti dovuto.

Circondati di persone che supportino uno stile di vita sano. Secondo uno studio saresti più portata a mangiare cibo spazzatura se è ciò che mangiano le persone che ti sono intorno.



6 modi per rimanere in forma se sei super impegnata

Casa, lavoro, bambini, cucina, amiche e chi più ne ha più ne metta! E la giornata sfortunatamente ha solo 24 ore. Come fare quindi a rimanere in forma quando non si ha tempo a disposizione?

rimanere-in-forma

6 modi per rimanere in forma se sei super impegnata

1. Inizia con il programmare il menu della settimana e preparare i pasti in anticipo. In questo senso settare un calendario sul tuo telefono o fare uso di un calendario tradizionale, può essere sicuramente d’aiuto. Il lato positivo del preparare pasti sani in anticipi, è che in questa maniera non avrai una scusa per mangiare merendine, cibo confezionato e qualsiasi cosa sia piena di zuccheri.

Sentiti libera di rimanere creativa, basta ricordarsi di preparare pasti e cibo che possono essere facilmente assemblati o riscaldati quando si sente un languorino.

2. Cerca di camminare durante la pausa pranzo a lavoro: camminare è una buona forma di esercizio che non ha bisogno di pianificazione! Se proprio quell’ora di pausa non ce l’hai, allora cerca di camminare per 5 minuti ogni ora che passi in ufficio: in questa maniera ti porterai sempre più vicina ad un obiettivo da tutti considerato raggiungibile e utile per la salute: 10.000 passi al giorno. Leggi anche: Barefoot allenarsi a piedi nudi 

3. Dormi tanto, te lo dice anche Arianna Huffington. Molti di noi tendono a sottovalutare il potere di una buona dormita, dedicando le ore notturne a guardare un film piuttosto che controllare i social. Non c’è cosa più sbagliata: opta per un buon libro o una routine di yoga per favorire il sonno. Ricorda se sei stanca, il giorno dopo sarai portata a mangiare di più per tenere il tuo organismo attivo.

4. Mangiare tante, tante, tante verdure. Te lo senti dire da quando sei bambina “ le verdure sono importanti!”. E seppur da piccola non riuscivi a capire il motivo per cui dovessi ingerire qualcosa di verde, ora che sei un’adulta faresti bene ad affrontare la realtà delle cose: le verdure sono ricche di nutrienti che fanno bene al tuo corpo, vitamine, minerali e fibre. Leggi anche: Proteine più green

5. Bevi acqua in abbondanza. L’acqua aumenta i livelli di energia, promuove la perdita di peso ed elimina le tossine. Portati una bottiglia di acqua al lavoro, oppure imposta una sveglia con intervalli cadenzati durante la giornata che ti ricordi di bere.

6. Allenati la mattina presto. Vanno bene anche 15-20 minuti. Corsa o esercizi di rinforzamento muscolare minimo tre volte a settimane. Leggi anche: allenarsi la mattina o la sera

Kloe Kardashian: duro allenamento per gustarsi il lato divertente della vita

Parliamoci chiaro: i consigli dati dai personaggi famosi spesso sono poco realistici o decisamente poco utili. Demonizzare ogni singolo grammo di carboidrato o sostituire del tutto frullati a cibo solido non è propriamente salutare o un’alternativa invitante.

Khloe Kardashian

Ma Khloe Kardashian ha un consiglio sul quale chi sentiamo di essere d’accordo: invece di perdere kg in tempo zero riducendosi a mangiare praticamente poco o nulla, ha optato per un piano alimentare che le ha permesso di ritornare in forma e salute lentamente senza necessariamente doversi privare di ciò che più le piace.

Cosa fa di lei un’esperta? il fatto che sia riuscita a perdere circa 15 kg nel corso di un anno, ma soprattutto che sia riuscita a non riprenderli.

khloe Kardashian

“Se avessi mangiato meglio avrei probabilmente perso peso più in fretta, ma non era il mio obiettivo” ha confessato a Cosmopolitan Australia. “Amo il cibo. E’ un qualcosa che mi permette di passare del tempo con la famiglia è amici. Mi alleno duramente così posso permettermi di godermi anche la parte “divertente” della vita. Preferisco metterci più tempo per perdere peso ma divertirmi mentre lo faccio”.

E’ una strategia intelligente: Le ricerche suggeriscono che anche solo cercare di mantenere il peso piuttosto che tentare di perderne ulteriormente, è una strategia che dà migliori risultati. Un’ultima nota: Se vuoi mantenerti sana, è necessario sviluppare uno stile di vita sano che favorisce il raggiungimento dei tuoi obiettivi anche nel lungo termine.

Source: Woman’s Health

Consigli brucia grassi

Consigli brucia grassi. Parte 2

Ecco la seconda parte dei consigli brucia grassi (la parte 1 è qui). Se cerchi ispirazione per rimetterti in forma abbiamo ciò che ti serve. Leggi i consigli brucia grassi – parte seconda – che, se seguiti, funzionano veramente. Non parliamo di diete insostenibili sul lungo termine ma di piccoli cambiamenti da attuare per uno stile di vita più sano.

1. Prova allenamenti “superset”.  Fai due o più esercizi in serie con i pesi senza pausa tra un esercizio e l’altro. Inoltre nella routine di allenamento mescola più discipline, dallo yoga al pilates alla danza, è così che puoi ottenere la maggior parte dei risultati per la forma del corpo e stare certa di allenare tutti i muscoli.

2. Mangia spezie e cibi piccanti, come il peperoncino, che aumentano il dispendio energetico e l’ossidazione dei grassi, contribuendo ad attivare il metabolismo.

3. Allenati ad alta intensità (HIIT) eseguendo un workout che utilizza il peso corporeo come resistenza.

4. Invece di sederti quando sei al telefono, cammina e parla è un modo per bruciare calorie senza accorgertene.

5. Bere tè verde può aiutare a bruciare i grassi più velocemente, e ci sono numerosi studi clinici che lo dimostrano.

Onzie Legging neri con dettagli trsasparenti – clicca per acquistare

Consigli brucia grassi. Parte 1

Se cerchi ispirazione per rimetterti in forma abbiamo ciò che ti serve. Leggi i consigli brucia grassi che, se seguiti, funzionano veramente. Non parliamo di diete insostenibili sul lungo termine ma di piccoli cambiamenti da attuare per uno stile di vita più sano.

Terez Night Sparkle Perforrmance Legging – Clicca per acquistare

Consigli brucia grassi

1. Se continui a sudare tutti i santi giorni tra tapis roulant e bike ma non hai risultati dal tuo regime cardio, passa a un Interval Training. Un allenamento brucia grassi fatto di sprint (alta intensità) e recuperi (bassa intensità) prima di ricominciare. Funziona perché aiuta a bruciare il carburante (cibo) e aumentare la capacità anabolica (fitness). L’intervallo a bassa intensità brucia più grassi e carboidrati rispetto a quello ad alta intensità. È la migliore arma per bruciare i grassi. Prova anche: Intensa routine di workout in 7 minuti.

2. Segui la regola alimentare 80/20: mangia pulito l’80% della tua settimana e sii indulgente per il restante 20%. Con pulito, intendiamo cibi integrali non processati e raffinati, senza farina, zuccheri o additivi. Un esempio di alimentazione pulita ed healthy? Le ricette fit per piatti gustosi, facili da preparare ma soprattutto diversi da ciò che hai già trovato online.

3. Le fibre sono incredibilmente importanti per mantenere la linea e  l’assorbimento dei nutrienti. Assicurati di assumerne dai 30 ai 50 gr. al giorno. Miscela verdure come spinaci o cavolo con avocado e frutti di bosco per una deliziosa e sana colazione, puoi fare un frullato per sentirti piena più a lungo.

4. Frutti di bosco e mirtilli aiutano ad avere la pancia più piatta e a sbarazzarsi delle maniglie dell’amore. Mangiali a colazione o come snack.

5. Limita il consumo di carboidrati, scegli proteine e tante verdure.

6. Fai le scale invece di usare l’ascensore. Già lo avrai sentito mille volte prima di oggi ma i cambiamenti semplici e piccoli come questo sono un ottimo modo per fare esercizio, bruciare grassi e calorie senza fare allenamento.

7. Spezza i pasti con spuntini sani attorno le 100 calorie, questo ti eviterà di eccedere con il cibo a pranzo e cena.

alternative naturali allo zucchero

Alternative naturali allo zucchero

,

Qui trovi alternative naturali allo zucchero da usare nelle tue ricette, per renderle più sane, per cucinare e condire qualsiasi altro cibo in sostituzione del normale zucchero. Molte tra noi si sono accorte delle eccessive quantità di zucchero integrate nell’alimentazione; questo perché iniziamo col diventare sempre più consapevoli degli effetti che lo zucchero ha sul nostro corpo. Mangiare alimenti altamente raffinati, porta ad un aumento e un calo rapido dei livelli di zucchero nel sangue per cui possiamo sentirci spossate, sonnolente e affamate.

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto

I dolcificanti sono “naturali”, quando sono stati meno elaborati rispetto il normale zucchero da tavola. Tuttavia, è importante ricordare che queste alternative naturali allo zucchero contengono quantità variabili di fruttosio e non è perché sono più “naturali” significa che puoi consumarne in grandi quantità ogni giorno.

Le alternative naturali allo zucchero:

Alternative naturali allo zucchero: sciroppo al malto di riso

Alternative naturali allo zucchero: sciroppo al malto di riso

1.Sciroppo al malto di riso 
È un dolcificante derivato dal riso integrale. Per fare il malto di riso vengono aggiunti enzimi per contribuire ad abbattere le molecole di amido, che sono poi cotte fino a quando si forma lo sciroppo (con una consistenza simile al miele).  È possibile utilizzare il malto di riso in sostituzione dello zucchero nella maggior parte delle ricette di cottura. Ogni tazza di zucchero è da sostituire con 1 ¼ tazze di sciroppo al malto di riso. Non essendo così dolce quanto lo zucchero bianco, in genere c’è bisogno di un po’ di più.

Alternative Naturali allo zucchero

Alternative Naturali allo zucchero

2. 100% Sciroppo d’acero puro 
Lo sciroppo d’acero puro è un’alternativa allo zucchero molto popolare e viene prodotto bollendo la linfa dell’albero di acero. È naturalmente molto dolce e può essere può utilizzato nello stesso modo come si usa il miele. Buonissimo per accompagnare lo yogurt naturale o le crepes. Regolati che  ¾ di sciroppo d’acero corrispondono più o meno a 1 tazza di zucchero.

alternative naturali allo zucchero: il miele

alternative naturali allo zucchero: il miele

3. Miele grezzo
Il miele grezzo è un’altra grande alternativa perché è conveniente e facilmente reperibile. È possibile utilizzare il miele per addolcire quasi tutto: dall’avena ai frullati, alle ricette alla marinatura delle carni. Generalmente, più scuro è il miele,  più forte è il suo sapore e maggiore è il valore nutritivo. Sostituisci 1 tazza di zucchero, con ½  fino a ¾ di una tazza di miele. Considera che il miele brucia più facilmente dello zucchero, quindi abbassa leggermente la temperatura del forno o del fuoco.

Alternative naturali allo zucchero: la melassa

Alternative naturali allo zucchero: la melassa

4. Melassa
Melassa è il sottoprodotto rimasto dalla lavorazione della canna da zucchero. Ha un sapore leggermente amaro, ed è scura e sciropposa. Preferiscila quando devi sostituire lo zucchero di canna. Ottima per le marinate, per il pane allo zenzero o pasti simili in cottura. Sostituisci ogni tazza da ⅓ di zucchero di canna con 1 tazza di melassa.

Alternative naturali allo zucchero: cocco

Alternative naturali allo zucchero: cocco

5. Zucchero al cocco
Lo zucchero di cocco è fatto dalla linfa dei boccioli dei fiori tagliati dalla palma da cocco. Il suo nome può essere ingannevole, lo zucchero di cocco non ha sapore di cocco. E’ di colore marrone, che lo rende molto simile allo zucchero di canna. Sostituisci 1 tazza di zucchero bianco o di canna con 1 tazza di zucchero di cocco.

Indipendentemente da quale alternativa naturale allo zucchero utilizzi, ricorda che tutti vanno usati con moderazione. Cercate di non pensare comunque a questi alimenti come un ‘alimentazione sana’ da consumare tutti i giorni, ma occasionalmente in aggiunta al tuo dolce preferito.

Source: Kaylaitsines



abitudini per essere in forma al mattino

4 abitudini per essere in forma al mattino

4 semplici abitudini per essere in forma sono ciò che ti ci vuole quando ti svegli al mattino.

4 abitudini per essere in forma al mattino

4 abitudini per essere in forma al mattino

Quando la sveglia suona, tutto quello che vogliamo fare è rispegnerla e passare altri 10 minuti a letto. Quando finalmente riusciamo ad alzarci, corriamo a fare la doccia, a vestirci e poi truccarci, mentre ci chiediamo se riusciremmo mai a trovare un minuto per fare colazione. Quello che è certo è che in questo modo a lavoro ci arriviamo già esauste!

Di queste cattive abitudini ne paga le spese il nostro corpo, la nostra salute e la mente perché siamo completamente improduttive. Ma c’è una soluzione rapida, prendi queste abitudini per essere in forma che non ti rubano più di 30 minuti, e vedrai che ti faranno iniziare la giornata molto più eccitata, calma e in buona salute.

caffè e acqua e limone, abitudini per essere in forma

caffè e acqua e limone, abitudini per essere in forma

1. Caffè OK ma il limone…
Una buona tazza di caffè è fondamentale per iniziare la tua mattina. Ma prova anche ad iniziare la giornata con un bicchiere di acqua di limone che è davvero molto sano per il corpo. I limoni sono ricchi di minerali e vitamine, come la vitamina C, che aiutano la digestione, accelerano il metabolismo e aiutano il corpo a disintossicarsi.

meditazione al mattino per essere in forma

meditazione al mattino per essere in forma

2. Inizia meditando 
La giornata lavorativa sarà piena di sfide, scadenze e anche di stress. Hai un vantaggio, puoi sfruttare la tua consapevolezza dei momenti più intensi e duri a lavoro per essere in grado di affrontarla in modo diverso, più facilmente e con grazia se prima di rilassi e ti equilibri. La meditazione aiuta. Basta sedersi, o sdraiarsi, in una stanza e praticare in tranquillità la respirazione. Se la tua mente inizia a vagare e a distrarsi con altri pensieri, delicatamente riporta l’attenzione al tuo respiro. Vedrai come è calmante e rilassante. Non occorre svegliarsi un’ora prima solo per meditare: 10 minuti (o 7 quando si è di fretta), sono sufficienti per iniziare la giornata calma e rilassata.

allenamento come abitudine per essere in forma

allenamento come abitudine per essere in forma

3. Fai un po’ di esercizio ogni giorno
Inizia la tua giornata, energizzando il corpo con una routine di allenamento veloce. Yoga, danza, camminare, correre e stretching a caso funzionano altrettanto bene. Tutto ciò che è movimento fa bene al tuo corpo, ti dà energia, scioglie le tensioni, e affina la mente, aiuta a iniziare la giornata con il piede giusto. Anche soli 10 minuti al giorno sono sufficienti (soprattutto se in palestra ci vai con tranquillità in un altro momento della giornata)

l'abitudine della prima colazione

l’abitudine della prima colazione

4. Non mangiare ciò che è economico e veloce, fai un pasto nutriente al mattino!
Per quanto sia allettante saltare la prima colazione e trascorrere 10 minuti in più a letto, non farlo. Come si fa ad avere l’energia per lavorare, giocare, fare commissioni, e fare tutto il necessario durante una giornata frenetica se ti privi del carburante di cui hai bisogno per andare avanti? Mixa un frullato, aggiungi alcuni semi di lino ai tuo cereali, e mangia la tua frutta preferita. Ti sentirai molto meglio, e sarai in grado di realizzare molto di più!

4 abitudini per essere in forma al mattino

4 abitudini per essere in forma al mattino

Source: careergirldaily





allenamento in 10 minuti

Sveglia e allenamento in 10 minuti

Nessuna scusa, sveglia e routine mattutina di allenamento in 10 minuti!

Scadenze, incontri, uscite con gli amici, il fidanzato. Questi sono solo alcuni dei tuoi impegni che ti impediscono di trovare la giusta combinazione con l’allenamento quotidiano. È un problema comune con una soluzione ovvia ma apparentemente impossibile: la mattina allenamento in 10 minuti ! Sappiamo che è difficile da mettere in conto quando a quell’ora l’unico pensiero che hai è di spegnere la sveglia e continuare a dormire. Ma organizzarti la mattina per fare un po’ di esercizi  è fattibile. Segui un piano di allenamento e presto ti accorgerai di essere carica e di quanta energia ricevi più di qualsiasi altro momento della giornata. Continua a leggere per scoprire come smettere di odiare la sveglia e iniziare un allenamento in 10 minuti.

1. Prepara l’abbigliamento sportivo la sera prima.
Se esegui questa operazione la sera prima, stai praticamente dicendo al tuo cervello  che avrete un impegno il giorno dopo. Un’altra idea potrebbe essere quella di indossarli al posto del pigiama, ma sicuramente sono più scomodi. Inoltre, non dimenticare di riempire la bottiglia d’acqua.

2. Wake up and workout!
Pensa che ti dovrai svegliare e quando suonerà la sveglia, non temporeggiare, alzati veramente per allenarti.

3. Non essere dura con te stessa
Prima dell’allenamento fai yoga o stretching per allungarti e preparare il tuo corpo al movimento . È una routine di riscaldamento efficace che risveglia il corpo. Dopo di che, vai e allenati, fuori o dentro casa ma allenati!

Lilybod Legging Jade Super Burst – clicca per acquistare

10 cibi brucia grassi naturali

Se hai deciso di avvicinarti a uno stile di vita più sano, esistono 10 cibi brucia grassi naturali che dovresti proprio inserire nella tua alimentazione e che apportano benefici in termini di forma fisica.

10 cibi brucia grassi naturali

10 cibi brucia grassi naturali

Ecco i 10 cibi brucia grassi naturali

Tra i cibi brucia grassi - pompelmo

Tra i cibi brucia grassi – pompelmo

Pompelmo
Vuoi qualcosa che sia delizioso al gusto ed efficace per rimetterti in forma? Prova il pompelmo e mangiane mezzo prima dei pasti!

tra i cibi brucia grassi - broccoli

tra i cibi brucia grassi – broccoli

Broccoli/Cime di rapa
Il sulforafano è il componente che dobbiamo ringraziare: questo ingrediente produce un enzima che brucia i grassi. Soffriggi i broccoli con un po’ di scorza di limone e olio extra vergine d’oliva, aggiungi i pinoli per dare un tocco in più di sapore.

tra i cibi brucia grassi - avocado

tra i cibi brucia grassi – avocado

Avocado
I grassi monoinsaturi dell’avocado sono una delle fonti altamente raccomandate di grasso “buono”; aumenta la fluidità delle membrane, attiva gli ormoni brucia-grassi e spegne gli ormoni responsabili del deposito di grasso nel corpo. Mangiare questo genere di grassi sani porta anche a variazioni in positivo per l’umore, riduce i livelli di rabbia e irritabilità e dona più energia, che ti permetterà di affrontare la giornata lavorativa o di studio senza tralasciare l’attivita fisica.

tra i cibi brucia grassi - noci brasiliane

tra i cibi brucia grassi – noci brasiliane

Noci brasiliane
Le Noci del Brasile aumentano il metabolismo arricchendo il corpo di selenio, che trasforma l’ormone tiroideo nella sua forma attiva. Questi piccoli bruciatori di grassi liberano il corpo dalle tossine che altrimenti si accumulano sulle cellule adipose e contribuiscono alla cellulite.

10 cibi brucia grassi naturali

10 cibi brucia grassi naturali

Acqua purificata
Anche se l’acqua non è esattamente un alimento, è bene sapere che: uno studio tedesco ha scoperto che bere acqua, aumenta l’attività metabolica (che permette di bruciate calorie) del  nostro organismo del 30%. Bevi!

semi di chia - cibo brucia grassi naturale

semi di chia – cibo brucia grassi naturale

I semi di Chia
Gestisci il tuo appetito e attiva il metabolismo con acidi grassi Omega-3, fibre e proteine, nutrienti questi che trovi nei semi di chia. Metti i semi di chia nello yogurt insieme ai frutti di bosco o usali con i fiocchi d’avena, mela e cannella per una meravigliosa colazione.

cavolo - cibo brucia grassi naturale

cavolo – cibo brucia grassi naturale

Cavolo
È un alimento ricco di nutrienti, il cavolo aiuta a ridurre l’appetito, ed elimina le tossine dal corpo.  È facile includerlo nella tua alimentazione come contorno, o conbinandolo con le ricette alternative che ti proponiamo o insalate. Provalo!

salmone - cibo brucia grassi naturale

salmone – cibo brucia grassi naturale

Salmone

Il salmone naturale è una manna dal cielo per ritrovare la tua giusta forma. Gli acidi grassi Omega-3 fanno da combustibile, bruciano i grassi e bloccano il deposito di grasso localizzato nei tuoi punti critici. Oltre al fatto che è un pesce ricco di proteine che ti aiutano a costruire la massa muscolare magra. Più muscoli = più brucia-grassi = Corpo più tonico.

olio di cocco- cibo brucia grassi naturale

olio di cocco- cibo brucia grassi naturale

Olio di cocco

I trigliceridi dell’olio di cocco sono una fonte privilegiata di energia per il tuo corpo. Perché l’olio di cocco è composto quasi interamente di acidi grassi, ovvero acidi che con meno probabilità sono immagazzinati dal corpo come grasso. Ma ancora ancora, alcune ricerche individuano nell’olio di cocco la capacità di ridurre il girovita.

cannella – cibo brucia grassi naturale

Cannella

La cannella è una spezia che aiuta a spostare lo zucchero nelle cellule, per cui  l’insulina facilita la consegna del glucosio. È particolarmente efficace a combattere il grasso (difficile) sulla pancetta e sulle maniglie dell’amore.

peperoncino - tra i cibi brucia grassi

peperoncino – tra i cibi brucia grassi

Peperoncino

Accelera il metabolismo con l’aggiunta di peperoncini piccanti come jalapeño, habanero e Caienna ai tuoi pasti. Non solo questi peperoncini aggiungono spezie e sapori, ma aiutano a bruciare più calorie e ritrovare la linea più velocemente.

Bene, ora che sei in possesso di tutti questi suggerimenti, non ti resta che integrare i cibi alle tue abitudini alimentari, e la strada verso la forma fisica sarà più spianata.

Source: hbfit

Image Source Foto: Nataliya Arzamasova / Shutterstock, Muffet, Quanthem / Shutterstock, threelayercake, The Travelling Bum, Didriks, Ruth e Dave, ljguitar, avlxyz, joannawnuk / Shutterstock, trophygeek, timsackton