Articoli

Dalla palestra al lavoro: ecco i look per i tuoi capelli

,

Se riesci a trascinarti fuori dal letto abbastanza presto, una sessione mattiniera di workout e sudore è il modo perfetto per le tue endorfine di darti la carica per tutta la giornata!
Ma, quante volte hai saltato una lezione di yoga o una session di corsa perché subito dopo avevi un incontro di lavoro e non volevi avere i capelli post-allenamento?
Certo, puoi lavarli in palestra, ma portarsi dietro spazzole, phon e prodotti vari è già una fatica in sé e per sé. La palestra poi, affollata e umida, non è il posto ideale per ottenere la tua piega migliore.

Per questo la guru dei capelli Lacy Redway ha creato 2 look adatti al tapis roulant e al post-cardio per scappare a lavoro senza dover cambiare nulla. Pronto a giocare con i tuoi capelli?

Coda di cavallo 2.0

Coda di cavallo 2.0

Coda di cavallo 2.0
La coda di cavallo è un pilastro dell’allenamento per un motivo: è facile. Ma, questo non vuol dire che non abbia bisogno di un aggiornamento serio. Per fortuna, la Redway ha una splendida torsione ( in senso letterale e figurato) sul classico che è altrettanto facile ed economica in termini di tempo.

Parti dal centro dei capelli andando in giù,  in modo da dividere la testa in 2 sezioni. Ruota ogni sezione su se stessa verso la base del collo. Usa un pettine a coda di topo, come nell’immagine, per aiutarti a rotolare i capelli su se stessi e assicurarti che siano stretti e perfetti. Quando hai fatto, fai scivolare semplicemente il pettine fuori e fissa i capelli con un elastico.

Coda di cavallo 2.0 - risultato finale

Coda di cavallo 2.0 – risultato finale

Una volta che hai legato, unisci entrambe le sezioni tirandole verso il centro e fissale con un altro elastico. Per un look completo, avvolgi una piccola parte di capelli attorno l’elastico per nasconderlo.

Coda di cavallo 2.0 - in giro per la città

Coda di cavallo 2.0 – in giro per la città

Ora, la coda di cavallo ha raggiunto il suo scopo – non farti andare i capelli sul viso – ma in modo molto più raffinato. Una volta che hai finito con la palestra, la coda passerà indenne tutta la tua giornata lavorativa.

Twisted sister - risultato finale

Twisted sister – risultato finale

Twisted Sister
Se le trecce sono un po’ troppo per l’outfit da ufficio, noi ti suggeriamo uno chignon intrecciato. La bellezza del look è nella sua semplicità – anche alle più maldestre di noi riusciranno a fare questa pettinatura.

Twisted sister - step 1

Twisted sister – step 1

Passa una mousse leggera tra le ciocche – soprattutto se hai molte vertigini. Quindi, tira i capelli in due code di cavallo basse sulla nuca del collo.

Twisted sister - Step 2

Twisted sister – Step 2

Twisted sisters - Zoom risultato finale

Twisted sisters – Zoom risultato finale

Poi, ruota le 2 sezioni (una per volta) su se stesse. I due “twist” avranno un aspetto diverso a seconda del di capello.  Ma, alla fine, i twist inizieranno a ruotare su se stessi . Una volta che i capelli sono arrotolati fissali con delle forcine. Quando ripeti il procedimento sulla seconda sezione, assicurati di infilare la parte finale della codina all’interno dei twist, per un look più completo e pulito.

Se desideri una tenuta extra mentre lavora, spruzza la lacca prima di andare in palestra o dopo per un ritocco post-sudore.

Twisted sister - in giro per la città

Twisted sister – in giro per la città

Certo, sembra complicato, ma è davvero un gioco da ragazzi. Chiunque può fare uno chignon, ma questo twisted style è una versione molto più glamour. Si abbina perfettamente a un tailleur pantalone allo stesso modo di leggings e felpe.

 

Source: refinery29



Chi è la sportiva più pagata al mondo?

Di sport si può vivere. Bisogna però possedere quel magico mix di fortuna e talento supportato da ore interminabili di lavoro e dedizione esclusiva. Chi è dunque la sportiva più pagata al mondo?

Alla battuta Serena Williams

Alla battuta Serena Williams

Ha perso il grande Slam quest’anno per mano della spagnola Garbine Muguruza, ma Serena Williams ha appena battuto Maria Sharapova — non sul campo da tennis, ma in affari: Forbes magazine ha detto chai guadagni annuali di Williams’ sono appena sotto i $29 milioni rendendola di fatto la sportiva più pagata  a livello mondiale, sorpassando la Sharapova nel record mantenuto per 11 anni.

serena williams - nike.com

Forbes sostiene che la campionessa ha guadagnato $28.9 milioni negli ultimi 12 mesi e un totale complessivo di$77.6 milioni in premi in danaro nel corso della sua carriera. La Williams 36 titloli itra cui 21 Grand Slam nel singolo, ed è considerata una delle più grande atlete di tutti i tempi. Inoltre la tennista è una “gallina dalle uova d’oro” in termini di marketing: seconda solo a LeBron James dei Cleveland Cavaliers nella percezione del consumatore quando si parla delle star dello sport. Nel corso degli anni ha raccolto sponsor  ed è stata testimonial di grandissimi brand come Nike, Pepsi e JPMorgan Chase, e Forbes stima i guadagni provenienti da queste attività intorno ai  $20 million.

Sharapova, che è stata abbandonata dagli sponsor dopo essere stata trovata positiva per una sostanza considerata illegale, è scivolata al secondo posto nella classifica di Forbes con guadagni annuali pari a $21.9 million. Di recente la Sharapova è stata allontanata dai campi da tennis per 2 anni con l’accusa di doping.

Maria Sharapova

Maria Sharapova

Le donne del mondo dello sport vengono staccate dalle loro controparti maschili quando si tratta di guadagni, ma uomini e donne che giocano tornei da professionisti sono pagati in egual modo.

source: time.com

10 canali YouTube per i tuoi workout a casa

10 canali YouTube per i tuoi workout a casa. Pilates? Yoga? Cardio hardcore? Ti mostriamo 10 dei migliori canali fitness di YouTube, la maggior parte dei quali richiede zero attrezzature e ti lascia senza più una scusa.

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto

Lo sappiamo che Netflix ti tiene incollata al divano o che una volta tornata a casa da lavoro è ancora più difficile, alzare la borsa della palestra e ri-uscire per andare ad allenarti. Ecco perché ti mostriamo questo modo alternativo: se per una volta ti senti più pigra, da adesso sai che puoi trovare migliaia di incredibili routine di workout on-line da seguire a casa gratuitamente.

Blogilates

Più di due milioni di iscritti fitness che seguono le sequenze di Pilates on-line di Casey Ho. Le lezioni sono brevi e scattanti ma molto intense. Anche se non hai tempo e devi correre a una cena di lavoro,  puoi fare 3 minuti di serie Turbo-Pilates!

BeFit

Prova qui l‘allenamento ad alta intensità progettato per bruciare il grasso e scolpire la massa muscolare magra. Non è necessaria alcuna attrezzatura e questo è un altro vantaggio. Ogni settimana trovi nuovi allenamenti, e ce ne sono centinaia già in archivio.
Vale la pena di seguire gli allenamenti organizzati su 90 – 30 giorni, che si concentrano su cose come sollevare il sedere. Troverai le routine di allenamento dei personal trainer delle star da Jillian Michaels, Denise Austin, Jane Fonda, e Scott Herman.

BodyRock

Alcuni di questi circuiti ad alta intensità richiedono attrezzature di base come una corda per saltare o dei manubri, ma se non li hai ci sono tanti circuiti senza attrezzature. Ognuno di questi allenamenti avrà come obiettivo la frequenza cardiaca e il bruciare calorie. Non sai da dove iniziare e sei stretta con i tempi? Prova il 30 day challenge, workout fitness di 30 giorni.

XHIT giornaliero

I video basati sugli allenamenti delle celebrità, come il Workout di Beyoncé per i glutei e il Workout di Jessica Alba per gli addominali, fanno di questo canale tra i più famosi di youtube. E’ un po’ come allenarsi insieme ad una Victoria’s Secret Angel, un workout che ha già più di 3 milioni di visualizzazioni. Gli istruttori sono amichevoli e motivanti, e spesso sono ospiti i personal trainer dei più famosi, come Andrea Orbeck, pronti a darti la tua lezione gratuita! p.s Andrea è una delle responsabili degli allenamenti segreti degli “Angeli”.

Yoga con Adriene

Più di un milione di persone iscritte. Adriene divide le sue classi di allenamento yoga sia in corsi avanzati per i più esperti sia per chi è totalmente nuovo all’approccio.

Fitness Blender

permette agli utenti di cercare gli allenamenti in base al tipo di allenamento, difficoltà, muscoli utilizzati e numero di calorie bruciate. È gestito da marito e moglie che spaziano dal Pilates, all’allenamento peso corporeo, HIIT, l’allenamento della forza, cardio, kettlebell, circuiti e yoga.

Fit Strong & Sexy

Iscriviti al canale di Amanda Russell per le routine cardio e allenamenti di tonificazione su misura per le donne. Hai poco tempo? Provare le sue formule brevi.

Sarah Fit

La Blogger Sarah Fit ha caricato il suo primo video fitness nel 2006 ed è stata una dei primi vloggers su YouTube. Trovi nuovi video di allenamento o di ricette ogni Martedì e Giovedi.

Tara Stiles Yoga

Sia Jane Fonda che Deepak Chopra seguono le lezioni di yoga di Tara Stiles, quindi è facile capire il motivo per cui centinaia di migliaia di persone seguono la yogi su YouTube per le sue sequenze libere. Le routine sono suddivise in argomenti, tra cui lo yoga per aiutare a rilassarsi prima di dormire o per migliorare la flessibilità.

Suda con Lauren Hefez

La maggior parte delle clip di Lauren sono rivolte al sedere, fianchi, cosce e addominali, e in genere hanno una durata di circa 10 minuti, in modo da poter facilmente tenerti in forma in un paio di video. Con Laura Hefez puoi svolgere però anche un efficace allenamento cardio. 



Allenarti mentre lavori, non è un sogno

Allenarti mentre lavori aumenta la produttività, la collaborazione all’interno del team e mantiene alto l’umore. Questo è ciò che ci dice la ricerca; il poter programmare e fare le proprie sessioni di workout in ufficio, è uno dei più potenti strumenti motivazionali di un’azienda.

Le più grandi aziende al mondo, spronano oggi i loro dipendenti a prendere delle pause-allenamento nel corso della giornata. Perché non è una distrazione, ma è un modo per aumentare le loro prestazioni lavorative.
Meisterlabs
, per esempio, ha installato docce e armadietti, e ora molti suoi dipendenti sono più inclini al workout durante la pausa pranzo. Questa iniziativa di successo ha ispirato altre aziende che hanno già implementato con successo programmi di allenamento-a-lavoro.
Qui ne leggerai alcune. Lasciati ispirare anche tu!

1. Google dance
Il gigante della ricerca di Mountain View è rinomato per la dedizione e il benessere dei propri dipendenti. Pioniere anche in questo campo, Google ha implementato centri fitness in loco, fornisce più di 200 corsi di ginnastica, comprese le opzioni più ballerecce e divertenti come “How to dance at a party.” I dipendenti possono usufruire di campi da bocce, una pista da bowling, o anche di una pista da hockey.

2. Swift e stai sicuro
Swift, società a livello globale per la sicurezza di servizi finanziari ha costruito un centro sportivo presso la propria sede. I dipendenti possono tuffarsi in una piscina esterna in pausa pranzo, partecipare a una varietà di lezioni di sport, tra cui ping-pong, yoga, basket e da squash, o anche provare la pratica di meditazione cinese Qigong.

3. Nessun sudore, capo
La società energetica ConocoPhillips è rinomata per l’offerta di workout inusuali sul posto di lavoro. Nel loro centro benessere a Bartlesville, Oklahoma l’azienda offre ai dipendenti lezioni di Tai Chi pomeridiane. Nella sede di Calgary il centro fitness offre corsi di “Non voglio davvero sudare” per portare i dipendenti meno atletici su una strada più healthy.

4. Conta il tuo stress
L’approccio di Colliers International offre uno sguardo verso il futuro del benessere sul luogo di lavoro. I dipendenti indossano dispositivi per misurare e monitorare la loro frequenza cardiaca, i livelli di produttività, e lo stress. Se un monitor rileva aumentato stress o diminuita produttività, suggerisce una breve pausa per l’attività fisica o anche per il prendersi un giorno di riposo.

5. Un assicuratore sanitario sano

Il programma benessere di Aetna fornisce un altro esempio di come la rivoluzione digitale può contribuire a promuovere l’esercizio sul lavoro. La compagnia di assicurazione sanitaria fornisce ai dipendenti un virtuale centro benessere e fitness con istruttori animati che conducono gli allenamenti.

Inoltre, l’azienda ha istituito un programma per promuovere lo yoga e la meditazione “I risultati mostrano miglioramenti nella frequenza cardiaca e aumento della produttività, e aiutano Aetna a ridurre i costi sulla salute dei dipendenti.

Queste aziende stanno dimostrando ciò che la scienza ha evidenziato più volte: l’allenamento sul luogo di lavoro, ha enormi vantaggi per la produttività e la salute dei dipendenti, oltre che essere effettivamente fattibile.

Acquista su Amazon.it

 



Victoria’s Secret Linea Sport. Train like an angel

12733525_1131593843518348_4802901041869536995_n

Victoria’s Secret Activewear – I migliori Sport Bra

Lingerie, pizzi e culottes di Victoria’s Secret sono arrivati a Roma! Altra novità è la linea sport, al passo con tendenze del mercato, che Victoria’s Secret ha deciso di far sbarcare anche in Italia.

Lo stile è lo stesso, sexy sports = sexy attitude in palestra
Perfetta dallo Yoga al CrossFit, dalla boxe al Gag, tutta la collezione si fonda su materiali leggeri, comodi e traspiranti, dalle stampe forti e vivaci. Sportivi sì ma con quel pizzico audace che contraddistingue il brand più sensuale del mondo.

Abbiamo preparato una galleria immagini per farti innamorare di Victoria’s Secret Sport. Pronta?

Per ulteriori info, ti invitiamo a visitare il sito e lo store online in cui trovi anche un servizio/guida fantastico che ti assiste nella scelta personalizzata della nuovissima linea sport del brand.

Non devi far altro che provarlo! TRAIN LIKE AN ANGEL!

Sport Bra

Pants & Bottoms

Tops

Accessori Fitness

Guida all’acquisto

Victoria’s Secret linea Apparel

Facebook Victoria’s Secret Sport

Leggi anche Allenati come un angelo, con il workout di Mary Helen Bowers

 

Namibia: a Cuba in lotta per salire sul ring

,

Nonostante Cuba vanti il maggior numero di medaglie olimpiche per la box, paragonata agli altri pesi, rimane decisamente indietro quando sono le donne a dover salire sul ring: ad oggi infatti esiste il divieto assoluto per le donne di competere nella disciplina.

Namibia Rodriguez - Cuba

Namibia Rodriguez – Cuba

In un nuovo corto Namibia: Cuba’s Female Boxing Revolution, il regista svedese Maceo Frost racconta la battaglia di Namibia Flores Rodriguez, l’unica donna boxer delle regioni caraibiche. Si allena all’Havana, presso l’arena di Rafael Trejo in difesa del diritto di salire sul ring. Si allena nella stessa identica maniera dei suoi colleghi uomini, correndo le stesse distanze, alzando gli stessi pesi, ma senza la speranza di poter un giorno rappresentare il suo Paese.

Nel 2012, alle Olimpiadi di Londra hanno dato visibilità alle atlete della box per la prima volta, offrendo un briciolo di speranza di poter salire sul ring e combattere. Ma nonstante i sui incredibili sforzi e tentativi di combattere, la Rodriguez vede sempre più diminuire le sue chance di gareggiare per un titolo olimpico. Anche nel caso Cuba decidesse di allargare gli orizzonti in questo senso, l’atleta ha 39 anni. Solo un anno la separa dal non poter più gareggiare per aver raggiunto il limite d’età.

Tutavia Namibia non si abbatte e continua a combattere sperando di ispirare gli altri, se non come atleta Olimpica, almeno come dando voce alla sua lotta.

Sneakers: Pharrell e Adidas Originals arricchiscono la linea Supercolor

,
adidas-originals-pharrell-teaser-1

Pharrel + Adidas logo

Dopo i 15 milioni di sneakers vendute della linea Supercolor, le stupende sneakers in 50 colori diversi, Pharrell e Adidas Originals arrivano giusto in tempo per la stagione estiva 2016. Pharrell Williams is back!

Nonostante i dettagli siano per il momento segreti (il lancio è previsto per il 5 maggio), guardando l’annuncio su Twitter ci possiamo aspettare sicuramente qualcosa di entusiasmante grazie al tocco e allo stile unico di Pharrell.

supercolor gif

Supercolor gif

Qui puoi dare uno sguardo alla prossima “Pink Beach” Collection, che prende ispirazione dalla vibrante energia della beach culture. I primi due look sono più classici da tennis disponibili in bianco e verde, ed un look più colorato che richiama all’arte tribale.

adidas-originals-pharrell-williams-pink-beach-footwear-collection-02-620x622

Supercolor 1

adidas-originals-pharrell-williams-pink-beach-footwear-collection-03-620x622

Supercolor 2

adidas-originals-pharrell-williams-pink-beach-footwear-collection-04-620x622

Supercolor 3

adidas-originals-pharrell-williams-pink-beach-footwear-collection-05-620x622

Supercolor 4

Vi terremo aggiornati. Stay tuned!

 

Il trucco mentale che fa di te un campione

Cos’è che rende una persona un campione?

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Frontiers, ciò che rende uno sportivo un campione del mondo non sarebbero i vantaggi derivanti da apparecchiature ad alta tecnologia o dal migliore allenatore possibile, ma un qualcosa che ha più a che fare col loro modo di vedere e affrontare le sfide. Un setting mentale diverso rispetto il fallimento e le battute d’arresto.

Lungo la strada per la vittoria, gli ostacoli sono un dato inconfutabile. Per tutti. Allenatori e atleti sostengono che superare le sfide è di vitale importanza per lo sviluppo mentale della persona.

Per provare questa idea, un gruppo di ricercatori ha intervistato gli atleti di diversi sport (calcio, canottaggio, sci, sport da combattimento) classificandoli in migliori tra i migliori – buoni – sufficienti; I risultati mostrano che tutti gli atleti hanno sperimentato più o meno la stessa quantità di battute d’arresto. A cambiare le carte in tavola, a fare la differenza è il loro atteggiamento.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

I campioni mantengono una mentalità settata sul “non sono soddisfatto”, che permette loro di continuare a spingere su se stessi, accogliendo le sfide come opportunità di crescita. Una persona con questo tipo di attitudine mentale determinata e positiva è capace di guardare oltre il singolo fallimento o sconfitta.

Che cosa significa questo per il tuo lavoro, la tua vita o per il tuo training? Non abbatterti per settimane e settimane e non mollare la prossima volta che subisci una sconfitta, una delusione o un infortunio.

Incanala la mentalità del tuo campione interiore e utilizzala come motivazione per tornare sulla tua strada, per percorrerla a passi ancora più grandi e più veloci che mai.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


Ivy Park: activewear firmato Beyoncé

Beyoncé ha appena annunciato ufficialmente il lancio della sua prima linea di activewear femminile: Ivy Park. Nel nome composto dato alla linea si ritrovano le rispettive date di nasciata di Beyonce e Jay-Z, alla data del loro matrimonio, chiaramente al nome della figlia della coppia e un chiaro riferimento ai parchi intesi come spazi aperti dove chiunuque puo’ allenarsi.

Il brand definito “democratico” mira a dimostrare com attraverso lo sport si possono mettere da parte differenze di genere razza, stato e religione. Sul campo da gioco si e’ tutti uguali.

Beyonce intende promuove l’esercizio fisico e l’adozione di abitudini più sane dando seguito ad un progetto lanciato 5 anni fa da Michelle Obama per supportare la campagna Let’s Move! contro l’obesita’ infantile.

Allo sviluppo della linea hanno collaborato esperti di sport technology creando capi che garantiscono supporto e facilmente sovrapponibili. Leggins e bra saranno il core della collezione, caratterizzati dalla presenza del logo Ivy Park.

La collezione sara’ disponibile a partire dal 14 Aprile per Topshop, Nordstrom e Net-a-Porter  US.