Articoli

Shampoo a secco, la soluzione per capelli sudati dopo l’allenamento

Se la palestra fa parte della tua giornata e non utilizzi lo shampoo a secco ti stai davvero perdendo qualcosa. Lo shampoo a secco ti permette in primis di risparmiare tempo: riesce a togliere quell’eccesso di olio nei capelli e sudore che inevitabilmente si appropria dei tuoi capelli dopo una sessione in palestra.

Ora che ti abbiamo informata sull’esistenza dello shampoo a secco devi anche sapere che ci sono modi corretti e modi sbagliati di utilizzarlo.

Per prima cosa non comprare prodotti a caso, ci sono diverse tipologie di stampo a secco in base alla tipologia dei tuoi capelli, il colore, e gli obiettivi che intendi raggiungere. Quindi cerca di capire quello di cui i tuoi capelli hanno veramente bisogno. Leggi anche: Come proteggere i capelli ed evitare che si spezzino durante l’allenamento

Le opzioni, nemmeno a dirlo sono pressoché infinite: volumizzanti per capelli sottili, colorati per capelli molto scuri, o in polvere se vuoi optare per un prodotto organic.

I consigli per utilizzare al meglio lo shampoo a secco:

  • Cerca di evitare di spruzzare il prodotto come se fosse lacca per capelli; non c’è di fatto nessuna controindicazione visto che comunque aggiungerai spessore ai tuoi capelli, ma se quello di cui hai bisogno è semplicemente avere un look da capelli appena lavati, separa le radici e spruzza il prodotto e spazzolalo via, in questa maniera ti sbarazzerai di quell’effetto oleoso volumizzando le radici nel mentre. Non dimenticare di passare lo shampoo a secco sul cranio per aggiungere volume.
  • Un altro trick è quello di spruzzare lo shampoo a secco direttamente sulla spazzola. Attendi qualche minuto dopo di che passala sui capelli con un movimento a zig zag per dare corpo ai capelli e assicurarti che il prodotto sia completamente assorbito.

Acquista su Amazon.it

Se utilizzi lo shampoo a secco in polvere, applicato sulle radici con un pennello da makeup ultra morbido per evitare gli accumuli di polvere che possono essere difficili da mascherare.

Per assicurarti che lo shampoo a secco si assorba totalmente puoi applicarlo sui capelli prima di andare a dormire, in maniera tale da essere pronta il mattino dopo. Leggi anche: 5 modi per dare volume ai capelli piatti

Qualsiasi sia il modo in cui intendi usare lo shampoo a secco ricorda di non passare le mani tra i capelli dopo l’uso, le sostanze oleose presenti sulle mani potrebbero rovinare il tuo duro lavoro.

Altre cose da tenere a mente: non utilizzare lo shampoo a secco con i capelli bagnati, non sostituire completamente lo shampoo a secco allo shampoo normale altrimenti potresti rendere troppo secco il tuo scalpo.



Cura della bellezza in palestra: pulizia, trucco e capelli

Cura della bellezza in palestra  Così come curi l’alimentazione o decidi consapevolmente di allenarti (leggi: ti stai impegnando a essere meno pigra) è importante sapere come evitare la disidratazione della pelle o i brufoli dovuti al sudore, o anche imparare a truccarti o meno durante i workout. Perché sì, a quanto pare è fondamentale la cura della bellezza in palestra: dalla pulizia della pelle, al trucco e ai capelli nel pre, durante  e post-allenamento:

L’urv Rumble in the jungle crop top – clicca per acquistare

cura della bellezza in palestra: PRE-ALLENAMENTO

– Pulizia –
In realtà è più importante lavare la pelle dopo che prima di allenarti, dato che gli oli, i batteri e il sudore si accumulano sulla pelle. Ma, se indossi un fondotinta pesante, è bene pulire la pelle pre-allenamento con un detergente delicato, seguito da un tonico senza alcool e una leggera lozione oil-free.

– Idratante –
“Quando ti alleni, la pelle perde acqua, lasciando il viso disidratato. Quindi non saltare la crema idratante pre o post-allenamento. La pelle disidratata aumenta i segni sul nonché le cellule morte che si accumulano ostruendo i pori. Usa una formula oil-free che non rende grassa la pelle ma ha ottime proprietà per mantenere la giusta umidità. Se ci ti alleni all’aperto e sei esposta al sole, usa un’idratante molto leggero, con una protezione solare SPF 30. Puoi optare anche per polvere minerale con SPF.

“Mi piace aiutare la pelle con acqua di rose. Le dà carica energetica e la idrata naturalmente con delicatezza” –Hannah Bronfman, fondatore di HBFIT; DJ