Articoli

Piatto semplice: Pollo Teriyaki con mango e sesamo

Pollo teryaki con mango e sesamo

Pollo teryaki con mango e sesamo

Con questi prodotti e in meno di 30 minuti avrai un piatto semplice e naturale. Non crederai al tuo palato per quanto è delizioso!

La salsa Teriyaki fatta in casa è dolcemente saporita, più corposa e vellutata rispetto a quella dei supermercati, ma di fatto è naturale e senza zucchero raffinato e amido di mais. Un piatto semplice e veloce.

Ingredienti: 
Per la salsa teriyaki:

  • 15 datteri medjool, snocciolati e imbevuti di ½ tazza di acqua calda (usa 1/2 tazza di zucchero, in alternativa)
  • ¾ tazza di salsa di soia, a ridotto contenuto di sodio
  • ¼ di tazza di aceto di riso
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco, tritato, o in forma di pasta
  • ½ tazza di brodo di pollo

Per il pollo:

  • 1 cipolla gialla
  • 500 gr./1kg di petti di pollo disossati e senza pelle
  • ¼ di tazza di farina
  • un pizzico abbondante di sale e pepe
  • un pizzico abbondante di peperoncino in polvere
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2-3 tazze di mango a pezzi surgelati (fresco anche potrebbe essere ok)
  • semi di sesamo, cipolle verdi, olio di sesamo, salsa di pesce, o lime per il topping
  • riso bianco bollito per accompagnare il piatto.

Procedimento: 

  1. Inizia con la cottura del riso, in modo che sia pronto in tempo!
  2. In un robot da cucina o frullatore, fai una purea con datteri ammollati con tutta la loro acqua, salsa di soia, aceto di riso, aglio e zenzero. Frulla  fino a che la miscela diventa molto, molto liscia. Poi, tieni da parte.
  3. Affetta sottilmente la cipolla. Taglia i petti di pollo in bocconcini. Unisci farina, sale, pepe e peperoncino in polvere in un piatto piano e passaci dentro ogni pezzo di pollo per ottenere un rivestimento leggero.
  4. Scalda l’olio a fuoco medio-alto in una padella larga. Aggiungi le cipolle e soffriggi per qualche minuto. Aggiungi il pollo e lascialo per qualche minuto fino alla sua doratura.
  5. Aggiungi la salsa e il brodo, girando e aggiungendo altro brodo se necessario. Copri e cuoci a fuoco lento per 10 minuti. Aggiungi i pezzi di mango, mescola copri e cuoci per altri 5-10 minuti.
  6. Servi su riso e guarnisci il piatto con semi di sesamo, cipolle verdi, olio di sesamo, salsa di pesce, succo di lime, o qualsiasi altra cosa a tua fantasia.

Porzioni per ricetta: 6-8 persone

Valori nutrizionali per porzione: Calorie 380 gr., grassi 5.3 (saturi 0.9), carboidrati 56.6, Proteine 29.9, fibre 5.2.

Source: Pinchofyum

insalata hippie

L’insalata hippie per un pranzo divertente

La nuova stagione in palestra sta per iniziare, non perderti il nostro abbigliamento sportivo!

Stare in forma e mangiare sano e pulito, non è la condanna a un pasto a base di insalata scondita, di quelle che dopo un’ora sbrani il tavolo e hai la testa nel frigo. Questa semplice insalata, con quinoa e uova occhio di bue ti sazia di più di qualsiasi normale insalata. Il tahini, il limone e i crauti aggiungono sapore al piatto.

Insalata hippie per un pranzo divertente

Insalata hippie per un pranzo divertente

Se dall’immagine ti sembra fantastica, sappi che al gusto è ancora meglio!

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di quinoa cruda, risciacquata
  • 2 carote
  • 4 ravanelli
  • 1/2 finocchio
  • 2 avocado
  • 2 piccole foglie di cavolo, rimuovi gli steli
  • 1 manciata di lattughino
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • 1 pizzico di sale marino e pepe nero
  • 2 cucchiai di tahin (pasta di sesamo)
  • 4 cucchiai di crauti (vedi ricetta qui)
  • 2 uova occhio di bue (o se preferisci sode)
  • 2 cucchiaini di semi di canapa

Procedimento: 

  1. Per la quinoa: Metti la quinoa in una  casseruola di medie dimensioni con acqua e un pizzico di sale; porta a ebollizione. Abbassa la fiamma lentamente e lascia cuocere delicatamente  per circa 15 minuti, o fino a  che vedi delle piccole codine sui semi di quinoa. Metti da parte a raffreddare in una ciotola.
  2. Per l’insalata: affetta le carote e i ravanelli. Taglia il finocchio molto finemente. Taglia l’avocado a cubetti. Rimuovi le foglie esterne dal cavolo rapa e tagliuzza. Utilizza una centrifuga per insalata per asciugarla
  3. Metti tutti gli ingredienti preparati, tra cui il lattughino, nella ciotola della quinoa. Condisci con olio d’oliva, succo di limone, sale e pepe. Muovi il tutto con le mani.
  4. Dividi l’insalata in due ciotole, spolvera ogni ciotola il tahin e un paio di cucchiai di crauti. Termina aggiungendo un uovo in ogni ciotola e cospargi di semi di canapa. Servi subito.

Source: Greenkitchenstories



Tortino di salmone, zenzero e salsa al sesamo

Pochi piccoli passaggi da seguire per realizzare il tortino di salmone più gustoso che abbia mai assaggiato!

Ingredienti per il tortino:

  • 6 fette di pane di farina integrale
  • 2 tranci di salmone, (425 gr.), drenato, spellato e senza lisca
  • 2 uova, leggermente sbattute
  • 5 scalogni
  • ½ tazza di castagne d’acqua in scatola, tritate finemente
  • ¼ tazza coriandolo, tritato finemente
  • ½ cucchiaino di pepe nero appena macinato
  • 3 cucchiaini di olio d’oliva, separati
  • 1 tazza di crema allo zenzero-salsa di sesamo (trovi la ricetta più sotto)

Ingredienti per la crema:

  • ½ tazza di yogurt magro o 6 cucchiai di yogurt greco.
  • 2 cucchiai di maionese
  • 1 ½ cucchiaio di zenzero
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
tortino di salmone

tortino di salmone

Procedimento:

  1. Rimuovi la crosta del pane, taglialo in pezzi e tritalo con l’aiuto di un robot da cucina fino a ridurlo in briciole finissime. In una ciotola larga, spezzetta il salmone con una forchetta. Aggiungi le uova e gira bene. Trita finemente 4 scalogni e aggiungili nella ciotola, a cui seguiranno le castagne d’acqua, il coriandolo, il pepe e le briciole di pane. Miscela tutti gli ingredienti.
  2. Separa il composto in 12 tortini. In una padella antiaderente larga, riscalda 1 ½ cucchiaino di olio d’oliva, fino a che raggiunge una temperatura media. Aggiungi i tortini poco per volta e cuocili per circa 5 minuti per lato.
    Taglia lo scalogno che ti è avanzato. Servi i tortini di salmone con la zuppa e guarnisci con lo scalogno.

Crema di zenzero e salsa al sesamo
Procedimento:

  • Se usi lo yogurt normale, passalo n un colino che avrai prima foderato con un tovagliolo di carta assorbente. Poggia il colino sopra una ciotola e mettilo in frigorifero per 30 minuti, per lasciare che lo yogurt perda acqua e si addensi.
  • In una ciotola piccola, unisci lo yogurt ormai addensato o lo yogurt greco con la maionese, lo zenzero, l’olio di sesamo e la salsa di soia.

Informazioni nutrizionali:
Porzioni per ricetta: 6
Per porzione: 372 calorie, 19 g grassi (3 g di grassi saturi), 23 g carboidrati (3 g fibre), 26 g proteine

 

Source: fitnessmagazine.com