Articoli

7 alimenti da tenere sempre pronti per mangiare sano tutta la settimana

Ce la metti tutta per mangiare sano, ma se non hai uno snack a portata di mano e il distributore automatico è proprio davanti a te, ci sono buone possibilità che i tuoi buoni propositi siano gettati nel dimenticatoio.

Iscriviti alla newsletter per ottenere il 10% di sconto

Ecco quindi 7 alimenti da tenere sempre pronti per mangiare sano tutta la settimana.

Quinoa. E’ semplicissima da preparare, molto più del riso: basta far bollire una tazza di quinoa e due di acqua e i gioco è fatto. A parte il suo alto contenuto proteico, la quinoa si presta a differenti preparazioni che vanno dal dolce al salato. Scopri la ricetta proteine e fibre con Insalata quinoa e lenticchie

Tè verde ghiacciato. Cosa c’è di meglio d’estate di una bella bevanda fresca. Aggiungi poi limone e menta è hai la formula perfetta per la  tua idratazione. Volendo qualcosa di più di un sorso di tè, puoi provare a farne dei piccoli ghiaccioli, gli appositi stampi si trovano ovunque.

Uova bollite. Quando si avvicina l’ora dello snack e di mela con burro di arachidi ormai ti ha stufata, prova a sostituirla con uova e verdure in stick. E’ uno snack che puoi portare ovunque, con poche calorie e che soddisfa la tua necessità di proteine. Scopri la ricetta healthy brunch uova e patate. Spiritoso e colorato!

Verdure crude. Carote, sedano, finocchio, broccoli possono essere tagliati e conservati in una coppa. Prima di andare a lavoro, mettili in un sacchetto di quelli per il freezer e porta conte anche dell’humus o guacamole. Tengono a bada la fame per l’ora di cena.

Avena overnight. Fai riposare per tutta la notte dell’avena nel latte di mandorle e la mattina seguente aggiungi una banana, semi di chia un pizzico di cannella, ed ecco pronta la tua colazione! Prova a riempire due o tre barattoli da usare tutta la settimana. Ovviamente puoi mixarla anche con la frutta. Fibre e proteine manterranno alti i tuoi livelli di energia e piena per tutta la mattinata. Scopri la ricetta colazione sana overnight con avena e cioccolato

Verdure arrostite. Prendi cavoletti di Bruxelles, broccoli, cavolfiori e altre verdure, condiscile con un po’ di olio di olive ed erbe, e infilale in forno. Puoi aggiungerle all’omelette di mattina o portarle in ufficio con te per uno snack pomeridiano o tenerle come contorno per la sera.

Base per insalata che non sia lattuga. La lattuga può annoiare dopo un po’ quindi prova a tritare del sedano, carote, peperoni verdi o rossi e aggiungi della feta, ceci o mais. Ed ecco pronta una base da tenere a portata di mano una varietà di pranzi e cene.



Crossfit donne e alimentazione

Partiamo dallo spiegare cos’è il CrossFit e perché viene tanto demonizzato da alcuni, soprattutto donne, tema che mi tocca personalmente.

Nuovi arrivi ogni settimana – 10% off con iscrizione alla newsletter.


Il CrossFit è una metodologia di allenamento che ha l’obiettivo di ottimizzare le competenze psico fisiche dell’individuo, in ognuna delle dieci componenti del fitness da noi riconosciute:

  • Resistenza Cardiovascolare e respiratoria,
  • Stamina (resistenza muscolare specifica)
  • Forza
  • Flessibilità
  • Potenza
  • Velocità
  • Coordinazione (qualità da allenare e fondamentale per lo sport e la vita quotidiana)
  • Agilità
  • Equilibrio
  • Precisione (permette di eseguire il gesto in maniera più economica)

I workout sono sempre diversi, ogni giorno e comprendono vari esercizi basici e tecnici. Vabbè, tutte belle parole ma, il CrossFit mi fa diventare grossa? E’ questa la domanda che ci viene fatta maggiormente dalle donne, ovviamente, perché un uomo che non vuole metter su muscoli ancora lo devo incontrare.

Ed è qui che viene il bello, perché non vi dirò cavolate del tipo che non aumenterà la vostra massa muscolare, ma le domande da porsi sono: come e quanto?  Non è così facile metter su muscoli e non diventerete “uomini” con 3/4 allenamenti settimanali magari usando il bilanciere scarico e la molla per le trazioni.

Facciamo le dovute distinzioni tra ATLETE e donne (ma anche uomini) che praticano CrossFit per sentirsi meglio e più in forma, perché parliamo di allenamenti carichi ed intensità molto diversi.  La verità è che diventerete più forti, questo perché come in ogni sport, anche nel CrossFit, il corpo si adatta in maniera funzionale a ciò per il quale lo state usando, perciò anche gli acciacchi, i dolori, e così via, saranno dovuti a questo adattamento. Esiste uno sport che non usuri il corpo?! No, non credo. STRONG IS THE NEW BEAUTY e non posso essere più d’accordo. Se non siete contente di veder i vostri muscoli migliorare visibilmente in tonicità, forza e resistenza, allora Il CrossFit no, non fa per voi.


Crossfit donne e alimentazione

Come in ogni sport comunque, l’alimentazione è fondamentale per ottenere qualunque risultato. I principi base per una corretta alimentazione nel CrossFit, ma anche in generale per uno sportivo, possono essere così riassunti:

1. UTILIZZA TUTTI I MACRONUTRIENTI
La proporzione con cui questi devono essere presenti è relativa alle necessità di allenamento. Le proteine sono indispensabili per recupero e crescita muscolare, i carboidrati sono il carburante per la produzione di energia, I grassi (acidi grassi essenziali) sono necessari per il normale sviluppo. Fondamentale è quindi l’assimilazione di tutti e tre i macro e può aiutare dividere il piatto in tre sezioni da riempire con i vari nutrienti.

2. Monitora la tua alimentazione

Per uno sport ad alta intensità come il CrossFit, è importante rispettare il fabbisogno di carboidrati per avere la giusta quantità di energia a disposizione e di proteine per la costruzione di massa muscolare. Devi cucire il consumo alimentare basandoti sui tuoi bisogni e sul tuo metabolismo.

3. Il Timing nutrizionale

Gli studi più recenti hanno evidenziato come la distribuzione dei micronutrienti nel corso della giornata abbia un importante impatto nell’allenamento e nella performance. Ciò che si consuma per prepararsi e per recuperare dipenderà da come e quando ti alleni.

La colazione
Un pasto equilibrato, entro un’ora da quando ci si alza la mattina, sveglierà il corpo e ti darà vigore, oltre a diminuire la fame avvertita nel corso della giornata.

La cena

Il corpo ricostituisce le fibre muscolare durante la notte, mentre riposi, pertanto assumere un buon quantitativo di proteine e di carboidrati per ripristinare il glicogeno muscolare, prima di andare a letto è estremamente benefico.

4. Non demonizzare i grassi

Iniziate ad inserire nella vostra lista della spesa alcune voci (tra l’altro gustose) come: Avocado, Frutta secca, Olio di cocco, Olio extra vergine di oliva. Queste sono tutte ottime fonti di acidi grassi omega-3 che possono giovare alla salute sotto ogni aspetto, non solo per quello concernente il CrossFit. I cibi “senza grassi” generalmente sono pieni di zuccheri raffinati sotto forma di altri composti (sciroppi per lo più), perciò fate attenzione a ciò che comprate.

5. Bevi tanta Acqua
Potrà sembrare banale, ed è risaputo che bisogna bere tanta acqua, soprattutto poi se si pratica uno sport impegnativo come questo. 
Il nostro corpo è principalmente composto da acqua, ed è assolutamente essenziale per una performance ottimale, perciò è fondamentale mantenersi idratati. Inoltre, più acqua si beve e più acqua “accumulata” verrà rilasciata durante l’allenamento, disintossicando il corpo.

6. Integratori

Accanto all’alimentazione potrebbe essere utile o addirittura necessaria l’integrazione. Integratori come le Whey protein, i BCAA (Branch Chained Ammino Acids), la vitamina D, C, l’omega 3 e magnesio, vengono generalmente più utilizzati. Ma ogni approccio nutrizionale cosi come quello integrativo deve essere fatto su misura dell’individuo.

7. Organizza la preparazione del cibo

Preparare i pasti in anticipo rende il controllo di ciò che si mangia durante la giornata molto più semplice e meno stressante. Inoltre in questo modo è possibile bilanciare tutti i nutrienti pre e post allenamento evitando di mangiare cibi raffinati comprati per improvvisi attacchi di fame.

 8. No alle privazioni eccessive.

L’alimentazione bilanciata deve diventare uno stile di vita, perciò cerca di rendere il tutto più piacevole con la ricerca di nuove ricette, variando gli alimenti sempre, per non incorrere nel rischio che diventi monotona. Ma concedersi un pasto libero settimanale con un gelato o un hamburger non vanificherà tutti gli sforzi fatti, perciò non esageriamo con le restrizioni. 

Source: Boxrox.com ; wodnews.it