Articoli

frittelle di ricotta con pesto e parmigiano

Prima di uscire il sabato sera: frittelle di ricotta con pesto e parmigiano

Le frittelle di ricotta con pesto e parmigiano richiedono gli ingredienti minimi, con il minimo sforzo, ma ti danno il massimo risultato. Quando si tratta di pasti nel weekend e prima di uscire per far serata, ci piace attenerci a una semplice regola; più veloce e più saporito è meglio. Ecco perché amiamo le frittelle di ricotta con pesto e parmigiano.

frittelle di ricotta con pesto e parmigiano

frittelle di ricotta con pesto e parmigiano

Ecco la ricetta delle frittelle di ricotta e parmigiano con pesto

Ingredienti:

  • 2 tazze (480g) ricotta fresca
  • 3 uova, leggermente sbattute
  • 1 cucchiaino di scorza di limone finemente grattugiata
  • ½ tazza (40 g) parmigiano grattugiato finemente, più extra per servire
  • sale marino e pepe nero incrinato
  • ¼ di tazza (60 ml) di olio extra vergine di oliva
  • ½ tazza (130g) di pesto di basilico

Procedimento:

  1. Metti in una ciotola media la ricotta, le uova, la scorza di limone, il parmigiano, sale e pepe e mescola per combinare. Scalda l’olio in una grande antiaderente padella a fuoco alto. Immergi qualche cucchiaio della miscela, per 2-3 minuti per lato o fino a doratura. Ricopri delicatamente con il pesto e spolvera con parmigiano in più per servire.

Porzioni per ricetta:  4 persone.

Prova questo: per aggiungere sapore in più aggiungi delle foglie di basilico fresco nella miscela.

Source: sporteluxe.com

13 modi per fare l’Hummus

C’è poco da dire, l’ hummus è gustoso, sano e facile da fare. A partire dalla sua versione classica, puoi creare infinite varianti. In qualunque modo tu scelga di aromatizzarlo, il procedimento sará sempre uno:

  • Sciacqua e scola i ceci in scatola, unisci tutti gli ingredienti in un robot da cucina fino a che il composto è liscio. Aggiungi un cucchiaio alla volta di acqua fino a che raggiungi la consistenza  che ti piace.

Questi sono i 13 migliori piatti di hummus che mai mangerai. Enjoy!

Classico: 1 ciotola di ceci + 1/3 tazza di salsa tahini (salsa al sesamo) + 2 cucchiai di olio d’oliva + 1 spicchio d’aglio

Greco:  1 ciotola di ceci + mezza tazza di formaggio feta + 1 tazza di spinaci + 2 cucchiai di succo di limone + 1/8 di cucchiaino cannella

SouthEastern: 1 ciotola di ceci neri + 1 peperoncino chipotle + 2 cucchiai di succo di limone + 1/4 di coriandolo tritato + 1 cucchiaino di cumino

Pesto: 1 ciotola di ceci + 1/3 di tazza di tahini + 2 cucchiai di pesto + 2 cucchiai di succo di limone + 1 cucchiaio di parmigiano

Italiano: 1 ciotola di ceci + 1/4 tazza di pomodorini (anche secchi) + 2 cucchiai di olio d’oliva + 2 cucchiai di succo di limone + 1 cucchiaio di origano tritato

Edamame: 1 ciotola di fagioli di soia (edamame) + 1/3 di tazza di tahini + 2 cucchiai di olio d’oliva + 2 cucchiai di succo di limone + 1 spicchio d’aglio

Provenza: 1 ciotola di ceci + 1/3 di tazza di olive nere denocciolate + 1 peperoncino rosso + 2 cucchiai di succo di limone + 1/4 di tazza di prezzemolo tritato

Ranch: 1 ciotola di ceci + 1/3 di tazza di yogurt greco + 1 cucchiaino di prezzemolo essiccato + 1/2 cucchiaino di sale all’aglio + 1 cucchiaino di aneto essiccato

Variante del classico: 1 ciotola di ceci + 1/3 di tazza di crema di burro d’arachidi + 2 cucchiai di olio d’oliva + 2 cucchiai di succo di limone

Alle erbe: 1 ciotola di ceci + 1/2 tazza di basilico fresco + 1/2 tazza di prezzemolo tritato + 1/4 tazza di dragoncello fresco + 2 cucchiai di olio d’oliva

Alla barbabietola: 1 1/3 ciotola di barbabietola a cubetti  cotta o in scatola + 1/3 tazza di salsa tahini + 2 cucchiai di olio d’oliva + 2 cucchiai di succo di limone + 1 spicchio d’aglio

Guaca-Hummus: 1 ciotola di ceci + 1 avocado maturo + 1 peperoncino verde + 1/4 tazza di coriandolo + 2 cucchiai di succo di limone

Tunisino: 1 ciotola di ceci + 1/3 tazza salsa tahini + 2 cucchiai di salsa harissa (peperoncino rosso fresco, aglio e olio d’oliva) + 2 cucchiai di succo di limone + 1/4 cucchiaino di scorza di limone

Pizza alternativa del sabato sera con pesto di rucola

9ec52ac55da6318088af15ab8cdb5e05

Veggie Pizza

Il sabato sera È PIZZA, meglio se è pizza alternativa, giusto per iniziate ad adottare un po’ di sane abitudini anche nel tempo libero.

Ingredienti:

  • una spolverata di farina
  • 450 gr. di impasto per la pizza di farina integrale (anche già preparato e/o congelato)
  • 1 ½ tazza di foglie di rucola
  • ½ tazza di basilico fresco, più altre foglie da conservare a parte (in base a quanto ne sei golosa)
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • ¼ di tazza d’olio d’oliva – più 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • ½ cucchiaino di sale, più altro che userai per la stagionatura
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato fresco, più quello che userai per il condimento
  • 2 tazze di bietole, tagliate a striscette sottili
  • 1 ½ tazza di funghi cremini, affettati sottilmente
  • 1 ½ tazza di pomodori ciliegini, tagliati a metà
  • 1 tazza di ricotta magra
  • spray da cucina antiaderente

Procedimento:

  1. Preriscalda il forno a 200 gradi. Ricopri leggermente la teglia con lo spray antiaderente. Spolvera su una superficie piana la farina e poi stendi la pasta per la pizza (a mano o col matterello). Adagia la pasta sulla teglia da forno e cuoci per 5 minuti.
  2. Nel frattempo, unisci la rucola, ½ tazza di basilico, 2 spicchi d’aglio e il succo di limone in un robot da cucina. Mescola in ¼ tazza di olio e l’acqua; prosegui fino a che ottieni una miscela molto delicata. Aggiungi il parmigiano, ¼ di cucchiaino di sale e ¼ di cucchiaino di pepe nero; shackera.
  3. Scalda l’olio rimasto in una padella, a fuoco medio-alto. Trita l’aglio che resta e aggiungilo, in padella, con le bietole, i funghi e ¼ di cucchiaino di sale e pepe nero; lascia 3 o 4 minuti.
  4. Stendi ¼ di tazza del pesto che hai ottenuto sulla pasta della pizza. Ricopri con il composto di verdure e pomodori. Condisci la ricotta con sale e pepe nero e aggiungila in mucchietti alla pizza. Cuoci fino a che si fa una crosta doratina e il formaggio si scioglie, per circa 20/25 minuti. Spezzetta con le mani il restante basilico (o lascialo a foglie intere ben lavate) e aggiungilo sulla pizza a crudo, a cottura ormai ultimata.

Informazioni nutrizionali:
Porzioni per Ricetta:4
Per porzione: 476 calorie, 15 g di grassi totali (4 g grassi saturi), 65 g di carboidrati, (8 g di fibre), 21 g proteine.

Source: fitnessmagazine.com

Si viaggiare e mangiar sano, si può!

,

Se ami viaggiare e mangiar sano probabilmente non cedi alla tentazione di “spizzicare” snack grassi e salati proposti dalle compagnie aeree. E in qualsiasi aeroporto italiano, le opzioni “healthy” sono limitate. Che fare allora? Cercare di non cedere ai morsi della fame? No, non e’ un opzione, soprattutto su tratte di lungo raggio. Con un po’ di tempo a disposizione, ecco una valida alternativa a snack calorici e pieni di grassi per mangiar sano anche in viaggio!

Clicca per acquistare

Colazione

Muesli fatto in casa:

  • ½  tazza di fiocchi d’avena,
  • ½  di qualsiasi frutta seccaa,
  • 1 cucchiaio di semi di chia e semi di canapa.
  • latte o yogurt a comprare in aereporto
  • metti tutti in un barattolo

Pranzo

Insalata ricca: Qui non ci sono molte regole da seguire. Prendi qualsiasi verdura ti rimane in frigo e tagliala a cubetti. Aggiungi una proteina: petto di pollo, uova bollite, e aggiungi un po’ di frutta secca. Prepara una vinaigrette con 1 cucchiaio di limone, 1 cucchiaio di mostarda, un cucchiaio di miele, e olio di oliva). Prima di partire quindi mescola il tutto e utilizza un contenitore take away assicurandoti che sia chiuso bene.

Cena

Pesto creativo: Se avete del basilico o qualsiasi altra verdura tipo rucola, prezzemolo, coriandolo, frullateli con 2 cucchiai di frutta secca, 1 cucchiaio di succo di limone, ¼ di coppa di olio d’oliva. Una volta pronto hai a disposizione diverse possibilità: ad esempio mescolarle con quinoa, o lenticchie aggiungendo qualche pezzo di formaggio di capra. Se poi volete essere creative potete preparare anche dei noodles di zucchini, aggiungere dei pomodori e del pecorino.  

DESSERT

Del semplice cioccolato fondente (possibilmente sopra il 70%) o un frutto (o entrambe)

Alcuni suggerimenti da tenere a mente nel preparare il vostro spuntino take away da viaggio:

  • Evita aglio, tonno, kimchi o qualsiasi cibo eccessivamente condito.
  • Evita cibi che possono creare area nello stomaco.
  • Non dimenticare di portare posate di plastica
  • lo yogurt in genere viene confiscato ai controlli quindi compratelo successivamente.

 

Source: Furthermore

Immagine: Thenutritiouskitchen.com



Filetto alla griglia con carciofi, pesto e insalata di farro

Ecco un’alimentazione alternativa per sentirti più leggera e carica di energia con un’insalata di farro davvero speciale. La carne rossa contiene acido alfa-lipoico, un antiossidante che aiuta a convertire lo zucchero in energia, che rinforza i tuoi muscoli. Il farro è ricco di proteine, che aiutano a sentirti su. Il ferro contenuto nei cavoli e nella carne di manzo ti danno una spinta e una carica potentissima. 

Ingredienti per filetto alla griglia con carciofi pesto e insalata di farro 

  • ⅔  di tazza di farro
  • 2 cuori di carciofi interi
  • 1 tazza di basilico fresco
  • 1 cucchiaio di mandorle sbucciate
  • 2 spicchi d’aglio, 1 intero e 1 tritato
  • 1 tazza di foglie di prezzemolo fresco, più ¼ di tazza di prezzemolo tritato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • ¼  tazza di olio d’oliva, più altri 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 3 cucchiai di acqua
  • ½  cucchiaino di sale, più molto altro che ti servirà per la stagionatura
  • ½  cucchiaino di pepe nero macinato fresco, più altro pepe per il condimento
  • 1 zucca media, sbucciata e tagliata a cubetti grandi 2,5-5 cm
  • 1 tazza di cipolla gialla, tagliata a dadini
  • 2 tazze di cavolo tritato
  • 2 cucchiai di aceto balsamico bianco
  • 2 bistecche di manzo (225 gr)

ss_ru161396

Procedimento:

  1. Preriscalda il forno a 400 gradi. Intanto porta a ebollizione una pentola di grandezza media che avrai riempito di acqua salata. Aggiungi il farro e cuoci fino a che si fa tenero, all’incirca 25 minuti. Scola il farro e mettilo da parte.
    Nel frattempo, in un frullatore unisci i cuori di carciofo, basilico, mandorle, tutto lo spicchio d’aglio, 1 tazza di foglie di prezzemolo e 1 cucchiaio di parmigiano. Fallo andare, e poi spruzza ¼ di tazza di olio e 2 cucchiai di acqua. Amalgama bene. Aggiusta di sale e e di pepe nero q.b.; Metti il pesto ottenuto da parte.
  2. Cospargi la zucca con 1 cucchiaio di olio e aggiungi 1/4 di cucchiaino di sale e di pepe nero. Metti su una teglia che avrai rivestito di carta stagnola e arrostisci in forno per 20 a 25 minuti, finché non sarà tenera.
  3. Scalda l’olio rimanente in una padella di media grandezza a fuoco medio-alto. Aggiungi le cipolle e l’aglio tritati; cuoci per 3-5 minuti. Aggiungi il cavolo e l’acqua rimanente. Soffriggi fino a quando il cavolo è appassito, circa 2 minuti.
  4. Aggiungi la zucca arrostita e il farro nella padella. Ricopri il tutto con il parmigiano che resta, il prezzemolo tritato e l’aceto balsamico. Aggiungi il restante sale e il pepe nero; rigiralo e cuoci 1 o 2 minuti, fino a quando sarà completamente caldo.
  5. Scalda una padella/griglia su fuoco medio-alto; Cuoci le bistecche 4 o 5 minuti per lato (per una cottura media), poi toglile dal fuoco e lascia riposare 5 minuti. Taglia le  bistecche in strisce di 2,5-5 cm e dividele tra quattro piatti. Ricopri con 2 cucchiaini di pesto e servi con l’insalata di farro.

Informazioni nutrizionali:Porzioni per ricetta: 480 calorie, 20 g grassi totali (6 g grassi saturi), 41 g carboidrati (6 g fibre), 33 g proteine