Articoli

Trova la motivazione giusta per allenarti con Kayla e le altre donne del fitness

,

Se stai cercando la motivazione giusta per allenarti, ci sono poche altre persone lì fuori in grado di darti dei suggerimenti come queste donne che vivono di sport e fitness.
Lasciati ispirare!

Kayla Itsines BBG motivazione

Kayla Itsines, personal trainer e Instagram/Social star
Circondati di donne che la pensano come te su obiettivi di salute e fitness. Se perdi la motivazione facilmente, ti suggerisco di trovare un compagno di workout, così quando pensi di non andare al prossimo allenamento, ti può invogliare a non mollare. Incoraggiarsi a vicenda durante una session è molto motivante e ti fa andare più forte.

Stephanie Gilmore motivational

Stephanie Gilmore motivational

Stephanie Gilmore – 6 volte campionessa del mondo di surf
Dopo uno sforzo, dopo la fatica, quando senti che stai per mollare è lì che devi spingere di più. Trova una canzone che ti pompa, che ti entusiasma. Allenarsi deve essere un divertimento, cerca i movimenti e gli esercizi che ti piacciono di più e inseriscili nella tua fitness routine. Personalmente ho anche un debole per i dolci a cui non voglio rinunciare, l’idea di poter ordinare un brownie a pranzo aiuta la mia motivazione generale!

Judy Thureson, ex ballerina professionista e insegnante Fabletics activewear
Se non sei il tipo che segue un programma di allenamento o ti annoi a farlo da sola, segui delle lezioni di gruppo come lo yoga, barre o la danza. Sono workout in cui l’energia è contagiosa, hai il sostegno del gruppo e puoi incoraggiarti con gli altri per andare avanti.

Natalie Uhling - Under Armour Activewear - Motivazione

Natalie Uhling – Under Armour Activewear – Motivazione

Natalie Uhling, atleta, ambasciatrice Under Armour Activewear e Instagram star
Alza il volume! Una volta che hai la musica nelle orecchie e nel corpo, sei pronta al rock!

 

Bianca Cheah-Chalmers, yogi e fondatrice Sporteluxe.com

Bianca Cheah-Chalmers, yogi e fondatrice Sporteluxe.com

Bianca Cheah-Chalmers, yogi e fondatrice Sporteluxe.com
Cerca sempre ciò che ti ispira: l’acquisto di nuovi activewear, impostare una nuova playlist workout, fare la tua borsa da palestra, organizzarti gli allenamenti, impostare un’area fitness a casa dove rifugiarti per avere un tuo spazio, non uscire da lavoro troppo tardi così hai qualche ora libera. Poi scegliti una ricompensa!

Mary Helen Bowers - Ballet Beautiful - Motivation

Mary Helen Bowers – Ballet Beautiful – Motivation

Mary Helen Bowers, ballerina professionista e fondatrice di Ballet Beautiful 
Puoi focalizzarti sui risultati (e puoi guardarli!), su quanto sei migliorata . E’ importante mantenere l’umore positivo e l’allenamento divertente in modo che non ti sembri più faticoso o una punizione.

Sara Hall

Sara Hall

Sara Hall, campionessa di corsa
Ogni giorno impara dai successi e dagli insuccessi e usali per alimentare quello che farai il giorno seguente. Una fallimento non è ciò che ti definisce.
Dopo un allenamento, reidratati  e consuma proteine.

Corpo yoga

Corpo yoga

Nude Girl Yoga
Organizza le tue settimane di workout in anticipo, scrivilo sul calendario come fosse proprio un appuntamento, e preparalo per rendertelo più semplice e agevole possibile.  Metti già i vesti in borsa, istituisci una sessione di camminata o di corsa all’aperto con un amico o cercare di trovare uno sport che ti entusiasma. Iniziare è sempre una cosa difficile, ma una volta che diventa parte della routine di tutti i giorni, inizierai a dedicare in automatico del tempo all’allenamento.

Nina Agdal - Sports Illustrated - Vimmia Activewear

Nina Agdal – Sports Illustrated – Vimmia Activewear

Nina Agdal, modella Sports Illustrated e ambasciatrice Vimmia activewear
Fai in modo che i tuoi esercizi non siano gli stessi tutti i giorni, variare il tuo programma di allenamento non ti farà annoiare, oltre a fare benissimo ai muscoli.

Amelie Boone - Mudder - Motivation

Amelie Boone – Mudder – Motivation

Amelie Boone atleta, corridrice a ostacoli, tre volte campionessa Mudder
Fissa degli obiettivi specifici e misurabili per tenerti concentrata sui progressi. E lungo la strada, setta dei  mini-obiettivi (con l’aggiunta ad esempio di qualche peso o ripetizione in più). Se ti alleni con uno scopo, diventa molto più facile trovare automotivarti e lavorare duramente per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Natale Abbott,  fitness influencer, ambasciatore Viber 
Attacca delle citazioni motivational sul tuo specchio o sul pc, per ricordarti sempre che stai lavorando per te.

Source: stylecaster

5 buone abitudini per una mentalità positiva

Metti in pratica queste buone abitudini per coltivare una mentalità positiva e vedi cosa succede.Spesso il modo in cui affronti il lavoro dipende fortemente dalla tua mentalità. Se lavori in un posto in cui ti trovi bene, non fai alcuno sforzo. Se il lavoro ti stressa e non sei felice del luogo in  cui sei, tutto sembra estremamente faticoso e insormontabile. Così com’è importante essere bravo in quello che fai, è altrettanto importante padroneggiare il tuo carattere e sviluppare un attitudine mentale più positiva.

Qui ci sono 5 modi: 

1. Il tempo per gli “input”
Se sei settato costantemente su una modalità di chiusura… Finirai per appiattire tutte le tue potenzialità. Quello che ti serve è invece un mood aperto – in cui reintegrare te stesso, le tue conoscenze, la tua ispirazione, lo stato emotivo. La lettura è un input. Guardare un buon film anche. Parlare con i tuoi amici, sndare a un concerto, meditare, dormire. Puoi facilmente notare che ogni volta che ti senti più stressata o sopraffatta, tutte queste attività di “input” tendono ad essere le prime a bloccarsi. Ti senti come se avessi così tante cose da fare che non hai il tempo per tutto il resto che c’è di piacevole. Ricorda, la vita è una maratona, non uno sprint. Il tempo per tutte le attività che sono degli input aiuteranno a mantenere la tua mente in una cornice positiva, e serviranno a sostenere la tua vita.

2. Leggi, leggi, leggi
Sono una grande sostenitore della lettura. È essenziale per crescere costantemente. La lettura ti espone a nuove idee, ti insegna cose che altrimenti non hai la possibilità di imparare. La lettura è un pozzo da cui una puoi tirare una quantità infinita di ispirazione. Soprattutto al mattino, la lettura è un ottimo modo per risvegliare il cervello, e renderlo pronto a partire. Se leggi frequentemente, alleni il cervello a stare sull’attenti, pronto a lavorare. Alcune persone preferiscono leggere libri. Altri leggono i blog. Alcuni la narrativa, altri leggono saggi. Direi: leggi tutto! ( o quantomeno leggi qualcosa)

3. Circondati di persone positive
Tu sei la somma di cinque persone con le quali trascorri più tempo o che hai intorno. Se sei circondata da persone intelligenti, alzerai il tuo standard e lo diventerai ancora di più. Al contrario, se sei circondato da persone non-così-intelligenti o chiuse nella loro mentalità, questo diventerà il tuo standard e tenderai ad avvicinarti a un modello del genere. Iniziare a coltivare una mentalità positiva parte anche dal circondarti di persone che fanno lo stesso. Indipendentemente dal fatto che hanno successo o meno, ricorda che la loro mentalità sarà uno stimolo anche per te che poco a poco assimilerai, facendolo tuo. Quindi non serve solo prendere a modello persone abili – cerca le persone che incarnano le qualità che ammiri e che vuoi sviluppare anche tu.

4. Pratica
Ho notato un modello molto interessante (sia in me che negli altri) quando si tratta di mettere le cose in pratica, agire, fare. Più pratichi, più fai una cosa fatta bene, più hai fiducia nelle tue abilità. E quando hai fiducia in te, prendi più rischi, e fai e pratichi ancora di più. È così che diventi una “maestra” in quel che fai. Se non pratichi, non conosci le tue capacità. Se non senti, se non conosci le tue abilità, non prendi rischi, non provi, non ottieni nulla più da te stessa. Questo è un modo per fare veramente pochi passi in avanti. Un altro modo di coltivare una mentalità positiva è assicurarti che stai facendo tutte le piccole cose che supportano la direzione in cui vuoi andare e che cosa vuoi fare. Nemmeno il pensiero positivo è più forte delle buone abitudini quotidiane. Se puoi contare su di te e sulle abitudini, puoi liberarti di alcuni pensieri e impegnarti su altri più complessi – come il pensiero positivo e l’assunzione di rischi.

5. Trova un mentore
Una persona verso la quale provi ammirazione, può insegnarti tanto. Non c’è nessun altro modo più veloce ed efficace di questo. La presenza di qualcuno che ha imparato a padroneggiare il proprio modo di pensare, ti insegnerà a fare tuo il suo approccio nel superare le sfide.

Source: inc.com





Come costruire il muscolo dell’amore per se stesse?

sea_fr_voguettes

Costruire l’amore per se stesse

Per molte di noi è difficile avere o praticare amore per se stesse. Pensiamo di diventare presuntuose o apparire superficiali, ma non si tratta per niente di questo. L’amore per sé significa avere un rapporto sano, forte e autentico con una persona di cui potrai sempre fidarti. Te. Si costruisce notando i tuoi punti di forza, apprezzando le tue qualità, parlando a-te-di-te positivamente. E’ l’atto di praticare gratitudine e gentilezza nei tuoi confronti.

Risuona come un qualcosa di cui hai più bisogno nella tua vita?
Qui, ci sono brevi consigli per iniziare a costruire il tuo”muscolo self-love”.

Sintonizzati sulla tua cheerleader interiore
Ti capita di essere molto critica con te stessa – sai quella piccola voce interna, negativa che borbotta e ripete ogni volta tutte le ragioni per le quali non sei stata abbastanza brava, buona, bella capace di fare qualcosa. Sappi che sei dotata anche di una “cheerleader interiore”che ti parla e può raccontarti tutti le volte in cui sei stata preziosa, meritevole e amabile. Perciò, la prossima volta che hai bisogno di una spinta, nei momenti di down, scegli con chi parlare. Scegli di parlare con la te che ti incoraggia, così come farebbe la tua migliore amica, e lascia che la cheerleader che è in te venga fuori.

Metti a fuoco ciò che c’è di buono
Quante volte ti guardi allo specchio e non ti piaci, o noti un nuovo difetto? Quando lo fai,finisci per non vedere più gli altri aspetti positivi e belli di te stessa. Fai la scelta, ogni giorno, di focalizzare la tua attenzione più sul positivo, su quello che di buono hai e di trascorrere qualche secondo in più ad apprezzarti davvero.

Riconosci te stessa
Lavori sodo e ti sforzi a raggiungere i tuoi grandi obiettivi, ma mai veramente riconosci e sei a contatto con te stessa lungo il percorso per arrivare al successo. Pensa come si celebra e si applaude il più piccolo dei progressi di un bambino e pensa poi a quante volte nemmeno hai notato quante cose incredibili fai ogni giorno.

Quindi, prima di andare a letto, prenditi un po’ di tempo per pensare a quanto sei stata capace, non importa quanto piccolo fosse l’obiettivo o la situazione affrontata, riconosci a te stessa quello che meriti. E goditi questa bella sensazione di orgoglio per te e per ciò che sei stata in grado di raggiungere.

motivation

Source: sporteluxe

Image source: soulcityguide





9 cose che aumentano la tua forza mentale

Mountain climbing

Mountain climbing

Il talento è importante, ma il successo si basa sulla persistenza, la messa a fuoco e sul rialzarsi velocemente dopo un fallimento o una critica. Per fortuna, la forza mentale si può sviluppare, non è una qualità che sia ha o non si ha.

Certo, alcune persone possono avere più autodisciplina, altre possono essere più capaci di resistere alle tentazioni. Ma questo non accade perché si è nati “speciali”, ma perché queste persone hanno imparato ad esserlo.

Ecco come:

1. Assumi sempre il completo controllo.

“Prega come se Dio si dovesse prendere cura di tutti, agisci come se tutto dipendesse da te” (trovo sia una citazione molto cool!). Questa stessa premessa vale per la fortuna. Molti credono che dipenda dalla fortuna avere successo o fallire.
La maggior parte delle persone che realmente nella vita hanno avuto successo non aspettano la buona sorte. Si comportano come se il successo o il fallimento dipendessero totalmente dal loro controllo. Evita di sprecare energia mentale, preoccupati di ciò che ti può accadere e impegnati affinché le cose succedano. (Se poi sei fortunato, ehi, è anche meglio.) Non puoi controllare ciò che la fortuna fa per te, ma puoi sicuramente controllare quello che fai per te stesso.

2. Fai un numero minore di scelte
Tutti abbiamo una certa riserva di energia mentale per esercitare il nostro autocontrollo. Più sono le scelte che fai ogni giorno, più impegnato sarà il tuo cervello – e più inizierai a cercare scorciatoie. Dopodiché inizierai a essere impulsivo, imprudente, a prenderr decisioni che non dovresti perché intanto avrai esaurito l’energia mentale che ti serve per attuare scelte intelligenti. Ecco perché meno scelte devi fare, più scelte intelligenti farai! Come quando si dice bevi più acqua e meno CocaCola. Facile: lascia tre bottiglie d’acqua sulla scrivania, così non sarà necessario andare al frigorifero e fare una scelta. 😉 Le scelte sono il nemico della forza mentale.

3. Metti da parte le cose sulle quali non puoi avere potere
La forza mentale è come la forza muscolare – nessuno ha una quantità illimitata. Quindi, perché sprecare il tuo potere sulle cose che non puoi controllare? Fai quello che puoi.

4. Guarda al passato come una preziosa esperienza
Il passato è prezioso. Impara dai tuoi errori e da quelli altrui. Poi lascia andare. Più facile a dirsi che a farsi? Dipende dal tuo punto di vista. Quando ti succede qualcosa di brutto, vedila come un’opportunità per imparare qualcosa che non sapevi. Quando un’altra persona fa un errore, non solo puoi imparare da esso ma puoi vederlo come un’opportunità per essere gentile, indulgente, e per provare comprensione. Il passato è esperienza, formazione ma non ti definisce. Pensa a cosa è andato storto, ma solo per capire dove puoi fare meglio la prossima volta.

5. Celebra il successo degli altri.
Non pensare che chi ha successo, oscura la tua stella. Il risentimento risucchia una massiccia quantità di energia mentale, che sarebbe molto meglio impiegarla in altro. Quando un amico fa qualcosa di grande, questo non ti toglie la possibilità di fare qualcosa di altrettanto grande. Crea e festeggia, solo così troverai ancora di più la forza in te stesso.

6. Non lamentarti
Le tue parole hanno potere, in particolare su di te. Lamentarti dei problemi che hai ti fa sentire peggio, non meglio. Quindi, se qualcosa non va, non perdere tempo a lamentarti. Investi energia mentale per migliorare la situazione. Perché perdere tempo? Sistemala ora. Non parlare di ciò che è sbagliato. Parla di come farai meglio le cose, anche se questa conversazione è solo con te stesso. Fai lo stesso con i tuoi amici o la famiglia: non basta fare da spalla su cui piangere. Gli amici non permettono agli amici di lamentarsi! Gli amici aiutano gli amici a fare meglio nella loro vita.

7. Non cercare di impressionare gli altri, impressiona te
Nessuno ti ama per i vestiti, l’auto, il tuo titolo di studio. Queste sono tutte cose. E un rapporto che non si basa sulla sostanza non è una vera e propria relazione. Le relazioni autentiche ti renderanno felice, e si costruiscono nel momento in cui la smetti di cercare di impressionare e inizia a provare ad essere semplicemente te. Potrai spendere così più energia mentale per le persone che davvero contano nella tua vita. Non sprecarla.

8. Rivedi costantemente i tuoi obiettivi a lungo termine
Se dici che vuoi costruire una grande azienda; quando sei mentalmente stanco, è facile pensare che farai del tuo meglio domani, e non oggi. Se dici che desideri ritrovare la forma fisica; quando sei mentalmente stanco, è facile pensare che inizierai a cambiare le tue abitudini alimentari e di esercizio di Lunedì , e non oggi. La stanchezza mentale ti fa seguire  la via più facile – anche se ti porta nella direzione sbagliata. Un amico ha una sua foto sul frigorifero di quando pesava 150 kg. Per ricordare costantemente a se la persona che non vuole tornare a essere. Un’altra mia amica ha un elenco di obiettivi sul suo computer così è costretta a guardarli ogni giorno. Nei momenti in cui sei più impulsivo, usa dei ricordi tangibili, associati al tuo obiettivo, per interrompere l’impulso e tenere la strada giusta

9. Gratitudine
Prenditi un secondo ogni sera prima di spegnere la luce e, in quel momento, smetti di preoccuparti di ciò che non hai o di ciò che altri hanno o fanno. Pensa a quello che hai tu. E sii grato a te stesso. Ti senti già un po’ meglio, non è vero? Sentirti meglio con te stesso è il modo migliore tra tutti per ricaricare le tue batterie mentali.

Source: inc.com