Articoli

5 mosse per testare il tuo livello di allenamento

Quando si tratta di testare il tuo livello di allenamento, è importante tenere conto della mobilità, flessibilità e forza di diverse parti del corpo. Con queste mosse, eseguite prima del tuo prossimo workout, potrai capire quanto effettivamente sei allenata e quali sono le aree in cui migliorare.

Protein And Prosecco indossa L’urv Punch Love Halter Crop – clicca per acquistare

5 mosse per testare il tuo livello di allenamento

Seduta – In piedi. Sembra un movimento semplice e naturale, ma in realtà non è così immediata come sembra. Siediti con le gambe incrociate, e prova ad alzarti senza poggiare le mani a terra. Questa mossa è un indicatore del tuo equilibrio, coordinazione e forza. E’ un test per il bacino nel momento in cui devi sollevarti da terra. Non utilizzando le mani, i tuoi addominali dovranno essere attivati.

Leggi anche: allenamento total bodu push ups 

Squat con braccia distese sopra la testa. Questo movimento testa la stabilità e la mobilità tra le varie parti del corpo. Caviglie e bacino sono disegnate per essere mobili, la parte lombare per essere stabile e le spalle dovrebbero possedere stabilità e mobilito. Mettiti davanti ad uno specchio per verificare la forma. Abbassati in uno squat, tieni la schiena dritta e le braccia sollevate sopra la testa. Se ti ritrovi un una posizione simile a quella che ottieni sedendoti su una sedia, vuol dire che sei in grande forma. Se invece le ginocchia ti fanno male e continuare per altre 3-5 ripetizioni è un problema, allora vuol dire che devi migliorare mobilità e flessibilità.

squat braccia tese sopra la testa

Plank laterale. Questa mossa testa la forza ai lati del corpo e la stabilità dei fianchi  che è fondamentale per la buona salute delle ginocchia. Riuscire mantenere la posizione per 30-45 secondi senza andare in sofferenza è l’obiettivo, se non ci riesci vuol dire che è quella l’area su cui dovresti lavorare. Non dimenticarti di testare entrambe i lati.

Leggi anche: come eseguire un plank efficace 

Push Ups. E’ una mossa che permette di valutare la forza complessiva del corpo. Spalle e fianchi si alzano contemporaneamente per formare una linea con il corpo. Effettua il test posizionando le mani in maniera tale che i gomiti puntino all 4 e alle 8. Diversamente sarebbero troppo distanziate oppure troppo vicine. Esegui la mossa 3 volte.

Atleta: Adele Vicinanza

Affondi. E’ un’ottima mossa per capire la tua capacità di movimento. Quando perforai l’affondo tieni la spina dorsale dritta e nel cambiare gamba cerca di rimanere in traiettoria. Tutti abbiamo un lato del corpo che ci fa sentire più stabili. E’ un ottimo esercizio perchè si usano i muscoli.


Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


6 esercizi yoga per rilassarsi e stare bene

Domenica uguale relax uguale divano. E anche se non è domenica rilassarsi è un atto d’amore verso te stessa, dovuto. Ma se ci pensi bene, il terzo step non dev’essere necessariamente il risultato finale dell’equazione. E’ possibile rilassarsi senza poltrire sul divano, eseguendo semplicemente qualche esercizi yoga, che ti permetterà di sentirti più energica durante la giornata.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Workout: 6 esercizi yoga per rilassarsi e stare bene

Gambe incrociate
Mettiti comodamente seduta a gambe incrociate per 5 minuti. Presta attenzione alla respirazione: butta dentro e fuori l’aria a intervalli uguali. Prova a portare le mani sulla cassa toracica focalizzandoti sul diaframma mentre respiri.
Lunge da runner
Effettua un lunge, portando avanti la gamba sinistra facendo attenzione che il ginocchio sia perpendicolare al piede e non superi la punta. Poggia il tallone destro sulla parete alle tue spalle, così che ti sentirai stabile nel terne la posizione e aprire il bacino. Porta il busto in avanti, in maniera da toccare con la parte superiore del copro sulla coscia sinistra e le mani parallele al piede, poggiate per terra.
Lunge con braccia verso l’alto
Dopo aver inspirato ed espirato un paio di volte nella posizione sopra, mantieni la pozione di lunge, stacca il busto dalla coscia sinistra, e raggiungi una posizione retta portando le braccia diritte e parallele sopra la testa, come a voler toccare il soffitto. Fai attenzione a tenere le spalle giù. Tieni i fianchi in linea e attenta a non disallineare fianco della gamba che è dietro il corpo. Tieni la posizione per un paio di respiri e ripeti i due lunge con l’altra parte del corpo.
figura 4 gambe su
Figura 4 con fianchi aperti
Distesa supina, alza entrambe le gambe dal pavimento e piegale a 90°, con il piede sinistro piatto sul muro. Incrocia il ginocchio sinistro su quello destro. Questa è la “figura 4”. Tenendo questa posizione, porta le mani sotto la coscia sinistra e spingila gentilmente verso il busto, aprendo i fianchi. Tieni la posizione per 60 secondi, poi cambia gamba e passa all’altro lato.
Torsione della schiena
Accertati di poter compiere il movimento, prima di eseguirlo o comunque eseguilo gentilmente. Distesa supina, porta le gambe piegate verso il petto, abbracciandole. Rilascia l’abbraccio, e porta le gambe verso il lato sinistro inspirando, tenendole sempre piegate ad altezza fianchi. Portale di nuovo verso il centro ed espirando, ruota verso il lato opposto.Per finire l’esercizio distendi le gambe verso di te, supina, e compi un paio di respiri profondi.
Dopo aver eseguito questi esercizi yoga, passerai una giornata in totale relax!

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita