Articoli

Kloe Kardashian: duro allenamento per gustarsi il lato divertente della vita

Parliamoci chiaro: i consigli dati dai personaggi famosi spesso sono poco realistici o decisamente poco utili. Demonizzare ogni singolo grammo di carboidrato o sostituire del tutto frullati a cibo solido non è propriamente salutare o un’alternativa invitante.

Khloe Kardashian

Ma Khloe Kardashian ha un consiglio sul quale chi sentiamo di essere d’accordo: invece di perdere kg in tempo zero riducendosi a mangiare praticamente poco o nulla, ha optato per un piano alimentare che le ha permesso di ritornare in forma e salute lentamente senza necessariamente doversi privare di ciò che più le piace.

Cosa fa di lei un’esperta? il fatto che sia riuscita a perdere circa 15 kg nel corso di un anno, ma soprattutto che sia riuscita a non riprenderli.

khloe Kardashian

“Se avessi mangiato meglio avrei probabilmente perso peso più in fretta, ma non era il mio obiettivo” ha confessato a Cosmopolitan Australia. “Amo il cibo. E’ un qualcosa che mi permette di passare del tempo con la famiglia è amici. Mi alleno duramente così posso permettermi di godermi anche la parte “divertente” della vita. Preferisco metterci più tempo per perdere peso ma divertirmi mentre lo faccio”.

E’ una strategia intelligente: Le ricerche suggeriscono che anche solo cercare di mantenere il peso piuttosto che tentare di perderne ulteriormente, è una strategia che dà migliori risultati. Un’ultima nota: Se vuoi mantenerti sana, è necessario sviluppare uno stile di vita sano che favorisce il raggiungimento dei tuoi obiettivi anche nel lungo termine.

Source: Woman’s Health

Consigli per allenare la mente

allenare la mente

allenare la mente

Allenare la mente. Quando pensiamo al fitness, immaginiamo immediatamente al sollevamento pesi, alla corsa sul tapis roulant e allo jogging mattutino. Anche se queste immagini sono certamente collegate, c’è un’altra forma di allenamento che dovremmo praticare nella nostra vita quotidiana: il fitness mentale.  Ecco dei validi motivi per cui si dovrebbe curare una delle parti più importanti del nostro corpo: la mente.
Il fitness mentale è essenzialmente una serie di esercizi mentali che ognuno di noi dovrebbe fare per garantire alla mente e all’atteggiamento una perfetta forma. L’idoneità mentale ha poco a che fare con test di intelligenza o QI e molto più a che fare con il pensiero positivo. I benefici che possono venire da quotidiani esercizi di fitness mentale sono quasi infiniti, parliamo da un sonno migliore per abbassare l’ansia ad una maggiore fiducia in se stessi. Qui ci sono alcuni esercizi che puoi fare per creare il tuo allenamento di fitness mentale.

Visualizzare per allenare la mente

esercizio per allenare la mente

esercizio per allenare la mente

Noto a molti come “sognare ad occhi aperti”, il processo di visualizzazione è divertente, motivante e stimolante. Il cervello non conosce la differenza tra realtà e fantasia, in modo da poter chiudere gli occhi in qualsiasi momento e trasportarti nella tua vita da sogno. Visualizza i tuoi obiettivi e raccoglie tutte le sensazioni meravigliose che questo esercizio porta con sé.  In questo modo, sarai più motivata a raggiungere quegli obiettivi.

Meditare per allenare la mente

La visualizzazione può essere meravigliosa e allo stesso tempo un fantastico esercizio per allenare la mente, ma è anche molto potente e utile per meditare regolarmente. Lascia cadere tutti i tuoi pensieri e concentrati solo sulla respirazione per un periodo massimo di 30 minuti. Gli studi mostrano che la meditazione non solo riduce lo stress, ma in realtà è un ottimo addensante per la materia grigia nel cervello, la meditazione accresce la memoria di lavoro e migliora le capacità decisionali in momneti critici.

Stop al Multitasking

La maggioranza tra noi noi è multitasking cronica e nemmeno lo sa! Siamo ossessionate con la produttività, fino al punto di esagerare e conduciamo noi stesse verso il basso, sia mentalmente che fisicamente. Gli studi dimostrano che l’essere multitasking impatta negativamente sulle funzionalità della memoria di lavoro negli adulti più che negli anziani. Così, sia al lavoro che a casa, iniziare a fare una cosa alla volta, permette di ritrovarti  in uno stato pdi pace e produttività.

Tenere un diario per allenare la mente

Aggiornare un diario una volta al giorno, o quando ti svegli o prima di andare a dormire, è una pratica di trasformazione che consente di sbarazzarsi di qualsiasi bagaglio mentale e metterti più ad agio con te stessa e la situazione che stai vivendo. leggere è anche un ottimo modo per trovare soluzioni ai problemi e farti ispirare da idee più creative.

leggi

leggi

Leggi per allenare la mente

La lettura è una parte importante della tuaforma fisica mentale. Tuffarsi in un libro o una rivista è una divertente attività che ti permette di imparare cose nuove, oltre che rilassarti. Alcuni studi dimostrano che leggereregolarmente diminuisce la probabilità di sviluppare il morbo di Alzheimer.

Sicuramente fino ad ora nel mantenere la tua forma fisica ne ha beneficiato anche il tuo cervello; è arrivato però il momento di fare anche il contrario o comunque praticare entrambe le forme di fitness in sincronia. Allena la tua mente!

Source:hbfit

Source Foto: www.BillionPhotos.com, Unsplash, Unsplash, Unsplash

5 buone abitudini per una mentalità positiva

Metti in pratica queste buone abitudini per coltivare una mentalità positiva e vedi cosa succede.Spesso il modo in cui affronti il lavoro dipende fortemente dalla tua mentalità. Se lavori in un posto in cui ti trovi bene, non fai alcuno sforzo. Se il lavoro ti stressa e non sei felice del luogo in  cui sei, tutto sembra estremamente faticoso e insormontabile. Così com’è importante essere bravo in quello che fai, è altrettanto importante padroneggiare il tuo carattere e sviluppare un attitudine mentale più positiva.

Qui ci sono 5 modi: 

1. Il tempo per gli “input”
Se sei settato costantemente su una modalità di chiusura… Finirai per appiattire tutte le tue potenzialità. Quello che ti serve è invece un mood aperto – in cui reintegrare te stesso, le tue conoscenze, la tua ispirazione, lo stato emotivo. La lettura è un input. Guardare un buon film anche. Parlare con i tuoi amici, sndare a un concerto, meditare, dormire. Puoi facilmente notare che ogni volta che ti senti più stressata o sopraffatta, tutte queste attività di “input” tendono ad essere le prime a bloccarsi. Ti senti come se avessi così tante cose da fare che non hai il tempo per tutto il resto che c’è di piacevole. Ricorda, la vita è una maratona, non uno sprint. Il tempo per tutte le attività che sono degli input aiuteranno a mantenere la tua mente in una cornice positiva, e serviranno a sostenere la tua vita.

2. Leggi, leggi, leggi
Sono una grande sostenitore della lettura. È essenziale per crescere costantemente. La lettura ti espone a nuove idee, ti insegna cose che altrimenti non hai la possibilità di imparare. La lettura è un pozzo da cui una puoi tirare una quantità infinita di ispirazione. Soprattutto al mattino, la lettura è un ottimo modo per risvegliare il cervello, e renderlo pronto a partire. Se leggi frequentemente, alleni il cervello a stare sull’attenti, pronto a lavorare. Alcune persone preferiscono leggere libri. Altri leggono i blog. Alcuni la narrativa, altri leggono saggi. Direi: leggi tutto! ( o quantomeno leggi qualcosa)

3. Circondati di persone positive
Tu sei la somma di cinque persone con le quali trascorri più tempo o che hai intorno. Se sei circondata da persone intelligenti, alzerai il tuo standard e lo diventerai ancora di più. Al contrario, se sei circondato da persone non-così-intelligenti o chiuse nella loro mentalità, questo diventerà il tuo standard e tenderai ad avvicinarti a un modello del genere. Iniziare a coltivare una mentalità positiva parte anche dal circondarti di persone che fanno lo stesso. Indipendentemente dal fatto che hanno successo o meno, ricorda che la loro mentalità sarà uno stimolo anche per te che poco a poco assimilerai, facendolo tuo. Quindi non serve solo prendere a modello persone abili – cerca le persone che incarnano le qualità che ammiri e che vuoi sviluppare anche tu.

4. Pratica
Ho notato un modello molto interessante (sia in me che negli altri) quando si tratta di mettere le cose in pratica, agire, fare. Più pratichi, più fai una cosa fatta bene, più hai fiducia nelle tue abilità. E quando hai fiducia in te, prendi più rischi, e fai e pratichi ancora di più. È così che diventi una “maestra” in quel che fai. Se non pratichi, non conosci le tue capacità. Se non senti, se non conosci le tue abilità, non prendi rischi, non provi, non ottieni nulla più da te stessa. Questo è un modo per fare veramente pochi passi in avanti. Un altro modo di coltivare una mentalità positiva è assicurarti che stai facendo tutte le piccole cose che supportano la direzione in cui vuoi andare e che cosa vuoi fare. Nemmeno il pensiero positivo è più forte delle buone abitudini quotidiane. Se puoi contare su di te e sulle abitudini, puoi liberarti di alcuni pensieri e impegnarti su altri più complessi – come il pensiero positivo e l’assunzione di rischi.

5. Trova un mentore
Una persona verso la quale provi ammirazione, può insegnarti tanto. Non c’è nessun altro modo più veloce ed efficace di questo. La presenza di qualcuno che ha imparato a padroneggiare il proprio modo di pensare, ti insegnerà a fare tuo il suo approccio nel superare le sfide.

Source: inc.com





Procrastinare: I consigli per migliorare

Non hai tempo. Sei stanca. Esci tardi da lavoro. Devi portare fuori il cane. Sono mille le scuse che usi per procrastinare anche nell’approcciare l’esercizio fisico. Condivido qui delle strategie per migliorare la tua capacità di automotivazione e la forza di volontà. Prima che trovi una scusa per non leggerle…

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Le 3 cose più importanti da sapere sulla Forza di Volontà e per smettere di procrastinare.

1. Puoi rafforzarla: Proprio come con i muscoli, il tempo di recupero è necessario per rendere la tua forza di volontà più forte. Lo Yoga e il sonno ricostruiscono la riserva di forza di volontà. Una dieta con un indice glicemico sano, un film divertente, stare all’aria aperta … aiutano a ridurre lo stress e a migliorare la tua capacità di prendere decisioni intelligenti.

2. Non si tratta solo di dire “no”: Pensiamo alla forza di volontà, come alla capacità di resistere a delle tentazioni (ad esempio, ai dolci). Ma per molti noi, la vera sfida è mettere energia in qualcosa e trovare la motivazione a fare quel qualcosa (l’esercizio fisico è un ottimo esempio). Si tratta di pensare a ciò che vuoi veramente nella vita, più che a cercare di controllarti.

3. L’esercizio fisico l’aumenta: il movimento, l’allenamento effettivamente aumentano la forza di volontà, dandoti più autocontrollo in ogni area della tua vita, che si tratti di ridurre lo stress o di imparare a gestire meglio le emozioni.

I 5 modi per migliorare

1. Pensa al quadro generale: se senti l’allenamento come un lavoro di routine, prova a cambiare idea. Quando non hai voglia di allenarti pensa: sei disposto a raccogliere i frutti delle tue azioni? Finirà per diventare una delle cose che fai perché non vuoi subire le conseguenze del non fare esercizio fisico per il resto della vita .

2. Poi vado… : la maggior parte delle persone dice:  “vado in palestra di mattina”, poi passa la mattina, “Scappo in palestra in pausa pranzo” e passa la pausa pranzo… Riconoscere questo meccanismo ti permette di raggirare l’impulso a rinviare e agire immediatamente. Sto andando in palestra. Sto andando a correre. Sto andando all’allenamento di volley.

3. Dai alle scelte un significato: quando stai per fare una scelta ‘oggi’, immaginare che dovrai ripetere la stessa scelta per tutto il mese. Sarà molto più difficile  saltare un allenamento.

4. Non lasciare che un fallimento diventi il punto d’arrivo del tuo viaggio verso ciò che desideri: Spesso rinunciamo ai nostri obiettivi quando affrontiamo una battuta d’arresto, perché il nostro pensiero non è fatto di sfumature. “Non sono andata in palestra oggi, dannazione, a questo punto prendo qualche fritto e mi infilo al McDonald’s…”  In realtà le ricerche mostrano che nella formazione di un’abitudine, c’è sempre il fallimento e le battute d’arresto. Ci vogliono mesi prima che una cosa faccia realmente parte della nostra vita. Saltare un giorno non è un indicatore di insuccesso a lungo termine.

5. Obiettivi basati sui valori:  Quando pensiamo per obiettivi troppo specifici (ad esempio voglio allenarmi 30 minuti al giorno, cinque volte alla settimana), tendiamo a dimenticare il motivo per cui abbiamo li fissati, quindi facciamo cose in contrasto con l’obiettivo più grande (dopo un workout molto duro, ci gratifichiamo con un pasto molto grasso). Devi comprendere il valore che c’è dietro un cambiamento di comportamento e rafforzarlo ogni giorno. Continua a pensare a te: “lo sto facendo per la mia salute”, “lo sto facendo perché sono stanca del modo in cui mi guardo”, o qualunque sia il motivo che veramente che ti anima.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


Da New York, i consigli dalla #fitspo Hannah Bronfman

, ,
20160223-hannah-bronfman_garance-dore_1_1

Hannah Bronfman Workout

Hannah Bronfman, è una donna fortissima, guru della salute, della bellezza e del fitness. DJ, It-Girl di New York, Fit-blogger, creatrice dell’app Beautified, ambasciatrice Clinique,  modella e imprenditrice di se stessa. Ed ancora, attualmente è una delle donne più note del #fitspo sui social media Instagram e Facebook.

Alimentazione: 
Sono sempre stata una cavia delle tendenze fitness, seguo uno stile di vita sano. Cerco di trovare l’equilibrio perfetto tra alimentazione e fitness che attiva la mia funzionalità cerebrale in modo ottimale. Quello che ho scoperto che funziona per me è non usare zuccheri raffinati, prodotti alimentari trasformati, il grano e i latticini.

  • Preferisci frutta e verdure fresche che ti regala la stagione. Vai, se puoi, al mercato e compra settimana per settimana.
  • Limita ad una sola volta a settimana la cena fuori.
  • Mangiare è fondamentale per il workout. Nel post-workout sono ideali i frullati, le verdure, la frutta e le proteine in polvere per rifornire di carburante il corpo .
  • Assicurati di avere degli snack sani a portata di mano per quando sei in giro durante il giorno.
  • L’alimentazione determina il tuo peso e l’esercizio fisico determina la forma.

Allenamento:
La sua personal trainer è Kira Stokes, una delle #fitspo di New York, una gran motivatrice. (Qui trovi un allenamento tipo di Kira Stokes per gli addominali!)

  • Vai in palestra (Hannah va alla Equinox, esclusivo fitness center americano . il cui mantra è “It’s not Fitness, It’s Life.”
  • Fai tanta boxe, fortifica i muscoli posteriori della coscia e i bicipiti.
  • Prova il Pilates, definisce e assottiglia.
  • Corri. Con il tuo uomo, con un’amica, col tuo cane, basta che corri. Andare con un’altra persona è più motivante e ti spinge a fare cose che non avresti pensato di fare sola.
  • Balla! Balla!Balla! Vedrai quanto sudi e quanto è divertente. Il ballo è una sfida all’essere coordinate, all’andare a tempo, è una sfida mentale. Hannah segue la classe di danza di Beyoncé.
  • Nella routine di allenamento consiglio di mescolare le discipline, è così che puoi ottenere la maggior parte dei risultati per la forma del corpo.
  • Sii flessibile con i tuoi allenamenti, ognuno di noi ha i suoi orari anche per il workout. Se non rendi nelle prime ore del mattino, prova nel pomeriggio o qualcosa del genere; a volte sono necessari dei cambiamento.
cf898_2B25B53400000578-3186901-Manhattan_based_Bronfman_also_regularly_showcases_her_stylish_wo-a-20_1439295041413

Hannah Bronfman – Instagram – Equinox

Motivational:

  • Come si fa a rimanere motivati con un programma così completo? Naturalmente ci saranno giorni in cui sarai stanca e non vorrai allenarti. Prenditi una piccola pausa ma poi ricomincia.Sempre!
  • Sono pienamente consapevole di essere una ragazza muscolosa, ed i muscoli pesano più del grasso, la bilancia può dire quello che vuole, mi sento a mio agio nella mia pelle. E questo dovrebbe essere l’obiettivo a cui tutte le donne dovrebbero puntare!

Le #fitspo da seguire su Instagram: @acozykitchen, @jshealth, @nutritionstripped, @censkiii e @teresalopez

Activewear:

  • Sbizzarrisciti a cambiare il tuo abbigliamento sportivo in base alla classe/allenamento che segui. Queste linee di activewear sapranno conquistarti:VPL, Lisa Marie Fernandez, e Michi
  • In palestra, indossa sempre un reggiseno sportivo. Hannah usa Nike e Adidas.
  • Nella classe di danza Hannah consiglia Under Armour.
  • Per il Pilates, Sono entusiasta di indossare una t-shirt strappata Obesity and Speed e degli shorts Lululemon. Fantastici, non puoi non conoscerli!

 

Segreti di bellezza:

  • Lega sempre i capelli ben stretti, coda di cavallo o trecce, così il sudore non scivolerà dalle radici alle punte.
  • Se postworkout non hai il tempo di lavarli, tieni nella tua borsa uno shampoo a secco; aggiusta poi con l’asciugacapelli.
  • Per il viso usa  sempre delle salviette detergenti, che servono a eliminare lo sporco accumulato durante l’allenamento e a non ostruire i pori. (Neutrogena, Cle de Peau o quelle consigliate dal dermatologo).
  • Non dimenticare mai la crema idratanete.

 

Se hai solo 10 minuti di tempo per allenarti a casa:

  • Esegui una rapida sessione di cardio mixato a jumping jacks, squat jump, squat normali, squat con una gamba sola e qualche flessione per i tricipiti aiutandoti con una sedia o sul letto.

Se viaggi molto:

  • Puoi fare lo stesso il tuo workout (come sopra). Un’idea buona è comprarti le bande elastiche per gli esercizi, a fare quando si viaggia. Prima stavo correndo, vorrei solo portare una band con me. Per le braccia, puoi usarle legandole attorno la maniglia della porta e fare bicipiti e tricipiti.

Visita il suo sito e scopri molto altro della sua routine:HBFit.com.

Qui il suo Pinterest

hannah-bronfman700

Hannah Bronfman – Pilates with puppy

Source: shapeharpersbazaar

 





Il trucco mentale che fa di te un campione

Cos’è che rende una persona un campione?

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Frontiers, ciò che rende uno sportivo un campione del mondo non sarebbero i vantaggi derivanti da apparecchiature ad alta tecnologia o dal migliore allenatore possibile, ma un qualcosa che ha più a che fare col loro modo di vedere e affrontare le sfide. Un setting mentale diverso rispetto il fallimento e le battute d’arresto.

Lungo la strada per la vittoria, gli ostacoli sono un dato inconfutabile. Per tutti. Allenatori e atleti sostengono che superare le sfide è di vitale importanza per lo sviluppo mentale della persona.

Per provare questa idea, un gruppo di ricercatori ha intervistato gli atleti di diversi sport (calcio, canottaggio, sci, sport da combattimento) classificandoli in migliori tra i migliori – buoni – sufficienti; I risultati mostrano che tutti gli atleti hanno sperimentato più o meno la stessa quantità di battute d’arresto. A cambiare le carte in tavola, a fare la differenza è il loro atteggiamento.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

I campioni mantengono una mentalità settata sul “non sono soddisfatto”, che permette loro di continuare a spingere su se stessi, accogliendo le sfide come opportunità di crescita. Una persona con questo tipo di attitudine mentale determinata e positiva è capace di guardare oltre il singolo fallimento o sconfitta.

Che cosa significa questo per il tuo lavoro, la tua vita o per il tuo training? Non abbatterti per settimane e settimane e non mollare la prossima volta che subisci una sconfitta, una delusione o un infortunio.

Incanala la mentalità del tuo campione interiore e utilizzala come motivazione per tornare sulla tua strada, per percorrerla a passi ancora più grandi e più veloci che mai.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


Cambiare mentalità trasformerà la tua vita

Se vuoi iniziare a vivere la vita su un altro livello, hai bisogno di mettere in atto alcuni cambiamenti di mentalità.

Il modo in cui pensiamo determina, in gran parte, il nostro destino. La qualità delle nostre relazioni, il loro successo e la felicità dipende, tra le tante altre cose, dalla nostra mentalità. Abbiamo tutti un talento, ma ci sono diverse variabili per spiegare perché alcune persone hanno più successo di altre.

Qui puoi leggere tre cambiamenti di mentalità che trasformeranno la tua vita per sempre.

1. Crescere attraverso i momenti difficili invece di viverli passivamente.

Uno dei più importanti cambiamenti che potrebbero farti vedere la vita sotto una luce diversa è quello di crescere attraverso i momenti difficili e scoraggianti invece di passare attraverso di loro. Non è facile e dovrai fare un grande sforzo ma i risultati finiranno per modificare la tua vita.

Alcuni dei più grandi fallimenti e avversità possono finire per diventare tra le tue più grandi opportunità (e benedizioni  che manderai) – tutto perché puoi scegliere di crescere intenzionalmente grazie a loro, invece di  viverli passivamente. Leggi anche Come essere più ottimista in un mondo troppo critico

Legging floreali Onzie – clicca per acquistare

2. La fiducia è il tuo carburante, non la tua paura

Tutti noi proviamo fiducia e paura, quest’ultima talvolta può diventare un grande ostacolo. Quando questo succede, la paura diventa il tuo carburante più di quello che alimenta la fiducia che hai in te. La paura è normale, è sana (è un istinto che ci permette di sopravvivere). Anche i migliori la sperimentano, ma quello che fanno quando hanno paura, è affrontarla a testa alta, riconoscendola e reagendo ad essa con consapevolezza. Spostano la loro mentalità; quando avvertono paura, reagiscono ad essa a testa alta. Incanalano la mentalità sulla fiducia che hanno nelle loro possibilità, alimentandola.

Alimentare la fiducia, significa guardare al di là del solito modo in cui affronti gli eventi, e flirtare con tutte le altre possibilità, pensando ai risvolti positivi più che prestare attenzione a ciò che potrebbe andare storto.

Questo piccolo e semplice cambio di mentalità non solo ti aiuterà ad arrivare dove vuoi andare, ma ti risolleverà lo spirito e non ti farà pensare a tutte le difficoltà che hai vissuto lungo il percorso. Ricorda che non viene fuori nulla di positivo dall’alimentare le tue paure, piuttosto che la tua fiducia.

Leggi anche Anno nuovo, obiettivi fitness nuovi! Ecco qualche suggerimento.

3. Ama il percorso più del risultato.

Molte persone preferiscono concentrarsi sul risultato e l’obiettivo desiderato invece di assaporare il percorso che li porta a destinazione. Gli ostacoli, le sfide, le notti insonni: questo percorso verso il successo è ciò che costruisce un campione.

Chi ha una mentalità vincente ama il percorso, il viaggio, non importa quanto difficile possa essere.

La crescita, la forza, la perseveranza, il coraggio sono quell’insieme di abilità dei più grandi uomini e donne che hanno fatto la storia. Imparare ad amarlo ti darà un vantaggio che ti renderà competitivo nella vita e negli affari. E questo è impagabile.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


6 piccoli trucchi per allenarsi anche se non hai tempo

Sia che tu sia appassionata di crossfit, zumba o spinning, devi lasciare la tua scrivania e tutto il resto delle tue responsabilità per poterti allenare. La realtà dei fatti è che nessuno, eccetto forse gli atleti, sentono di avere abbastanza tempo per allenarsi. Per fino chi riesce più di 5 volte a settimana, afferma che è piuttosto faticoso mantenere un certo ritmo.

Tuttavia ci sono un paio di trucchetti che puoi mettere in atto per cercare di inserire un allenamento nell’arco della giornata e ottimizzare il tuo tempo.

Cerca di allenarti presto la mattina.  Anche tu probabilmente avari numerosi altri impegni durante la giornata: famiglia, lavoro, amici. Ci sono diverse testimonianze in rete che affermano quanto abbia aiutato in termini di costanza e ottimizzazione del tempo a disposizione, inserire un allenamento nelle primissime ore dalla giornata. E la costanza si sa, insieme ad un’alimentazione corretta, è fondamentale per raggiungere risultati.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Prova a tenere in ufficio un outfit da palestra sempre pronto all’uso. Ci sono giorni in cui il dovere lavorativo chiama prima di qualsiasi altro impegno; dovrai saltare la seduta in palestra o jogging nel parco, per correre a preparare quelle slide che il tuo capo ti ha chiesto all’ultimo minuto. Non importa, ottimizza il tuo tempo con questo semplice accorgimento, potrai approfittare anche dei primi 30 minuti a disposizione per allenarti, senza avere la scusa di aver lasciato la borsa della palestra a casa. In più e’ così facile trovare abbigliamento sportivo che sia adatto a situazioni di vita quotidiana più casual.

– Invece di darsi appuntamento al solito bar per l’aperitivo, cerca di coinvolgere i tuoi amici in diverse tipologie di training: dai corsi in palestra, alla corsa nel parco, al climbing su parete ci sono numerosi modi per allenarsi in compagnia, divertendosi, bruciando calorie invece di ingerirne di inutili.
– Scegli un tipo di allenamento che ti appassioni, in questo modo avrai una spinta in più per non saltare mai un giorno di training.

Anche la geografia gioca un ruolo importante nel mantenere alti i ritmi di allenamento. Ad esempio puoi scegliere di frequentare una palestra, uno studio di yoga o esercitarti in un parco che è sulla strada per andare a lavoro o di ritorno a casa dopo che hai accompagnato i tuoi figli a scuola.

Scegli un tipo di workout che sia di breve durata ma molto intenso (vedi allenarsi in 15 minuti prima di uscire il venerdì sera)



Musica per il workout: Kendall Jenner rivela la sua ultima playlist

, ,
Kendall Jenner

Kendall Jenner

L’idea che ci siamo fatte, attraverso internet, di Kendall Jenner è di una che fondamentalmente non lavora per mesi e mesi, la verità è: lei è sempre abbastanza impegnata a raggiungere i suoi obiettivi riguardo l’esercizio fisico.

Kenny in un recente post sul suo blog ha reso pubblico il suo regime di workout che consiste in semplici serie di esercizi routinari.  Si tratta di un workout non cardio-centrico.

“Per me, l’allenamento perfetto è da sola o con un personal trainer, e non comporta un sacco di cardio. Di solito non amo le lezioni di gruppo, perché, ad essere onesti, mi sento un po’ strana ad avere altre persone attorno che mi guardano.  Così, ho creato la mia playlist chill ideale per tonificare e affrontare  la sessione in palestra da sola”.

 Kendall ha condiviso la playlist di workout che mette su in palestra e che, sorprendentemente, descrive come calma, “chill” appunto e non orientata al gangsta-rap, che in realtà è quello che ci sembra.

Leggi l’intera playlist:

1. Gosh – Jamie XX

2. Zodiac Shit – Flying Lotus

3. Body Party – Ciara

4. Dilemma – Nelly & Kelly Rowland

5. Can’t Believe It – T-Pain & Lil Wayne

6. Life Round Here – James Blake

7. Unfoolish – Ashanti

8. Summer Sixteen – Drake

9. Still D.R.E. – Dr. Dre & Snoop Dogg

10. untitled 02 06.23.2014 – Kendrick Lamar

11. Beautiful – Akon

12. Ignition (Remix) – R. Kelly

13. Hold On (ft. Sampha) – SBTRKT

14. Shipwreck – Modeselektor & Thom Yorke

15. Shanti (Peace Out) – MC Yogi 


Source: elle.com

Una lezione di leadership senza tempo

3840x2400-world_rome_italy_colosseum-3274Chi può caricarci a pensare con una leadership mind? Steve Jobs, Martin Luther King, Salvador Dalì?

No, l’Imperatore romano Marco Aurelio.

  • Non trascorrere il tuo tempo a preoccuparti di persone che non hanno un impatto positivo su di te: la tua energia e il tuo tempo sono limitati, non sprecarli su ciò che irrilevante per la tua vita. Non riempire la mente di pensieri frivoli e ansiogeni, che portano solo negatività.
  • Vivi nel presente: “Viviamo qui-e-ora. Il resto lo abbiamo già vissuto o è impossibile da vedere”.
  • Evita di imporre i tuoi sentimenti sulla realtà: separa la percezione che hai di un evento, da quelli che sono i tuoi sentimenti. Puoi provare empatia per le persone con le quali sei in disaccordo.
  • Trasforma un ostacolo in un’opportunità: “Trasforma la paura in prudenza, il dolore in trasformazione, gli errori in nuovi inizi, e il desiderio in imprese”.
  • Trova la pace dentro di te: le persone cercano di fuggire via dai loro problemi e responsabilità cambiando i luoghi in cui vivono, ma non è necessario “viaggiare” per ricordare a te stesso chi sei.
  • Non sentirti infastidito dal carattere delle persone: se i difetti di qualcuno ti causano problemi, non sprecare energia per cambiare il carattere di quella persona. Lascia andare le cose.
  • Sei l’unico responsabile della tua felicità: scegli di non essere danneggiato – e non ti sentirai danneggiato. Allo stesso modo, non lasciarti sopraffare dall’adulazione degli altri. Non definire te stesso sulla base della percezione che gli altri hanno di te.
  • Sii consapevole della tua mortalità: “Si potrebbe lasciare la vita in questo momento”, scrive Marco Aurelio. “Facciamo in modo che sia determinante ciò che dici e pensi.” Non temere la morte, ma sii consapevole della transitorietà dell’esperienza umana. Superare la paura, ti può liberare per realizzare quello ti che senti davvero di fare”.
  • Progredisci attraverso azioni che aiutano gli altri: non rallentare, vai sempre avanti e non preoccuparti se gli altri ti daranno credito o meno.

 

Source: uk.businessinsider.com

Source Image: luiz91ccbeu.wordpress.com