Articoli

Ricetta senza farina: calzoncelli proteici al burro di arachidi

Una domenica pomeriggio, quando non hai granchè da fare, e fuori piove, e ti viene un’improvvisa voglia di dolce, cosa fai? Provi una nuova ricetta senza farina (perchè banalmente non ce l’hai in dispensa) che impieghi poco tempo per essere pronta e mangiata anche perchè è difficile resistere a lungo alla voglia di dolce.

Ricetta senza farina: calzoncelli proteici al burro di arachidi

  • 120gr di burro di arachidi al naturale
  • 80 gr di zucchero di cocco o 40 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di bianco d’uovo
  • 2 scoop di proteine in polvere al gusto wafer
  • Gocce di cioccolato

Come procedere

  • Preriscalda il forno a 180° e posiziona la carta forno
  • Aggiungi tutti gli ingredienti  in una bowl media, e mescola finchè la consistenza non è nè troppo liquida nè troppo densa. A seconda della consistenza del burro di arachidi potresti dover aggiungere più scoop di proteine in polvere per raggiungere la consistenza giusta.
  • Con un cucchiaino, prendi  l’impasto e posizionalo sulla carta forma
  • Cuoci per circa 12 minuto in forno, vedrai i calzoncelli gonfiarsi.

La raccomandazione è quella di metterli in un contenitore che si chiude ermeticamente, in quanto tendono ad indurirsi. Le dosi indicate sono per due persone. Per quanto riguarda la dimensione dei calzoncelli vai ad occhio e gusto.



Dolce di avena gusto rum e pera con crema al cacao e cocco

Il venerdì si sa è casual e spesso ci si concede una piccola indulgenza in campo alimentare, che oggi prende la forma del dolce di avena gusto rum e pera con crema al cacao e cocco. La fitness kitchen di Irene le pensa proprio tutte per trattarci bene!

Ingredienti Dolce di avena gusto rum e pera con crema al cacao e cocco
  • 200 ml di albumi
  • 60 gr di fiocchi di avena
  • 1 pera frullata
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • Aroma di rum
  • 1 cucchiaino di cacao magro in polvere
  • 2 cucchiaini di acqua
  • 1 cucchiaino di cocco grattugiato

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto

Come procedere

  • Preriscaldare il forno a 180°. Frullare con il mixer la pera fino a ridurla in purea e aggiungerla agli albumi, mescolare poi l’avena, l’aroma e il lievito.
  • Versare il composto in una pirofila e cuocere per circa 40 minuti o finché è dorato.
  • Intanto in una ciotolina sciogliere il cacao in polvere con pochissima acqua fino ad ottenere una cremina densa.
  • Tagliare il dolce a quadretti e cospargere sopra la crema al cacao e il cocco grattugiato.



10 modi per gestire la voglia di dolce

Lo zucchero è tra le “droghe” cui la maggior parte della popolazione mondiale è più assuefatta. Aumento di peso, scarsa lucidità, candida, depressione, sono solo alcuni degli effetti collaterali che derivano dall’eccessivo consumo di zuccheri.  Come ben sai è molto difficile interrompere quella che per molti è una vera e propria dipendenza da zucchero, tuttavia con un po’ di buona volontà e qualche piccolo consiglio, sarai in grado di gestire la voglia di dolce.

Insta

Segui Fit ‘n Food su Instagram

10 modi per gestire la voglia di dolce

Non saltare i pasti. Per molti, saltare i pasti, ha conseguenze devastanti sul corpo. Fai tre pasti al giorno e due snack oppure dividi i pasti in cinque micro meal giornalieri, se pensi possa adattarsi meglio al tuo stile di vita. L’assenza di una programmazione della giornata alimentare può trasformarsi in un calo di zuccheri nel sangue. Il risultato? Inizi ad avere fame, cercare zuccheri, cedendo alla tentazione di snack poco sani.

Fai il pieno di proteine a colazione. Gli smoothies sono un ottimo modo per integrare tutti i nutrienti di cui hai bisogno. Se tendenzialmente preferisci i cereali, marmellata o pane bianco, sappi che ti stai programmando per aver voglia di zuccheri durante il giorno. Cerca invece di provare una versione un po’ più sana dei cibi che preferisci. Inoltre non aver paura di provare ad inserire nella tua colazione un poi più di proteine come pesce, agnello o anche pollo accompagnate da noci e verdure, il tuo corpo ti ringrazierà.

Aggiungi le spezie. Usa coriandolo, cannella, noce moscata, cardamomo per dare un tocco di dolce alla tuo piatto e ridurre la voglia di zuccheri durante il giorno.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

Se prendi degli integratori che siano di buona qualità. una mancanza di nutrienti può essere la causa delle tue costanti voglie di zuccheri. Alcuni nutrienti sembrano migliorare il controllo dello zucchero nel sangue (Vitamina B3 e magnesio). Tuttavia prima di integrare, sempre meglio chiedere ad un nutrizionista.

Muoviti. Fai esercizio, balla, gioca a Pokemon Go (se proprio non hai nient’altro da fare). Insomma fai in modo di attivare il corpo, rilasciando così tensione e placando la tua voglia di dolce.

Acquista su Amazon.it

Banana French Toast light per la tua colazione energetica

Se quello che ti serve per iniziare una giornata con la giusta grinta, è una colazione energetica, sei nel posto giusto. Un buon banana french toast è l’ideale per darti la carica nei giorni un cui sai che non potrai stare ferma un attimo. Bonus? Se ami la colazione dolce di certo non ne sentirai la mancanza dopo aver assaggiato questa rivisitazione del banana bread con un twist di proteine.

 

Ingredienti Banana French Toast light per la tua colazione energetica

  • 3 banane medie (120 gr ciascuna), pelate, affettate e divise
  • 6 fette di pane integrale a ridotto contenuto calorico (30 gr ciascuna) , tagliate a metà in diagonale
  • 4 uova grandi (50 gr ciascuna)
  • 2 albumi (30 gr ciascuno)
  • 1 tazza di latte(245 gr) a basso contenuto di grassi (1%)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • ¾ cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di noci pecan tritate (opzionale)
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero puro

Come procedere

  • Ricopri la teglia di un sottile strato di olio di cocco su una teglia, serve giusto per non far aderire i toast.
  • Il primo strato deve essere composto di banane, poi sovrapponi il pane, e poi ancora uno strato di banane
  • In una ciotola unisci le uova, gli albumi, la vaniglia e la cannella e poi copri gli strati del toast con il composto in maniera tale che siano totalmente coperte.
  • Riponi tutto in frigo per un’oretta circa, o se proprio non hai tempo puoi tenere il composto in frigo fino ad un giorno.
  • Pre-riscalda il forno a 180°, cuoci per 30 minuti.
  • Appena vedi una crosticina dorata formarsi, leva il toast dal forno e fai raffreddare.
  • Puoi guarnire come preferisci, con sciroppo d’acero, noci, frutta di stagione.
  • Con queste indicazioni, ricavi circa 6 porzioni, da 229 calorie circa con un contenuto di carboidrati più alto di quello proteico.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita