Articoli

7 motivi per cui dovresti perdere peso in eccesso

Il presupposto fondamentale è che dovresti perdere peso  quando è necessaria per condizioni di sovrappeso o obesità, in tutti gli altri casi è un fattore puramente estetico e quindi personale e soggettivo. Quindi se hai voglia di perdere peso per sentirti meglio allora avere a mente benefici specifici associati alla perdita di peso può aiutarti e motivarti.

1. RIDUCE LE INFIAMMAZIONI Quando nell’organismo si viene a creare una condizione di bilancio energetico positivo, con introito energetico che supera i consumi, si assiste a modificazioni morfologiche e metaboliche a livello del tessuto adiposo, che portano ad una maggior espressione di citochine ad azione proinfiammatoria ed, in particolare, il tessuto adiposo viscerale (il grasso addominale), rispetto al tessuto adiposo sottocutaneo, produce una maggiore quantità di marker infiammatori, che agendo a livello sistemico portano a uno stato di infiammazione cronica di basso grado. Tale stato infiammatorio sembra contribuire allo sviluppo e progressione di insulino-resistenza e aterosclerosi, con un significativo impatto sull’insorgenza delle patologie cardiovascolari. Leggi anche 10 alimenti antifiammatori da tener presente

2. RIDUCE IL RISCHIO DI CANCRO. L’obesità aumenta il rischio di sviluppare vari tipi di tumori come tumori intestinali, renali pancreatici ecc di circa il 40% rispetto a chi ha un peso nella norma. Con l’eccesso di nutrienti, infatti, si assiste ad un aumentato accumulo di acidi grassi a livello del tessuto adiposo, con modificazioni tissutali inizialmente in senso ipertrofico e consecutivamente iperplastico. Leggi anche Ho il tumore e non mollo. Neanche il mio allenamento!

3. RIDUCE IL RISHIO DI INFARTO Il legame tra obesità e malattie cardiovascolari è legato a tutte le conseguenze della sindrome metabolica come ipertensione, ipercolesterolemia e trigliceridi alti e questi sono i fattori di rischio maggiori per l’insorgere dell’infarto. Inoltre più si protrae la condizione di obesità più aumenta il rischio, si parla del 2-4% di rischio in più per ogni anno. Lo hanno scoperto i ricercatori di cinque istituti di ricerca statunitensi, in uno studio durato 25 anni e pubblicato su JAMA.

4. RIDUCE IL RISCHIO DI DIABETE Il sovrappeso cronico e l’obesità in generale sono i fattori principali dell’insorgenza del diabete di tipo 2. Il diabete di tipo 2 è caratterizzato da due alterazioni metaboliche importanti: l’alterata secrezione di insulina e l’insulino-resistenza, cioè l’incapacità dei tessuti periferici ad utilizzarla. Ovviamente quanto più si è in sovrappeso tanto maggiore è la quantità di grasso corporeo ed i fenomeni infiammatori del tessuto adiposo di cui abbiamo parlato prima causano un ostacolo alla normale funzione dell’insulina, interferendo con i suoi recettori e provocando l’aumento della sua produzione e l’innalzamento del livello di glucosio nel sangue.

4. MIGLIORA LA QUALITA’ DEL SONNO Nei soggetti obesi o in sovrappeso si può spesso assistere a fenomeni di russamento abituale che è da considerare come il primo stadio della sindrome da ostruzione delle vie aeree superiori di cui la Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno è lo stadio finale. Durante le apnee ostruttive la riduzione di calibro della alte vie aeree è tale da impedire il flusso d’aria. Fattori che favoriscono l’insorgenza del russamento e della sindrome vera e propria sono il sovrappeso/obesità ma anche l’assunzione serale eccessiva di alcool o di carboidrati per un effetto miorilassante. Inoltre in seguito ad una privazione di sonno, è stata riscontrata un’ipersecrezione ipotalamica di orexine, neurotrasmettitori implicati sia nel mantenimento dello stato di veglia ma anche nella regolazione dell’introito di cibo. Leggi anche Carenza di sonno: l’impatto sul sistema nervoso

5. AUMENTA LA FERTILITA’ La fertilità è da sempre correlata all’obesità in quanto è un fattore di rischio per tutta una serie di patologie ostetrico-ginecologiche. Donne in serio sovrappeso presentano spesso disordini del ciclo mestruale per eccessiva produzione ormonale, oltre che la Sindrome dell’ovaio policistico (anche se non sempre associata ad obesità). Inoltre ll sovrappeso durante la gravidanza aumenta il rischio di presentare diabete gestazionale e preeclampsia (sindrome caratterizzata da alcuni segni clinici come ipertensione proteinuria).

6. MIGLIORA LA QUALITA’ DELLA VITA Un peso adeguato non aumenta solo la quantità di anni che sarai su questa terra, ti rende più capace di goderteli. Questo perché in molti casi l’obesità e tutto ciò che ne consegue non permettono di compiere azioni semplici, come giocare per più di 15 minuti al parco con i propri figli, ed a mio avviso, questa è una delle motivazioni più convincenti.



Dimagrire dopo le vacanze circuito a corpo libero brucia calorie da fare a casa

Probabilmente ti senti ancora piena dalle abbuffate natalizie e ritornare in palestra e attaccarti alle macchine non ti affascina più di tanto. Piuttosto preferisci iniziare a muoverti per dimagrire dopo le vacanze (o meglio rimetterti in forma) magari con un circuito a corpo libero brucia calorie da fare a casa.

Tutto l’activewear che vuoi a portata di click

Dimagrire dopo le vacanze: circuito a corpo libero brucia calorie

L’allenamento prevede 6 esercizi da eseguire 10 volte ciascuno a circuito, per 6 volte. Come sempre ricordiamo di non strafare, di consultare un esperto se si è alle prime armi e di ascoltare il proprio corpo.

10 Jumping Squat: una curiosità sull’esercizio se hai 10 minuti a disposizione prova ad eseguire il movimento per 30 secondi e riposare per i 30 secondi successivi. In questa maniera brucerai circa 100 calorie.

10 Butterfly sit up. Curiosità sull’esercizio: il butterfly sit up è un ottimo movimento per il rinforzamento della zona lombare, permettendoti di allungarlo in maniera tale da non rimanere contratta nell’area interessata

Atleta: Adele Vicinanza

10 burpees. Curiosità sull’esercizio. Essendo i burpees un esercizio particolarmente faticoso, molti vogliono sapere quale sia il suo vantaggio principale. Ovviamente le calorie bruciate: pare che un’ora di burpees permetta di bruciare all’incirca 600 kcal. Il range può variare in base all’intensità. Il consiglio? Non farti prendere dall’entusiasmo, un minuto di burpees è già una bella sfida!

Continua a pagina 2



Allenamento in 3 minuti per la pancia piatta da fare a casa

Al contrario di quello che si pensi allenare gli addominali non serve solo a regalarti una pancia piatta, ma migliora:

  • L’ esecuzione di azioni quotidiane. Piegarti per allacciarti le scarpe o sollevare un pacco, oppure girarti per guardare indietro, stare seduta su una sedia o semplicemente rimanere in piedi. Sono solo alcune delle azioni che può capire di compiere durante la giornata e che coinvolgono la parte centrale del corpo e di cui non realizzi l’importanza finché non diventano azioni difficili da compiere.
  • La salute della schiena. Problemi alla zona lombare, possono essere prevenuti eseguendo esercizi che allenano gli addominali.
  • La capacità di essere in equilibrio e la stabilità. Addominali allenati stabilizzano l’intero corpo, permettendoti di muoverti in ogni direzione, perfino sul terreno più dissestato oppure di stare in piedi in un determinato punto senza perdere l’equilibrio. Da questo punto di vista gli addominali ti aiutano non cadere.

Gli esercizi consigliati per addome forte e pancia piatta

SQUAT

  1. In piedi, gambe divaricate ad una larghezza superiore rispetto a quella dei fianchi e piedi leggermente rivolti all’esterno.
  2. Lentamente, abbassarsi come se dietro ci fosse una sedia su cui sedersi.

Contrarre bene i glutei e mantenere la posizione senza sbilanciarsi in avanti. Fare attenzione che le ginocchia non superino la punta dei piedi. Perché l’esercizio sia svolto correttamente, non è necessario abbassare il bacino eccessivamente, ma è sufficiente scendere finché non si sente una buona contrazione dei muscoli.

Atleta Adele Vicinanza

10 strategie popolari per perdere peso

Partendo dal presupposto che non tutti hanno lo stesso obiettivo, coloro che si pongono come goal quello di perdere peso hanno una serie di strategie da poter mettere in pratica. Di seguito trovate alcuni popolarissimi suggerimenti, che vogliono essere delle semplici linee guida.

10 strategie popolari per perdere peso

Sii consapevole di quello che mangi. Non importa quanto ti alleni, difficilmente raggiungerai i tuoi obiettivi se non modifichi in meglio la tua alimentazione. Non riesci ad allenarti in maniera appropriata se ti privi l’energia necessaria.

Mangia con frequenza. Ognuno ha la propria strategia alimentare, ma una cosa è chiara, mangiare piccoli past durante la giornata, ti permette di non mangiare in maniera eccessiva ai pasti principali. Molti optano per 5-6 pasti al giorno (inclusi snack) se l’obiettivo è perdere peso.

Leggings First Base – clicca per acquistare

Includi ne tuo piano di allenamento, del cardio. Puoi allenarti con i pesi, puoi modificare l’alimentazione, ma devi inserire nella tua routine di allenamento delle sessioni di cardio. Un circuito Tabata o un circuito HIIT solo i modi più efficaci per bruciare grasso in eccesso. Il tuo corpo ti odierà all’inizio, ma ne sarà valsa la pena.

Allenamento di rinforzamento muscolare. Il cardio ti aiuta a perdere peso, ma non è l’unica via da percorrere. L’allenamento di rinforzamento muscolare ti permette di aumentare la massa magra, che dà una spinta al tuo metabolismo e ti aiuta a bruciare più calorie.

Ridurre i carboidrati. Chiariamo subito che i carboidrati non sono il nemico, ma molti sostengono che andarci piano con i carboidrati, li ha aiutati a perdere peso. Alcuni cercano di evitarli la sera, altri invece cercano di evitare pane, pasta, zuccheri e alcol.

Sbarazzati del cibo spazzatura. Frutta fresca, verdura e carni magre terranno a bada il tuo appetito per un arco di tempo considerevole, molto più del cibo spazzatura. Inoltre integrerai un maggiore numero di nutrienti per mantenerti in salute. Questo non vuol dire che una tantum non possa concederti uno sgarro.

Muoviti spesso. Uno stile di vita sendentario non ti aiuterà a perdere peso, anche se con dedizione ti alleni 30 minuti al giorno. Tutte quelle ore passate sul divano o sulla sedia, posso fare un sacco di danni. Fai si che il movimento diventi una tua priorità.

Segui Fit ‘n Food su Instagram

Tieni lontane le tentazioni. Avere qualsiasi tipo di tentazione a portata di mano, di certo non ti aiuta nel raggiungimento del tuo obiettivo. Se il tuo piano alimentare non prevede qualche alimento, dovresti evitare di tenerlo in cucina. E’ l’unica cosa che può aiutarti, quando ti prende la voglia di “dolce” o “salato”.

Tieni sotto controllo le porzioni. Il controllo delle porzioni funziona, ma può essere difficile ricordarsi le quantità. Quindi considera sempre che in qualsiasi momento ti trovi a fare il bis, dovresti fare un passo indietro ma soprattutto mangia in maniera tale da essere soddisfatta non piena.

Scrivi un diario. Se davvero vuoi perdere peso tieni traccia di tutto quello che bevi e mangi, è estremamente utile. Ci sono diverse app che in questo senso possono aiutare. La cosa che però vale più di tutto è essere onesti con se stesse.