Articoli

Addominali a tartaruga? 8 strategie che non prevedono milioni di crunch

Hai qualche minuto prima della tua lezione? Non sprecarlo! Inizia ad attivare la parte centrale del corpo, per ottenere addominali a tartaruga dal tuo workout, eseguendo questi semplici esercizi:

  • Cammina sul posto con le braccia dietro la testa e porta entrambi i gomiti verso il ginocchio ad ogni sollevamento.
  • Solleva la gamba dritta e afferra la punta del piede con la mano opposta, procedi con l’altra gamba.

Questi esercizi non allenano solo l’addome e la parte centrale del corpo, ma sono utilissimi anche come riscaldamento.

Lilybod Legging Jade Super Burst indossati da @abbywetherington – Fonte Instagram – clicca per acquistare

GESTISCI I TUOI CRUNCH

Quando fai i bicycle crunches (i crunches doppi obliqui), guarda il gomito posteriore per aumentare la quantità di contrazioni. Per esempio, quando giri a sinistra, guarda il gomito sinistro mentre porti il ​​gomito destro a toccare il ginocchio sinistro.

COME LE BALLERINE, UTILIZZA LA SBARRA

Usa la sbarra per ottenere una contrazione addominale più forte premendo le mani o gli avambracci e tirando le scapole lungo la schiena mentre tiri gli addominali dentro e verso l’alto. Le tue braccia dovrebbero sempre resistere alla sbarra, mai solo tenerla passivamente.

Obiettivo addominali a tartaruga: perchè è così difficile da raggiungere?

Quando si tratta di settare i propri obiettivi di fitness sicuramente riuscire a tirar fuori la tartaruga è sul podio. Ma quello che nessuno ti dice che è che un obiettivo veramente difficile da raggiungere. La cosa che si nota più spesso è come sia molto comune vedere, specialmente nelle donne, la comparsa degli addominali nella parte più vicina alle costole. Mentre scendendo verso lo stomaco gli addominali sembrano sparire nel nulla.

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto

Quindi cosa serve per raggiungere l’obiettivo addominali a tartaruga?

Sembra che parte della risposta sia “avere buoni geni”. In un’intervista con la rivista americana Shape, Harley Pasternak (trainer delle celebrities) spesso il fatto di parlare di “addominali alti” e “addominali bassi” come se si trattasse di muscoli separati, ci trae leggermente in inganno. In realtà si tratta di un unico gruppo muscolare, diviso in sezioni da fasce fibrose chiamate “inserzioni tendinee” e che danno appunto l’illusione di una divisione muscolare in quadrati.

Le donne tendono ad sviluppare maggiormente gli addominali alti perchè tendenzialmente hanno un busto  più corto rispetto agli uomini, compensando, però, con gambe più lunghe. Un busto più corto si traduce in minor spazio per gli addominali per svilupparsi, e a pagarne le conseguenze sono gli addominali bassi.

Akrovita Iconic Bra – a breve nel nostro shop. IScrivit alla newsletter per essere aggiornata.

Molte persone hanno una predisposizione genetica, come detto prima, ad avere un addome particolarmente definito, ma ci sono alcune cose che puoi fare per raggiungere l’obiettivo addominali a tartaruga:

  • Tieni le spalle indietro: le donne tendono ad incurvare le spalle spesso per il peso del seno che di ceto non gioca in favore di chi ha il busto già corto. Stare in piedi dritta concede ai tuoi addominali più spazio.
  • Riduci la massa grassa. Il grasso in eccesso tende ad appannare la definizione data dall’inserzione tendinea. Detto questo le donne naturalmente hanno una maggiore quantità di massa grassa rispetto agli uomini. Anche qui però siamo nell’area della genetica, ovviamente senza provocare danni alla salute.