Articoli

Squat therapy: cos’è e quali sono i benefici

Pensa solo che la mattina appena ti svegli e vai in bagno stai eseguendo uno squat. Quindi i benefici dell’esecuzione dello squat sono relativi principalmente alla vita di tutti i giorni. Va però detto che se non esegui l’esercizio in maniera corretta, perdi un buon 50% dei benefici dell’esercizio. La squat therapy viene in tuo aiuto in questo senso.

La squat therapy è super popolare tra le fitness lover di tutto il web, in quanto lo squat è fondamentale in tutte le sue fasi per far si che tu possa muoverti in maniera corretta anche nella vita di tutti i giorni.

In poche parole la squat therapy è il metodo da usare per individuare i punti deboli della tua esecuzione del movimento e andare a correggerli. Ovviamente, non hai nemmeno bisogno di andare in palestra per fare praticare la squat therapy. Leggi anche Come volumizzare i glutei? Esegui gli squat a tempo

Ecco cosa ti serve per eseguire la squat therapy

  • Qualcosa su cui sederti (sedia, box, palla medica, panchina)
  • Un muro
  • Uno specchio o un telefono per poterti registrare
  • L’altezza della seduta dipende dalla tua mobilità e forza.

Come iniziare la squat therapy

  • Scegli la tipologia della tua seduta, e distanziala dal muro circa 1 mt.
  • Mettiti faccia la muro. Piedi distanziati tra loro a larghezza fianchi e punte dei piedi rivolte all’esterno.
  • Mantieni il busto diritto e lo sguardo fisso in avanti. Porta i fianchi indietro, piega le ginocchia, e abbassati in uno squat tenendo le ginocchia perpendicolari alle caviglie.
  • Continua a scendere verso il basso, finché non tocchi la seduta con il sedere.
  • Attiva l’addome, e ritorna in posizione retta dandoti la spinta con i fianchi e buttando fuori l’aria.
  • Se ti risulta troppo facile prova ad eliminare le sedute.

Idealmente la prima volta che ti avvicini alla squat therapy dovresti avere vicino un personal trainer. Se non ne puoi avere uno a disposizione, utilizza uno specchio o anche un telefono e registrati. Il vantaggio di eseguire la squat therapy in questa maniera è che svilupperai una maggiore consapevolezza nell’eseguire il movimento.

Acquista su Amazon.it

 



Esercizi per i glutei: Bodyweight Squat

Esercizi per i glutei: Bodyweight Squat . Il LatoB è una di quelle zone critiche dove si accumulano i fastidiosi “cuscinetti”. Spesso a causa di una vita troppo sedentaria. Imparare ad eseguire gli squat in forma corretta, puo’ senz’altro limitare i danni.

100 Challenge circuito bodyweight brucia calorie

Esercizi per i glutei: Bodyweight Squat

  •  Posizionati in piedi con gli con le gambe leggeremente piu’ aperte rispetto ai fianchi. Ruota le spalle indietro lontano call oracchie. E’ importante non stress are la schiena con rotazioni non naturali.
  •  Estendi le braccia in modo da tenerle parallele con il pavimento, con il palmi rivolti verso il basso, o se risulta piu’ semplice, portare i gomiti veso il corpo con i palmi rivolti l’uno verso l’altro, e i pollici che puntano verso l’alto.
  • Inizia l’esercizio inspirando e rilasciando i fianchi, portandoli leggermente indietro, mentre le ginocchia iniziano a piegarsi.
  •  Mentre i glutei iniziano a portarsi verso l’esteno assicurati che le spalle siano ferme nella posizione di partenza e la schiena rimane dritta. Guarda in avanti per far si che la schiena non assuma una forma non corretta.
  • Gli squat migliori sono quelli piu’ profondi, chiaramente quando la mobilita’ lo permette. Il deep squat migliore implica il fatto di portare i fianchi al di sotto delle ginocchia (ovviamente se avete la flessibilità richiesta dall’esercizio). Consiglio. Prova ad usare una panca o un box da raggiungere con i glutei mentre esegui l’esercizio. Ti ricorderà di fare squat più’ profondi.
  •  Ingaggia gli addominali, peso del corpo sui talloni, ritorna con un movimento esplosivo nella posizione di partenza. Mentre esegui l’esercizio immagina che i piedi si stiano spostando verso l’esterno, ma senza mai di fatto muoversi.

Tanto sforzo e dedizione richiedono senz’altro l’activewear giusto per valorizzare i risultati. La nostra proposta di oggi sono i Leggings – First base Countour Full Lenght in nero. Danno la giusta compressione e il dettaglio che incornicia il di dietro valorizza al meglio le tue curve.


 

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita