Articoli

Il trucco numero uno per tenere il metabolismo attivo dopo l’allenamento

Il metabolismo si accelera durante l’allenamento ed è per questo che si bruciano molte calorie muovendosi piuttosto che stando seduti. Ma c’è un modo, secondo la rivista americana shape.com di tenerlo attivo tutta la giornata, anche ore dopo la fine dell’allenamento.

I leggings più cool del momento li trovi cliccando sull’immagine

Il metabolismo è quel processo che permette al cibo di trasformarsi in energia di cui il corpo ha bisogno per funzionare. Quando il metabolismo è a pieno regime, quindi quando corriamo piuttosto che eseguiamo qualsiasi altro tipo di allenamento, stai generando energia e usandola in maniera più efficace. Questo si traduce in una maggiore quantità di calorie bruciate e perdita di peso in eccesso.

Quindi come fare a tenere a questo regime il tuo metabolismo anche quando hai terminato l’allenamento e sei seduta alla tua scrivania? La chiave sembra essere mangiare circa 20-30 grammi di proteine, preferibilmente dal siero di latte, immediatamente dopo l’allenamento.

Leggings Lilybod Coco Super Future – clicca per acquistare

Le proteine richiedono maggiore energia dal corpo per essere digerite e assorbite rispetto ad altri tipi di cibi. Potresti addirittura bruciare il 25% delle calorie prese dalle proteine, semplicemente mangiandole. Quando hai finito di mangiare sei in overdrive, ovvero processi più velocemente le calorie nei minuti e nelle ore a venire. Inoltre le proteine ti aiutano a mettere su massa magra, che di conseguenza ti permette di tenere attivo il tuo metabolismo.

Le proteine dal siero di latte sono quelle che il corpo assorbe più facilmente. Chiaramente anche ciò che fai durante l’allenamento influenza la capacità del corpo di bruciare calorie nelle ore successive all’allenamento. Sprint e allenamento ad intervalli massimizzano l’accelerazione del metabolismo nel post workout.



Come ricaricare il tuo metabolismo: in palestra, a tavola, nello stile di vita

Quando si parla di metabolismo, si pensa sempre a qualcosa di molto misterioso e complicato da capire. Il metabolismo è la quantità di energia (calorie) che serve al nostro corpo ogni giorno. Il 70% delle calorie vengono usate per assolvere funzioni di base come respirare ecc.. L’altro 20% è benzina per l’attività fisica,  per muoversi in generale, per camminare, perfino per stare in piedi. Il rimanente 10% è utilizzato nei processi digestivi. Il problema sorge quando si consumano più calorie di quelle necessarie. E’ allora che inizi ad accumulare peso in accesso.

Genetica e genere giocano un ruolo fondamentale. Gli uomini ad esempio hanno un metabolismo più alto del 10-15% rispetto alle donne, principalmente perchè hanno più massa muscolare. Nonostante le varie considerazioni generali è possibile dare un boost al proprio metabolismo.

Lilybod Zoe Legging – clicca per acquistare

Come ricaricare il tuo metabolismo: in palestra, a tavola, nello stile di vita

In palestra
  • Muoviti più spesso: cerca di eseguire 5 allenamenti alla settimana magari 3 cardio e due di rinforzo muscolare. Ricorda che i muscoli tendono a bruciare più calorie durante il giorno.
  • Ottimizza le tue sessioni cardio. Allenamenti HIIT, massimizzano la combustione di calorie e mantengono il metabolic rate più alto rispetto ad un allenamento cardio costante nella sessione. Ricorda di inserire degli esercizi che ti permettono di usare più gruppi muscolari alla volta.
  • Sviluppa più muscoli. Total body routine che includono l’aggiunta di pesi daranno un boost al tuo metabolismo.