Articoli

5 abitudini alimentari per combattere la cellulite

La bella stagione è arrivata e con le gonne che si accorciano, gli shorts che invadono le palestre e i costumi così sgambati che non lasciano il minimo dubbio sul fatto che il tuo Lato B sia tonico o meno, sembra che combattere la cellulite sia diventata la mission delle nostre ultime giornate in ufficio.

Iscriviti alla newsletter per ottenere il 10% di sconto

Si sa che i miracoli, quando si tratta di forma fisica, non esistono, ma ci sono delle abitudini che possono di certo migliorare la situazione. E seppur sarebbe stato meglio adottarle dall’inverno, noi non ci diamo mai per vinte, e proviamo a raddrizzare sempre il tiro.

5 abitudini alimentari per combattere la cellulite

Mangia i tuoi pasti all’ora prestabilita. Seguire un percorso prestabilito in termini di orari in cui consumare i pasti, abitua il cervello a sapere quando aspettarsi il cibo. Quando l’abitudine è ormai piantata, sarai anche più incline a non mangiare in orari che non sono programmati.

Abituati a pensare ai grassi come ad un prezioso alleato. Dipende dalla qualità dei grassi in questione, ma in generali grassi sani come noci, avocado, olio d’oliva ti aiutano a perdere grasso in eccesso. Provvedono a dare gusto e sostanza, prova ad usarli come condimento.

Credits: Vavins Bikini – Clicca per acquistare

Opta per un cheat meal invece che per un cheat day. Se ci pensi bene un’intero giorno a mangiare cibo che probabilmente ti darà un hangover alimentare, è difficile da recuperare il giorno successivo perchè aggiunge un numero spropositato di calorie, di cui probabilmente non riesci a tenere il conto. Pianifica un cheat meal a settimana, pensando alla regola 80/20.

Scegli un solo sapore semplice e intenso per pasto. Inserire una varietà di sapori e aromi all’interno di un solo pasto, potrebbe scatenare quella voglia di continuare a mangiare all’infinito senza che nemmeno te ne renda conto. Cerca di rimanere sul semplice e intenso aggiungendo magari della paprika o peperoncino. E se non sei una tipa spicy cumino e curcuma possono andare bene lo stesso.

Pianifica un pasto vegetariano una volta a settimana. Uno studio recente dell’International Journal of Obesity ha rilevato che chi mangia carne in eccesso ha il 27% di probabilità in più di incorrere nell’obesità e il 34% di probabilità in più di sviluppare grasso addominale.



5 falsi miti sulla cellulite ai quali non dovresti più credere

E’ un dato di fatto: il 90% delle done ha la cellulite. In forme diverse, magari, chi più chi meno, ma siamo tutte sulla stessa barca! In termini pratici ognuno trova la soluzione che meglio si adatta al proprio caso, ma una cosa è certe è sempre bene informarsi e capire quali sono i falsi miti sulla cellulite che crediamo certezza.

Approfitta del weekend con le offerte più sensazionali!

Mito: Solo le persone in sovrappeso hanno la cellulite. Mai affermazione fu più sbagliata. La cellulite (il grasso che si accumula sotto la pelle e appare sotto forma di bozzi perchè spinge contro il tessuto connettivo, causando una cedimento dell’area superiore) è un noia per tutte. Essere in sovrappeso magari la fa apparire più evidente, così come l’invecchiamento, i fattori genetici, le fluttuazioni di peso e anche i danni causati dal sole. Può succedere a donne di tutte le taglie e forme.

Mito: Perdete peso fa si che la cellulite scompaia. Come abbiamo sottolineato prima le oscillazioni di peso favoriscono la presenza di cellulite, e perdere peso può addirittura sottolinearne la presenza, a seconda di come lo si perde. Le diete lampo ad esempio non sono sane di per se, ma hanno l’effetto di sottolineare ancora di più la cellulite dal momento che la perdita repentina di peso fa si che la pelle perda di elasticità.

squat3

 

Mito: Cardio rappresenta la soluzione per la cellulite. Prima di tutto, si fare attività fisica fa si che la i tessuti sotto la pelle scesa si rinforzino. Ma non succede esattamente su un tappeto. Dovresti realmente inserire delle sessioni di rinforzamento con pesi per livellare la pelle a livello muscolare.

Mito: Le creme rassodanti ti aiutano a sbarazzarti definitivamente della cellulite. Rispetto a ciò che viene detto, che puoi credere o che a volte viene riportato sulle etichette, non esiste nessun tipo di prova scientifica che dimostri che le creme sia da banco che prescritte ti aiutino a sbarazzarti in maniera definitiva della cellulite. Alcuni prodotti, specialmente quelli che contengono reticolo, possono ridurre in maniera temporanea il problema, ma nel lungo termine ancora non c’è nessun prodotto all’orizzonte.

Terez French Bomber – clicca per acquistare

Mito: La liposuzione rende il problema meno visibile. Non solo è costosa è dolorosa, mala liposuzione potrebbe aggravare il problema della cellulite, visto che si interferisce con la distribuzione del grasso, che può creare buchi dove prima non esistevano. Cerca invece di rimanere fedele all’attività fisica, e fai pace sul fatto che la cellulite semplicemente esiste, letteralmente, su tutte.

Source: Shape.com



ritenzione idrica

Come evitare la ritenzione idrica?

Come evitare la ritenzione idrica che può causare anche la celluliteKayla Itsines, trainer nonché tra le nostre fitspo preferite,  ci dà  alcuni semplici modi per aiutare a combattere la ritenzione idrica in eccesso oltre che parlarci di alcuni tipi di stili di vita che potrebbero causarla.

Cosa significa veramente ritenzione idrica?

All’inizio di un nuovo programma di esercizi o un cambio nel modo di mangiare può essere difficile determinare quale ‘tipo’ di peso stai perdendo o mettendo. Molte donne si sentono frustrate per il peso che oscilla spesso e non ne riescono a capire la causa. L’eccesso di peso di acqua (o ritenzione idrica) è qualcosa che può interessare tutte noi e ci sono alcune cose che possiamo fare in proposito. Il primo passo è proprio la comprensione. La ritenzione idrica è quando i fluidi corporei (soprattutto acqua) iniziano a costruire nei tessuti del nostro corpo. A volte questo può solo influenzare particolari aree del nostro corpo, nei casi più importanti tutto il nostro corpo. I sintomi comuni di ritenzione idrica sono: gonfiore (soprattutto alle mani e ai piedi, caviglie e gambe) e inspiegabili anomalie nel peso in un breve arco di tempo o rigidità nella zona interessata.

 

Vigg Leggings – clicca per vedere i dettagli

Quali sono le principali cause di ritenzione idrica?

Sono diversi i motivi per cui il corpo trattiene l’acqua in eccesso. Mentre alcune di queste cause possono facilmente essere trattati, ci sono alcune cause che sono molto più gravi. Quindi, se sei una di queste ultime persone,  è utile che parli con il medico per trovare ciò che potrebbe causarla. Qui discutiamo di alcuni fattori di stile di vita che potrebbero causare ritenzione idrica e alcuni semplici modi per contribuire a combatterli.

1. Stare seduti o in piedi per lunghi periodi : mai sentito la parola  gravità? Come sappiamo, la gravità è la forza che ci tira in sostanza verso la terra. Quando siamo in piedi o seduti per lunghi periodi di tempo, la gravità porta l’acqua ad accumularsi nelle gambe e nei piedi, e questo causa i gonfiori.

Ti potrebbe interessare leggere: Amnesia del gluteo : passi troppo tempo seduta!

Se sei una persona che sta per ore e ore, allora può essere una buona idea muoversi il più possibile durante il giorno. Questo è perché il movimento può aiutare a migliorare la circolazione, che contribuisce a ridurre il peso dell’acqua e il gonfiore. Quindi, se hai un lavoro d’ufficio, vi consiglio di andare a fare una passeggiata veloce ogni 30-45 minuti, sia che si tratti di andare a bere un sorso d’acqua, andare in bagno o andare, o allungarti alla scrivania di un collega.  Che si tratti della pausa pranzo o alla fine della giornata, un altro modo per contribuire a ridurre la ritenzione idrica è quello di sollevare le gambe per un massimo di 30 minuti.

2.Mangiare cibi ad alto contenuto di sale
Una delle cause più comuni di ritenzione idrica è di mangiare cibi ad alto contenuto di sodio. E se non lo fai, quello che dimentichi è che tantissimi alimenti pre-confezionati, in lattine, prodotti alimentari trasformati sono ad alto contenuto di sodio, anche se non sei stata tu a salarli.

 

Per evitare questo, il consiglio è seguire un’alimentazione che consiste principalmente di cibi integrali ed è ad alto contenuto di frutta e verdura, perché questi alimenti contengono un molto potassio, che è un minerale che aiuta a contrastare sodio e può contribuire a ridurre la ritenzione di liquidi. Alcuni esempi di alimenti ad alto contenuto di potassio sono banane e avocado. Attenzione però, il sodio non è il nemico! In realtà, è un minerale molto importante di cui il corpo ha bisogno ogni giorno. Ma come pewr ogni cosa, è importante che mangiarlo nelle giuste quantità e non esagerare.

3.I cambiamenti ormonali
Alcune di noi, nella settimana pre ciclo mestruale, accummulano peso di acqua in più. Questo è molto comune. È probabile che dipenda dai cambiamenti di ormoni che aiutano a preparare il corpo per quel periodo del mese. Quello che puoi fare per impedire che la situazione peggiori è:

  • Evita prodotti alimentari trasformati, pre-confezionati, che sono ad alto contenuto di sodio. Sappiamo che non è una novità sentirlo, ma già che lo sai che questi alimenti possono causare la ritenzione idrica, fai veramente del tuo meglio per sostituirli con  con cibi integrali, frutta e verdura fresca che ti aiutano anche a sentirti più sazia e meno gonfia.
  • Bevi, bevi, bevi: sei pigra, te ne dimentichi, non ti piace l’acqua? Bevi, bevi, bevi, niente scuse. Solo perché il  corpo potrebbe star trattenendo acqua in eccesso, non significa che devi smettere di bere. L’obiettivo è  8 bicchieri (~ 2L) al giorno o più se ti alleni e passi del tempo al sole.
  • Fai anche solo una piccola quantità di esercizio fisico. che oltre a contrastare la ritenzione idrica, aiuta a sentirti meglio, che è probabilmente esattamente ciò che serve in questo momento! Basta ascoltare il tuo corpo e fare ciò che puoi!

Al di là di tutti questi fattori causa di ritenzione idrica, e di ciò che puoi fare per rimediare, ricordati che molti altri aspetti dipendo e fanno parte dell’essere umano. Perciò cercate di non sottolineare troppo questo aspetto di te, e non fartene un cruccio che diventa poi troppo pesante da reggere.

Non perderti anche come: Contrastare la cellulite: 10 cose da sapere

Source: sporteluxe



Trucchi e trattamenti naturali per la cellulite

Trattamenti naturali per la Cellulite, a casa come in spa

Se c’è una cosa che ci accomuna è la questione universale della cellulite, che attanaglia circa il 90% delle donne dalla post-adolescenza. Un certo numero di fattori influenzano la comparsa della cellulite ma nessuno di questi conta quando la nostra voglia di sbarazzarcene. Sono diversi i modi per prevenirla e/o ridurne il danno, a partire dallo stile di vita alla combinazione di allenamento per tonificare e ridurre la massa grassa  e all’alimentazione povera di sale, qui ti mostriamo trucchi di bellezza efficaci e trattamenti naturali per la cellulite come fanno alle spa ma che tu puoi replicare nella privacy e la comodità di casa.

 

trattamenti naturali per la cellulite

Trucchi e trattamenti naturali per la cellulite

Trattamenti naturali per la cellulite:

1.Cetrioli
Data la quantità di acqua che contengono, hanno un forte potere idratante e sono ricchi di vitamine, il loro contenuto di acido tartarico, blocca la trasformazione dei carboidrati in grassi. Oltre che mangiarli o berli, stiamo seriamente considerando l’idea di applicarci fette di cetriolo su tutto il corpo. Inoltre tutti i prodotti fitomedicali a base di cetriolo aiutano a stimolare il collagene che rassoda lo strato esterno della pelle, portando a una riduzione della comparsa di cellulite.

scrub al caffè e olio di cocco per la cellulite

scrub al caffè e olio di cocco per la cellulite


2. Scrub al caffè (+ olio di cocco)

Se ne avessi bisogno, qui hai altre prove che il caffè è il nuovo must-have per la tua routine di bellezza: la caffeina dilata i vasi sanguigni, che serve per stringere i tessuti esterni della pelle. Usato sulla pelle, è anche utile per rilasciare tossine e metabolizzare il grasso. Fare un massaggio scrub con i fondi del caffè è super semplice: combina i granuli che ti restano nella moka con i tuoi oli per la pelle preferiti, come quelli alle mandorle al cocco o di oliva, e massaggia con movimenti circolari come un normale scrub. Ripeti un paio di volte alla settimana.

bagni di alghe per la cellulite

bagni di alghe per la cellulite

3. Bagni di alghe
La Talassoterapia è un trattamento francese di cura della pelle che consiste nell’applicazione di acqua calda e alghe sulla pelle, sia immerse nella vasca sia massaggiate sul corpo. L’utilizzo di alghe come trattamento anti-cellulite deriva dall’alto contenuto di iodio, che aumenta la funzione tiroidea e la circolazione sanguigna e linfatica. Sono un modo meraviglioso per purificare il corpo, eliminando le tossine e liquidi in eccesso oltre a fornire minerali vitali e per migliorare la struttura della pelle.
Quello che ti serve:

  • 1 tazza di alghe in polvere (come qui)
  • 3 gocce di olio essenziale di agrumi (scegliere limone, lime, arancio, pompelmo)
  • 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva biologico o olio di cocco
  • pellicola di plastica
  • acqua calda
  • coperta o un asciugamano grande

ISTRUZIONI
In una ciotola, mescola la polvere di alghe, olio e olio essenziale insieme e aggiungi lentamente l’acqua calda fino a quando la consistenza è spessa simile al fango (non troppo acquoso).
Per l’applicazione, penso che in piedi nella vasca da bagno o la doccia è più facile per la pulizia. Applica sulle cosce, o nei punti più critici. Impacchetta con  la plastica, tesa ma non troppo stretta. Se vuoi aumentare la sudorazione, sdraiati e avvolgiti in una coperta o un asciugamano per stare al caldo. Riposa per 20 minuti e lava con acqua tiepida.

Zucchero di canna, caffè e olio d'oliva per la cellulite

Zucchero di canna, caffè e olio d’oliva per la cellulite

4. Zucchero di canna, caffè e olio d’oliva.
L’applicazione topica caffè aiuta effettivamente a combattere la cellulite. La caffeina nel caffè può temporaneamente restringere e dare tono ai tessuti, contribuisce ad eliminare le tossine tra le cause della cellulite. Metti l’olio d’oliva sulla pelle prima, poi unisci i fondi di caffè e lo zucchero di canna insieme e applica sulla parte oliata, quindi risciacqua. Il caffè e lo zucchero di canna agiscono come esfolianti, l’olio d’oliva idrata.

5. Bevi più acqua
Aumenta il consumo quotidiano di acqua. Non solo elimini le tossine dal corpo, ma vedrai anche risultati sulla qualità della pelle.

Estratto di ippocastano per la cellulite

Estratto di ippocastano per la cellulite

6. Estratto di ippocastano
L’Escina è il principio attivo nell’ippocastano. L’ingrediente, se assunto come supplemento, migliora la circolazione e favorisce effetti anti-infiammatori e vasocostrittori per frenare il gonfiore e rafforzare i capillari, che influisce positivamente sull’aspetto e sull’ulteriore sviluppo della cellulite.

7. Gelatina
Il consumo di gelatina ha numerosi benefici per la salute e per il corpo, ma tutto si riduce alla incredibile efficacia nell’aumentare la produzione di collagene. La Gelatina in polvere può essere trovato in qualsiasi negozio di alimenti biologici e nei negozi di alimentari, mixala nella tua bevanda preferita una volta al giorno per contrastare la carenza di collagene, che è in parte responsabile della cellulite, in primo luogo.

olio di cocco trattamento naturale per la cellulite

olio di cocco trattamento naturale per la cellulite

8. Olio di cocco
Usalo sulla pelle come una crema idratante, applicandolo nelle zone problematiche in cui compare la cellulite e la pelle è più secca e spessa. L’olio di cocco idrata, cancella le cellule morte della pelle, la rende liscia, pulita e più uniforme.

Source: stylecaster

9 benefici dello scrub al caffè per la pelle 

Il caffè è la bevanda stimolante più  usata da milioni di persone che si svegliano al mattino, ed è ormai noto quanto anche io lo ami. Ma lo sapevi che uno scrub al caffè ha benefici sorprendenti per la pelle?

Lilybod sport bra Chloe Superstar – clicca per acquistare

Il caffè è tra i più potenti esfolianti  naturali, aiuta a contrastare la pelle secca e ridona un colorito raggiante (Ti parlerò poi della combo caffè e cocco che insieme vantano una ricchezza di altri benefici di bellezza).

Leggi 9 benefici per la tua bellezza che puoi trarre dal caffè:

1. DISINTOSSICANTE

Il caffè è stracolmo di antiossidanti, che aiutano a eliminare le impurità dalla pelle, così come ad aumentare la circolazione del sangue e a promuovere la crescita di nuove cellule cutanee

i benefici del caffe per la tua bellezza - scrub al caffè

i benefici del caffe per la tua bellezza – scrub al caffè


2. RELAX

Se ami l’odore del caffè appena macinato, c’è una buona ragione. Il profumo di caffè agisce per cancellare dalla mente i pensieri eccessivi. Il profumo funziona anche come un anti-depressivo e può aiutare a combattere la sensazione di nausea. Quindi, utilizzando uno scrub corpo al caffè ti permetterà di usufruire delle sue funzioni di aromaterapia.

3. CELLULITE

Le proprietà di caffè aiutano a diminuire il tipico aspetto della cellulite. Sì, anche questo è vero, esfoliare con i fondi di caffè ti migliora la circolazione, donando alla pelle un aspetto liscio. Alcune persone usano scrub corpo al caffè per combattere altre malattie della pelle come le vene varicose e le cicatrici. Applicare il fondo di caffè può aiutare con questi tipi di problemi di pelle perché aiuta il corpo a rilasciare le tossine e i grassi trattenuti nella pelle.

4. TONO DELLA PELLE

Insieme alla cellulite, i chicchi di caffè possono essere utilizzati per illuminare la pelle opaca.

Scrub al caffè

Scrub al caffè


5.PREVIENE L’INVECCHIAMENTO

Come ho detto prima, il caffè è ricco di antiossidanti, che aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce. E l’aggiunta di olio di cocco e rosa canina in uno scrub migliora ulteriormente questo effetto.

6. IDRATA

Questo scrub corpo idrata e rende morbida la pelle, quando unisce le sue proprietà a quelle dell’aloe vera, olio di cocco, olio di jojoba, rosa canina e la vitamina E. Sei pronta a dire addio a quelle zone secche più ostinate del tuo corpo.

7.ESFOLIA

Le cellule morte si induriscono con l’età e più a lungo giacciono sulla superficie della pelle, più diventano dire da eliminare. Il caffè è un esfoliante naturale in modo che ti aiuterà a cacciar via la pelle secca/morta, dandole un aspetto impeccabile.

 

Scrub al caffè

Scrub al caffè

8. TONIFICA

Utilizzare movimenti circolari per lavorare il fondo di caffè sulla pelle, contribuisce a migliorare la tonicità.

9. RIGENERA

Lo scrub al caffè non solo rimuove le cellule morte della pelle e aumenta la circolazione, ma incoraggia anche la rigenerazione . Questo processo di rigenerazione rassoda la pelle, dando un aspetto più tonico e più giovane.

Da oggi, dopo aver bevuto il caffè usa il fondo rimasto nella moka!

Source: Biancacheah