Articoli

Le 5 sane abitudini che devi abbandonare per vivere meglio

Le sane abitudini ti venivano tramandate dai tuoi genitori. Oggi però è più facile leggerle da qualche parte o ascoltarle dalla tua migliore amica super in fissa con uno stile di vita “healthy”. E non importa quando le odi, non smetti di attenerti ad esse.

Come in tutto ciò che riguarda il fitness, le sane abitudini e l’alimentazione, ci vorrebbe un minimo di autonomia di pensiero e di buon senso nell’approccio.

Claudia Casanova in Terez legging – clicca per acquistare

Ecco quindi le sane abitudini che dovresti rivedere e perché.

Lavorare in piedi. Secondo un recente studio non ci sarebbe letteralmente nessun beneficio, anzi potrebbe essere addirittura controproducente. Quindi se proprio il tuo obiettivo è perdere peso o migliorare le tue condizioni di salute, meglio 30 minuti di camminata ogni giorno.

Mangiare solo alimenti bassi in grassi. Affidarsi ad alimenti con “pochi grassi” o “senza grassi”, comporta a mangiare in quantità superiori alle porzioni consigliate. Uno studio che ha incluso circa 50.000 donne nell’arco di 8 anni, di cui la metà hanno consumato alimenti bassi in grassi, ha rilevato che il piano a basso contenuto di grassi non ha diminuito il rischio di malattie gravi. Ne’ ha influito positivamente sulla perdita di peso. Grassi buoni come quelli presenti nella frutta secca, pesce, avocado, sono consigliatissimi ovviamente nelle porzioni raccomandate.

Affidarsi sono ed esclusivamente all’indice di massa corporea. Se ti affidi ad un dietologo o nutrizionista ti sarà capitato, subito dopo la misurazione del peso, di vedere una chart colorata relativa all’indice di massa corporea. Il BMI inventato nel 1830, non è la migliore opzione che hai per determinare il tuo livello di fitness/salute. La ragione risiete nel fatto che il calcolo, ignora due fattori principali: la quantità di grasso che porti dietro, e la circonferenza della vita, che è un grande indicatore un certo tipo di problematiche.

Evitare il glutine a priori. A meno che tu non abbia fatto delle analisi da cui si evince che sei celiaca, il glutine probabilmente non ha nessun effetto negativo su di te. Alcuni studi dimostrano che molte persone si sentono gonfie quando mangiano, sia che il glutine sia presente o meno.

Mangiare frutta e verdura solo sotto forma di  succo. Quando prepari le tue spremute o succhi, praticamente ti stai sbarazzando di tutte le fibre presenti negli alimenti, fondamentali per tenerti sazia a lungo. Quello che di sicuro mantieni sono gli zuccheri. Nel lungo termine, un’alimentazione ricca in zuccheri e bassa in proteine, comporta fame costante, oscillazione di umore e scarsa energia. Inoltre potresti perdere massa muscolare.



A proposito di cattive abitudini: scopri quali di queste ti appartengono

Siamo bombardati dalle informazioni sul come fare, quando fare e perchè fare. Cionostante le nostre cattive abitudini ci sembrano sempre la soluzione più facile e immediata, insomma la strada più semplice da percorrere. Il risvolto negativo di seguire le nostre cattive abitudini? Sabotare noi stesse e il raggiungimento dei nostri obiettivi.

First Base Sports Bra – click to shop

Ecco una lista di cattive abitudini più comunemente diffuse. Scopri quali ti appartengono.

Dormi poco. Nulla di particolarmente nuovo qui, ma ignorare la carenza di sono vuol dire ignorare l’impatto negativo che ne riceviamo sulle nostre performance cognitive. Un cervello dormiente, deve lavorare più duramente e la memoria a breve e lungo termine è peggiore.Inoltre ha difficoltà a pianificare e creare nuove strategie. Oltre ad avere meno carisma.

Mangi troppi zuccheri. Non solo l’eccesso di zuccheri causa delle montagne russe in termini di energia, lasciandoti fisicamente devastato ma ha anche degli effetti sulle performance del cervello. Uno studio recente ha dimostrato che l’eccesso di zucchero interferisce con la memoria

Pensi di poter fare tante cose contemporaneamente. Non solo è stato provato più di una volta che ti rende meno produttiva, ma nel tempo riduce anche fisicamente il cervello, impattando l’aria del controllo emotivo, decisionale, empatica.

Una dieta alta in grassi. Uno studio recente effettuato su topi suggerisce che una dieta alta in grassi causa danni significativi al sistema cognitivo legati alla capacità di adattarsi alle situazioni

Segui Fit ‘n Food su Instagram

 

Convochi una riunione per tutto. Abbiamo già sentito la storia per cui far parte di grandi gruppi potrebbe abbassare il tuo IQ, sebbene le tesi a supporto siano ancora piuttosto deboli. Ma il punto sui cui soffermarsi è un altro: le dinamiche di gruppo tenderebbero a minare la capacità di espressione della propria intelligenza soprattutto tra donne, come riportato da business Insider.

Ti lasci stressare facilmente. La scienza sostiene che l’essere esposti agli ormoni dello stress renderebbe più difficile per il cervello incorporare nuove memorie.

Sai sempre tutto tu.  Ostentare la propria intelligenza, paradossalmente, ti rende più incline a parlare senza motivo e  a credere a cose senza senso. Uno studio ha dimostra che coloro che si definiscono maghi di finanza in realtà il più delle volte creano dal nulla termini che nessuno ha mai sentito.

 



6 cattive abitudini di bellezza che rovinano la tua giornata 

6 cattive abitudini di bellezza che rovinano la tua giornata . A meno che non sei una persona mattiniera, il risveglio è una delle parti più difficili della giornata. È sempre troppo presto, sei intontita, e chi vuole lasciare il letto? Nessuno. Qui di seguito ci sono alcune cattive abitudini di bellezza che dovresti smettere di avere la mattina, per iniziare con il piede giusto la nuova giornata. Perchè sappi che se parti con il piede sbagliato, la tua giornata probabilmente farà lo stesso.

1.Premere il “rinvia sveglia” al telefono: Praticamente quasi tutte le persone che conosco lo fanno, e altre volutamente inseriscono più sveglie dalla sera prima, a distanza di 10 minuti l’una dall’altra. Il problema qui è che anche se può sembrare bellissimo avere ancora 10 minuti di sonno, in realtà ti stai rendendolo solo più stanca da sola, che si traduce in essere meno attente e produttive nel corso della giornata. Qualsiasi sonno extra aggiungi, sarà sempre di pessima qualità, perché svegliarsi all’improvviso a metà della fase  R.E.M. ti rende spossata. Perciò, imposta la sveglia per quando hai veramente bisogno di alzarti, e usa un suoneria di allarme che ti rende felice e vigile (invece di una che ti spaventa e ti fa sobbalzare fuori dal letto). Leggi anche 7 cose che puoi fare appena sveglia per il tuo benessere quotidiano

2.Saltare la crema idratante: Sia che lo fai di proposito sia che ti dimentichi la  crema idratante al mattino, sappi che renderà più probabilmente la tua pelle secca e squamosa per tutta la giornata. Se salti la crema idratante perchè passi creme troppo pesanti, prova a passare ad una formula in gel, che ti da una copertura più leggera, ma idrata comunque.

3.Non fare la prima colazione: Saltare la colazione può avere effetti negativi sul tuo metabolismo  e quando arriverai al pranzo, probabilmente sarai affamata, mangerai più di quello che dovresti  e sarai incline a fare spuntini non sani per il resto della giornata. Non è necessario fare per forza colazione con uova, pane tostato e frutta, ma dovresti iniziare quantomeno con qualcosa di sano. Se vai di fretta, prendi uno snack mix di cereali o uno yogurt da tenere in borsa, così fino a che arrivi al lavoro avrai mangiato qualcosa. Leggi anche Colazione fit: biscottini al burro di arachidi con gocce di cioccolato fondente

4.Truccarti con una cattiva illuminazione: l’illuminazione fa tutta la differenza del mondo. L’applicazione di fard, fondotinta o qualsiasi cosmetico è necessario farla in una zona ben illuminata, preferibilmente con luce naturale. Ci sono poche cose peggiori in questo mondo che un blush che ti fa apparire come una bambola di porcellana o di una linea netta di fondotinta intorno alla tuo viso.  pelle. Accendi le luci!

Sport bra spalline incrociate Onzie – Shop Fit In Hub

5.Dimenticare la protezione solare : Sì esatto, questo vale per tutto l’anno ! Soprattutto nei giorni in cui il sole è forte, rinunciare a un SPF ha effetti sia a breve termine che a lungo termine. Nessuno vuole scottature e peggio ancora , nessuno vuole alcun tipo di danno dal sole che può potenzialmente portare il cancro della pelle. Se puoi evitare danni ora, perché non farlo?

6.Non prendere del tempo per prepararsi : Non è necessario passare un’ora a prepararti ogni giorno ma la mattina, in particolare se ti aspetta una giornata molto intensa, prendi almeno 15 minuti di calma per coccolarti. Se questo significa applicare il trucco, fare lo styling , o meditare, va bene basta che ti prendi del tempo in modo da non sembrare una donna che è appena scesa dal letto.