Articoli

5 esercizi per allenare il proprio corpo a diventare una macchina brucia grassi

Allenare il proprio corpo a diventare una macchina brucia grassi richiede un mix di ingredienti fondamentali: alimentazione pulita, allenamento di resistenza e alcune componenti di allenamento cardio. Ovviamente altri fattori intervengono nell’equazione come ad esempio la stanchezza, il livello di stress e così via. Per tanto la strategia migliore sarebbe quella di unire la sessione intensa di allenamento di resistenza a quella cardio.

La fitspo Jade Katy indossa lo sports bra L’urv Peek A boo – clicca per acquistare

Ricorda di eseguire gli esercizi ascoltando il tuo corpo, senza andare oltre le tue capacità e possibilità fisiche.

L’allenamento va eseguito a circuito: 6 ripetizioni ad esercizio (e per gamba) per 3 set, cercando di diminuire il più possibile i tempi di recupero.

5 esercizi per allenare il proprio corpo a diventare una macchina brucia grassi
Squat con pressa sopra la testa

Durante l’esecuzione del movimento ricordati ti mantenere attivo l’addome e tenere il petto in fuori. Soprattutto il movimento deve essere esplosivo.

Affondo indietro con curl dei manubri

Per rendere il movimento più difficile, compatibilmente con il tuo livello di fitness, una volta ritornata in posizione solleva a 45° il ginocchio della gamba che porti indietro durante l’affondo.

Renegate row con manubri

Anche conosciuto come plank con vogatore. La posizione da mantenere è quella di un plank a braccia tese. Evita  di muovere i fianchi e porta il gomito verso l’alto e il manubrio al petto.

Split Lunge con  manubri sopra la testa

Fai attenzione e a tenere le scapole abbassate e indietro.

Affondo laterale con pressa frontale

Il movimento dell’affondo laterale dovresti conoscerlo: cerca di evitare di sforzare il ginocchio spingendolo oltre la punta del piede. Quando sei in affondo porta in avanti il manubrio, rimanendo dritta con la schiena.

Acquista ai saldi l’abbigliamento sportivo che desideri!



Vocabolario alimentare: quello che i nutrizionisti non tollerano

Ci sono alcune parole del vocabolario alimentare che in realtà ai nutrizionisti farebbero rizzare la pelle. Sono parole che vengono comunemente usate ma che in realtà sono possono lasciare troppo spazio all’interpretazione dei non addetti ai lavori.

vocabolario-alimentare

Ecco quindi le frasi e parole che i nutrizionisti bandirebbero dal vocabolario alimentare

Sbarazzarsi della pancetta. Sarebbe stupendo se si riuscisse a sbarazzarsi del grasso addominale con un pulsante. In realtà non è così: Il tuo corpo tende a perdere peso da tutte le aree proporzionalmente. Il grasso della pancia, alias grasso viscerale, è associata a gravi complicazioni di salute, come problemi cardiaci. Gli uomini sono in realtà noti per avere maggiore presenza di grasso della pancia rispetto alle donne, e le donne accumulano la maggior parte del peso in eccesso su  fianchi e glutei.

Dieta. Parola di 5 lettere che deve essere bandita dal vocabolario di tutti. Le diete non funzionano, la loro stessa natura è temporanea e ingannevole, e ti prepara per la privazione piuttosto che una sana alimentazione per tutta la vita.

Senza sensi di colpa. Preferire sempre la qualità è l’imperativo e insinuare che dall’altro lato della medaglia dovrebbe esserci il senso di colpa, è semplicemente un approccio sbagliato. Non ci si dovrebbe sentire  colpevoli quando si tratta di scelte alimentari.

Cibi brucia grassi. Quelle tre piccole parole vengono spesso fraintese e intese come se esistesse una tipologia di cibo che scioglie letteralmente il grasso dal corpo.

ananas

Cheat day. Se il tuo piano alimentare è così restrittivo che hai bisogno di una giornata intera per mangiare tutto quello che normalmente non ti è consentito avere, probabilmente si tratta di un approccio non sostenibile nel lungo periodo.

Cibo cattivo.  Parlare di cibo cattivo è tendenzialmente sbagliato-. Quando si eliminano cibi come latticini e carboidrati si fa un errore grossolano, poiché sono ricchi di nutrienti.”

Detox. Non è necessario sottoporsi a diete di soli liquidi per disintossicarsi. Esistono reni e fegato per questo.

Tossine. Le parole tossico  e tossine inducono la gente a pensare che ci siano scorie nucleari nel loro cibo. Alcuni alimenti devono essere limitati, ma non sono velenose per il corpo e non c’è bisogno di evitarli del tutto.

Superfood. Mentre il termine è nato come un modo per mettere in evidenza gli alimenti che promuovono benefici per la salute, la sua mancanza di regolamentazione lo ha trasformato in uno dei termini più abusati nel mondo della nutrizione e della salute. Ora è utilizzato principalmente come una tattica di marketing per migliorare le vendite di un prodotto. Invece di mettere tanta enfasi sul mangiare un particolare superfood, l’obiettivo è quello di includere una grande varietà di frutta e verdura.

Non mangiare niente di bianco. Non giudicare la qualità nutrizionale di un alimento esclusivamente dal suo colore.

riso-bianco

Naturale. Solo perché qualcosa è etichettato come naturale, è automaticamente una scelta più sana. Questo può essere fuorviante e portare a persone che consumano una quantità eccessiva di un determinato cibo, quando in realtà non ha alcun beneficio nutrizionale.

Tutto organico. Mangiare biologico non è necessariamente l’opzione migliore per te. Le persone possono mangiare tutti i cibi biologici, non-OGM confezionati e non una frutta o verdura. Una dieta equilibrata è ciò che è importante

Senza carboidrati. In molti sono fan della dieta povera di carboidrati o tendendo ad eliminare i carboidrati in toto senza sapere cosa sia un carboidrato. Per la cronaca, frutta e verdura sono entrambi carboidrati e fanno decisamente bene. Leggi anche: 6 carboidrati per mantenerti in forma

Source: shape.com



Allenarsi con Kettlebell: cardio, strenght e calorie

,

Allenarsi con Kettlebell è tra i nostri workout preferiti perchè non solo combina esercizi di cardio e di rinforzamento muscolare ma permette di bruciare un numero notevole di calorie in poco tempo.

Clicca per acquistare i capi più cool dello Shop

Uno studio realizzato dall’American Council on Exercise ha rilevato come una persona di media bruci circa 400 calorie in 20 minuti di esercizio con kettlebell. Ulteriori ricerche hanno dimostrato come allenarsi con kettlebell comporta benefici significativi a schiena, collo e spalle rinforzando gli addominali e i muscoli della parte superiore del corpo.

Se ti sembra abbastanza per iniziare ad usarli ti mostriamo di seguito alcuni esercizi da da fare. Ovviamente prima di procedere dai un’occhiata a qualche tutorial o fatti aiutare da un trainer

Allenarsi con Kettlebell : sicurezza prima di tutto

Se è la prima volta che usi il kettlebell, sappi che questo tipo di allenamento va ben oltre il fatto di alzare pesi. C’è molto movimento (swing del peso) coinvolto, quindi sii sicura di impugnare il peso nella maniera giusta altrimenti rischi di farti male. Inizia con pesi leggeri e cerca di determinare con delle prove quale sia il peso adatto a te. Una volta raggiunto un equilibrio tra capacità di gestire l’attrezzo e peso, procedi pure con diversi esercizi.

Kettlebell lift

Kettlebell Deadlift - popsugar

Kettlebell Deadlift – popsugar

I deadlift sono estremamente efficaci nel correggere errori posturali, oltre a dare un aiutino al tuo lato B. Per prima cosa tieni tra le mani un kettlebell nella mano destra e alza leggermente il piede sinistro da terra. Schiena dritta, butta in avanti la parte superiore del corpo mentre la gamba sinistra si alza all’indietro. Fai attenzione a formare una linea dritta che parte dalla testa e arriva al tallone. Evita rotazioni, e mantieni le scapole dritte verso la parte bassa della schiena. Schiena dritta e glutei contratti ritorna in posizione di partenza. Questa costituisce una ripetizione. Continua per 12 volte da un lato senza mai poggiare il piede sinistro per terra. Una volta terminato, passa al lato successivo.

Kettlebell squat

Kettlebell-Squat - popsugar

Kettlebell-Squat – popsugar

Questa è una grande mossa per tonificare i glutei, e se sei abituata ad effettuare l’esercizio con il manubrio, utilizzare il kettlebell ti aiuterà ad ingaggiare più muscoli e metterà alla prova il tuo equilibrio. Ecco come fare: Con le gambe divaricare, punte dei piedi che guardano in avanti, tieni un kettlebell pesante davanti a te con i palmi delle mani rivolti verso di te. Con il petto dritto, esegui uno squat, finché la parte posteriore della coscia è parallela al pavimento. Fai una breve pausa e poi ritorna su. Effettua 20-25 ripetizioni.

Kettlebell squat and Swing

Kettlebell-Squat-Swing_popsugar

Kettlebell-Squat-Swing_popsugar

Pronta a far lavorare schiena, spalle e addominali e a dare un boost adrenalinico al tuo corpo in una sola mossa? Ecco cosa fare: Impugna il kettlebell e assicurati che l’impugnatura sia ben sicura e che il movimento sia lanciato dallo squat. Gambe divaricate a larghezza fianchi, punte dei piedi rivolte leggermente all’esterno, scendi in squat e mantieni il kettlebell con entrambe le mani tra le gambe. Assicurati che la schiena sia piatta e gli addominali ingaggiati. Inspirando, fai partire il movimento esplosivo che ti porterà in piedi, dai talloni e fai dondolare il kettlebell fino ad arrivare ad altezza spalle. Buttando fuori l’aria, mantenendo sempre il controllo, ritorna nella posizione di partenza facendo dondolare il kettlebell tra le gambe. Questa conta come una ripetizione. Esegui dalle 12 alle 15 ripetizioni.

Source: popsugar