Articoli

5 cose da fare in palestra e ottenere il massimo dal tuo abbonamento annuale

5 cose da fare in palestra e ottenere il massimo dal tuo abbonamento annuale. Quanti di voi hanno pagato l’abbonamento annuale in palestra e poi non ne hanno mai di fatto usufruito? Non vogliamo nomi e cognomi, però riusciamo a darvi ben 10 motivi per cui se sei tra queste persone potresti sfruttare al massimo i soldi spesi.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

5 cose da fare in palestra e ottenere il massimo dal tuo abbonamento annuale

Potresti utilizzare pesi più pesanti. Rispetto all’allenamento a casa, dove di certo difficilmente potrai usufruire di una gamma completa di pesi, la palestra può senz’altro venirti incontro. Inoltre ti ricordiamo che utilizzare carichi pesanti ti permette di sfruttare le fibre veloci che sono fondamentali per muoversi velocemente, sollevare oggetti pesanti, rinforzare al colonna vertebrale e la sua stabilità. E se la tua paura è quella di diventare Hulk, chiaramente è del tutto infondata: le donne non avendo molta concentrazione di testosterone, difficilmente si trasformeranno nel gigante verde. Leggi anche Perchè l’allenamento con i pesi ha effetti positivi sull’umore?

Potresti allenare meglio la parte superiore del corpo durante le sessioni di cardio. Se sei una fan di tapis roulant, bike o step, sappi che utilizzando questi attrezzi non stai bruciando tutte le calorie che potresti. Aggiungere dei movimenti che coinvolgono anche la parte superiore del corpo, ti permette di bruciare più calorie ed essere più allenata a 360°. L’ellittica senz’altro ti permette di raggiungere l’obiettivo. Oppure sfruttando l’allenamento ad intervalli, potresti alternare allenamento della parte superiore del corpo con quello della parte inferiore.

Riusciresti ad avere un piano coerente, per raggiungere i tuoi obiettivi. A seconda di quali siano i motivi per cui ti iscrivi in palestra, sappi che c’è un percorso di fitness per ognuno di essi. E non sono intercambiabili.

Legging Terez – clicca per acquistare

Ti sentirai più motivata durante l’esecuzione del workout. Ti capita mai di passare due ore in palestra e alla fine dell’allenamento sentirti come se non avessi fatto nulla? In maniera tale da raggiungere i tuoi obiettivi dovresti provare ad aggiungere intensità al tuo allenamento. Questo ovviamente va fatto sotto gli occhi vigili di una persona esperta, che sappia guidarti attraverso le fasi del tuo programma di allenamento.

Potresti sicuramente avvantaggiarti della conoscenza del trainer di sala. Sono specializzati nel comprendere ciò di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi piuttosto che aiutarti nell’esecuzione dell’allenamento, o far si che tu non ti faccia male.



9 suggerimenti da seguire per il tuo allenamento in palestra

Non c’è niente di più frustrante che  eseguire un allenamento in palestra, sottoporsi ad estenuanti sessioni di affondi, push up e quant’altro, e non vedere mai i risultati. Se questa è la situazione in cui ti trove forse dovresti fare mente locale e cercare di seguire questi semplici suggerimenti.

Lilybod Mali Ultrajet leggings – clicca per acquistare

9 suggerimenti da seguire per il tuo allenamento in palestra

Utilizza pesi più pesanti. La paura delle “cosce grosse” è tipica di chi si approccia ad utilizzare carichi più pesanti ad esempio quando esegue gli squat. Ma sappi che subire l’intimidazione di pesi più pesanti non ti farà arrivare al tuo obiettivo prima. Esistono due tipi di fibre muscolari quelle lente e quelle veloci. Evitando si sollevare pesi più pesanti ignori completamente la seconda tipologia di fibre che sono quelle che ti permettono di  muoverti velocemente, e danno stabilità alla colonna vertebrale e zona lombare.

Cerca di utilizzare la parte superiore del corpo durante le tue sessioni di cardio. Se il tappeto, lo stair master e la bike sono i tuoi attrezzi preferiti, sappi che potresti trovarti nella situazione per cui non bruci le calorie che potresti bruciare, allenando anche la parte superiore del corpo. Allenamenti total body ti permettono di migliorare le performance in termini di durata, e soprattutto supportano un sistema cardio vascolare sano. L’ellittica in questo senso può esserti utile o anche il climber.

Pianifica. Non esiste un allenamento valido per qualsiasi tipo di obiettivo. Vuoi perdere peso? Vuoi mettere massa muscolare? vuoi tonificare? Ognuno di questi obiettivi ha bisogno di un piano accurato per essere raggiunto. In assenza di un piano potresti addirittura apportare delle modifiche al tuo corpo, di cui non avevi bisogno. Il tuo obiettivo principale dovrebbe influenzare il volume, l’intensità e la modalità di ogni allenamento.

Dovresti aumentare l’intensità dell’esecuzione dell’allenamento. Entrare in palestra alle 18:30 e uscirne alle 20:00 non implica necessariamente che i tuoi allenamenti siano intensi nella giusta misura.

Non dovresti avere paura di chiedere all’istruttore di sala, anzi dovresti trarre vantaggio dalla sua esperienza e conoscenza. I vantaggi ti saranno immediatamente evidenti.


Allenamento HIIT per gambe e glutei

Dopo aver letto l’articolo precedente, siamo già che certe che ti sentirai super motivata ad allenare gambe e glutei, e non solo per non sfigurare nei tuoi nuovi leggings ma anche per sbarazzarti di una serie di piccoli problemi dovuti al mancato allenamento della parte inferiore del corpo.

Ideali per a allenamenti HIIT sia in palestra che all’aperto. Morbidi e traspiranti scopri la collezione sul nostro shop

Allenamento HIIT per gambe e glutei

Hai bisogno di soli 30 minuti + 5 di riscaldamento e 5 di stretching.

Affondi saltati a gambe alterne
  • Porta indietro la gamba sinistra, facendo oscillare in avanti il braccio sinistro.
  • Da questa posizione, esegui un saltello in maniera tale da portare in avanti la gamba sinistra (ovvero quella che in posizione di partenza era in posizione arretrata) facendo oscillare il braccio destro in avanti. Continua a ripetere il movimento alternando le gambe.
  • Esegui 3 set, ognuno da quante più ripetizioni possibili (AMRAP) in 30 secondi

affondo-saltato

Saltello a X
  • Accovacciata con le gambe unite, porta le braccia davanti al petto.
  • Salta aprendo le gambe e creando con le braccia una forma ad X. Atterra nella posizione di partenza.
  • 3 set
  • Ripetizioni: AMRAP per 30 secondi

saltello-a-x

Affondo potenziato con salto
  • Esegui un affondo all’indietro con la gamba sinistra, facendo oscillare il braccio sinistro in avanti.
  • Salta verso l’alto, facendo leva sul piede destro e portando il ginocchio sinistro davanti al fianco, facendo oscillare il braccio destro in avanti per dare maggiore potenza al salto. Atterra nella posizione di partenza e cambia gamba per completare il set.
  • 3 set
  • Ripetizioni: AMRAP per 30 secondi

affondo-allindietro-con-salto-pnf

Donkey pop up
  • Esegui uno squat e posiziona le mani sul pavimento perpendicolari alle spalle. Sosta il peso sulle braccia e calcia i talloni verso l’alto a toccare i glutei, alzando i fianchi verso l’alto.
  • Torna nella pozione di partenza, atterra con i piedi ad apertura fianchi e immediatamente esegui un altro verso l’alto utilizzando le braccia per dare maggiore potenza al salto.
  • 3 set
  • Ripetizioni: AMRAP per 30 secondi

donkey-pop-up

Affondo laterale alternato
  • Esegui un affondo laterale con la gamba destra e cerca di toccare con la punta della mano destra il pavimento.
  • Esegui un salto, unendo le gambe a mezz’aria. Atterra con le gambe leggermente divaricate ad ampiezza fianchi. ripeti l’esercizio alternando i lati
  • 3 set
  • Ripetizioni: AMRAP per 30 secondi

affondo-laterale-saltato