Articoli

3 esercizi da fare con i kettlebell per eliminare i rotoli da reggiseno – Video

3 esercizi da fare con i kettlebell per eliminare i rotoli da reggiseno. Anche se sarà difficile scoprire la schiena nei per i prossimi mesi, non vuol dire che tu debba ignorare l’allenamento della parte alta del corpo. Il fastidioso cuscinetto che si crea sulla schiena, per colpa anche del reggiseno troppo stretto, non vuol dire assolutamente che tu sia fuori forma o in sovrappeso. Infatti, tutte noi ci facciamo più caso quando indossiamo il reggiseno. Se non sei contentissima di come la tua schiena appare, ci sono 3 esercizi da fare con il kettlebell per eliminare i rotoli da reggiseno. Non per niente, i kettlebell sono i migliori amici delle ragazze!

Tonificare i muscoli della schiena e della parte alta del corpo in generale, ha degli enormi benefici che vanno al di là dell’estetica. Esegui ognuno dei movimenti 10 volte per 3 set. Prima di iniziare l’allenamento, assicurati di utilizzare un kettlebell che ti permetta di eseguire tutti i set e le ripetizioni consigliate in forma corretta.

Come sempre ci teniamo a sottolineare, prima di iniziare qualsiasi tipo di allenamento, verifica di essere nelle condizioni adatte per poterlo eseguire. 

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

3 esercizi da fare con i kettlebell per eliminare i rotoli da reggiseno

Kettlebell press 3×10

  • Porta il kettlebell davanti al petto e impugnalo saldamente con entrambe le mani
  • Solleva il kettlebell sopra la testa buttando fuori l’aria mentre esegui il movimento
  • Riporta il kettlebell in posizione di partenza

Kettlebell Pull alternato 3×10 (per lato)

  • Posiziona il kettlebell davanti a te e porta il busto in avanti
  • Fai attenzione a non inarcare la schiena e a tenere l’addome attivo
  • Porta il braccio destro verso il kettlebell e senza muovere il busto, porta il gomito indietro sollevando il kettlebell.
  • Il braccio sinistro si trova esteso all’esterno
  • Riporta il kettlebell in posizione di partenza ed esegui il movimento con il braccio sinistro.

Leggi anche Allenare gli addominali con i kettlebell

Kettlebell bridge pullover 3×10

  • Distenditi supina, portando il kettlebell al petto e piegando le gambe a 45°. Tenendo ben salda al suolo la pianta del piede
  • Attiva il core e strizza i glutei
  • Solleva il bacino e raggiungi la posizione di bridge.
  • Solleva il kettlebell sopra la testa e portalo dietro la testa, piegando i gomiti
  • Ripeti il movimento per 10 volte

Leggi anche Gambe toniche e glutei a palloncino con i kettlebell – Video

Per una corretta esecuzione dell’allenamento guarda il video.



Allenamento metabolico con kettlebell in 30 minuti

Il miglior modo per perdere la massa grassa in eccesso e dare una botta di vita al tuo metabolismo è quello di abbandonare le lunghe ed estenuanti sessioni sul tappeto e provare l’allenamento metabolico!

Secondo alcune ricerche questa tipologia di allenamento ad alta intensità è più efficace quando si tratta migliorare la resistenza muscolare e velocizzare il metabolismo. Inoltre sembra, ed è sempre la scienza a confermarlo, che le persone si divertano di più eseguendo questa tipologia di allenamento, rispetto alle regolari sessioni cardio.

L’allenamento metabolico di oggi combina i benefici del cardio con movimenti total body che ti permettono di attivare tutti i muscoli, favorendo la perdita di peso in eccesso.

NB: prima di iniziare qualsiasi tipo di allenamento verifica con un esperto di poterlo eseguire.

Cosa ti serve:

  • TRX: Regola il TRX in maniera tale da poter eseguire le ripetizioni indicate in forma corretta per tutti e 5 i round.
  • Kettlebell: scegli un peso che ti permetta di eseguire il numero di ripetizioni indicate per tutti e 5 i round
  • Timer
  • Bottiglietta d’acqua

Come funziona

Esegui l’allenamento per 5 round, iniziando sempre dai 400mt di corsa ed eseguendo gli esercizi in questa sequenza:

50 Kettlebell squat

PT: Alfredo Vicinanza
Atleta: Adele Vicinanza

40 Kettlebell Press

PT: Alfredo Vicinanza
Atleta: Adele Vicinanza

30 Body row

PT: Alfredo Vicinanza
Atleta: Adele Vicinanza

E ricorda non sforare I 30 minuti. Allora sfida accettata?

 

7 motivi per dovresti eseguire allenamenti con kettlebell

Come se non avessimo postato abbastanza allenamenti con kettlebell per farti capire quanto sia importante inserirli nel tuo allenamento, ti diamo ulteriori motivi per amarli.

Prima di iniziare un allenamento con i kettlebell ti suggeriamo di imparare ad eseguire i movimenti quasi a perfezione, onde evitare di farti male. Diciamo che per iniziare ti conviene rivolgerti ad un esperto.

Clicca per visitare lo shop

Ti aiuteranno ad ottenere un corpo da copertina. Tra le fan dei kettlebell possiamo elencarti Jennifer Lopez, Jennifer Aniston, Penelope Cruz e la lista sarebbe ancora lunga, ma dì la verità ti sei fermata a primo nome della lista, giusto?

Ti sarà più facile svolgere movimenti nella tua vita quotidiana. L’allenamento con kettlebell potrebbe definirsi funzionale, nella misura in cui i movimenti che esegui, sono gli stessi che probabilmente eseguiresti nella vita di tutti i giorni. Se dunque far dondolare un peso o sollevarlo sopra la tua testa, ti intimidisce prova a pensare che stai sollevando una borsa con manici.

Attiverai più muscoli contemporaneamente. Come dicevamo prima, è importante iniziare ad approcciarsi all’attrezzo con un trainer certificato, per imparare ad eseguire i movimenti in maniera corretta. Ovviamente siamo certe che sei in grado di mantenere un peso davanti al petto, ma se pensi che l’allenamento con i kettlebell sia come qualsiasi altro allenamento con i pesi, ti sbagli e di sicuro ti perdi numerosi benefici.

Perderai più peso in eccesso in minor tempo. Allenarti con kettlebell ti aiuterà a tonificare tutto il corpo, ma siccome stiamo parlando di un allenamento che include movimenti dinamici, brucerai nello stesso tempo molte calorie (circa 20 calorie al minuto).

Ti renderai conti che sei più forte di  quello che pensi. Magari non hai mai preso in considerazione l’idea di utilizzare ad esempio manubri di peso superiore ai 3kg, ma quando passi ai kettlebell è ben incrementare il peso, soprattutto per quei movimenti la cui potenza viene dalle gambe.

Migliorerai la postura. Utilizzare così tanti muscoli contemporaneamente vuol dire mantenere attivi gli addominali per la stabilizzazione in ogni movimento. Come abbiamo detto, la forma nell’esecuzione dell’esercizio sono fondamentali, quindi prenditi una pausa se pensi di non riuscire più a mantenerla. La prima cosa da tenere in mente è che schiena e addome devono naturalmente rimanere dritti.

Allenerai i glutei senza nemmeno accorgertene. Lo swing è il movimento fondamentale dell’allenamento con i kettlebell e ti permette di allenare contemporaneamente addominali e glutei.

Clicca per iscriverti alla newsletter