Allenamento a circuito veloce in 4 esercizi

Se un poco di calorie vuoi bruciare, questo allenamento a circuito devi fare. Battutacce a parte, il circuito di allenamento che ti propongo di seguito, ti farà sudare davvero tanto. La raccomandazione è quella di non spingerti mai oltre il tuo limite. Cerca di allenarti in maniera tale che il tuo corpo lavori in maniera corretta, senza rischiare di farti male, per tanto quando scegli il peso cerca di scegliere sempre un peso che ti metta alla prova senza compromettere l’esecuzione dell’esercizio stesso.

Come sempre ti ricordo di eseguire l’allenamento tenendo ben presenti le indicazioni del medico (qualora dovessero essercene) e se qualche esercizio ti risulta di difficile esecuzione, chiedi al tuo istruttore di sala oppure sostituiscilo.

Per l’esecuzione di questo allenamento a circuito avrai bisogno di:

  • una borraccia d’acqua 
  • un kettlebell (se il tuo livello di fitness è avanzato e sei abituata ad eseguire l’esercizio, utilizza pure un kettlebell da 16 kg)
  • un timer: il circuito di oggi deve essere chiuso in 35 minuti. Se non riesci prosegui finchè il circuito non è terminato. Esegui tutti gli esercizi in ordine, e una volta finito il primo giro riprendi daccapo. 

400 mt corsa

30 American Swing

 

Atleta: Adele Vicinanza
PT: Alfredo Vicinanza

20 Toes to bar

10 Burpees

Atleta: Adele Vicinanza
PT: Afredo Vicinanza

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita


Ricetta crema di riso al caffè per i tuoi lunedì di corsa

Se non c’è il  caffè la mattina, non si riesce neanche a pensare di poter uscire di casa. E quando vai di fretta il lunedì, la prima cosa che salti, è la colazione. Con un pizzico di fantasia e tanta praticità, la fitness kitchen di Irene elabora una ricetta che, da donna super impegnata quale sei, non puoi non provare.

Macros 290 kcal 46c 25p 0f 

Ingredienti Ricetta crema di riso al caffè

  • 200 ml di albumi
  • 200 ml di latte di cocco o altro tipo di latte
  • 30 gr di crema di riso
  • 5 gr di vitafiber (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di caffè solubile o una tazzina di espresso
  • 1 mela (150 gr circa)
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaio di sciroppo al caramello zero calorie
  • 1 cucchiaio di sciroppo alla vaniglia zero calorie

Come procedere

  • In un tegamino sciogliere il caffè nel latte di cocco e scaldare fino a portarlo quasi a bollore.
  • Aggiungere la crema di riso, il vitafiber e 1 cucchiaino di cannella e mescolare bene con una frusta per evitare che si formino grumi.
  • Aggiungere poi gli albumi continuando sempre a mescolare e cuocere per 3/4 minuti.
  • Versare in un piatto aggiungere la mela tagliata a cubetti, irrorare con lo sciroppo alla vaniglia e al caramello e cospargere con la restante cannella



Colazione di pancakes e pera caramellata profumata alla cannella

La colazione dei campioni si fa con i pancake. Facile e veloce da preparare la colazione di pancake mette d’accordo tutti ed è per questo che dalla fitness kitchen di Irene, oggi viene abbinata con pera caramellata profumata alla cannella. Già abbiamo l’acquolina in bocca!

Ingredienti colazione di pancakes e pera caramellata profumata alla cannella
  • 200 ml di albumi
  • 50 gr di fiocchi di avena frullati
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pera
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero o miele
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 manciata fra noci, nocciole, arachidi e mandorle

Come procedere

  • Frullare i fiocchi di avena fino a ridurli in farina.
  • Mescolarli all’albume, al lievito e a un cucchiaino di cannella.
  • Cuocerli in un padellino antiaderente uno ad uno e formare una torre.
  • A parte tagliare la pera a fette e cuocerle in padella con un po’ di acqua, la cannella e lo sciroppo d’acero.
  • Cuocere per qualche minuto su entrambi i lati poi metterle sopra i pancake e decorare con il mix di frutta secca

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto



Nike taglia Plus: activewear per donne curvy

Fare shopping per una donna curvy non è sempre così facile, ma quando si parla di activewear le cose possono farsi ancora più complicate. Ed è sulla base di queste considerazioni che nike amplia il suo range di prodotti e lancia Nike taglia Plus

Nike riconosce che le donne sono più forti di sempre e fanno sentire la loro voce. E nel mondo di oggi lo sport non è più solo un’attività qualunque, ma spesso determina la propria personalità. I giorni in cui bisogna aggiungere la parola “femminile” a quella di atleta, sono finiti. Ed è sulla base di questo  cambiamento culturale che la Nike celebra la diversità, che sia etnica o relativa alle forme del corpo.

Credits: blogger e influencer Gracie Francesca

Nike ha reclutato per la campagna di comunicazione, le influencer Grace Victory Danielle Vanier.

Source: woman’s day



Colazione dolce: oatmeal al caffè con banana caramellata alla cannella

Se ti sei svegliata con un’irresistibile voglia di dolce e vuoi aggiungere una botta di energia, la fitness kitchen di Irene propone la ricetta adatta a base di oatmeal al caffè.

Ingredienti Oatmeal al caffè con banana caramellata alla cannella
  • 200 ml di albumi
  • 200 ml di acqua
  • 50 gr di fiocchi di avena
  • 2 cucchiaini di caffè solubile o 1 espresso
  • 1/2 banana
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero
  • 1 manciata fra mirtilli, noci brasiliane e more di gelso

Come procedere

  • In un pentolino cuocere per 4/5 minuti l’avena con gli albumi, l’acqua e il caffè solubile, fino a che l’avena non è gonfia e morbida poi versare in una tazza.
  • In un padellino cuocere per qualche minuto metà banana divisa per il senso della lunghezza con lo sciroppo d’acero e la cannella.
  • Quando è dorata è pronta. Adagiarla sopra l’avena e aggiungere i mirtilli, le noci e le more di gelso.
  • Se volete potete aggiungere altro sciroppo d’acero



6 fatti sul gonfiore che ti lasceranno a bocca aperta

Il gonfiore si sa è il peggiore nemico di pratica fitness: basta un po’ di aria nello stomaco per far sembrarere vane tutte quelle ore trascorse in palestra! Inoltre sentirti gonfia causa quel senso di spossatezza che non ti permette di essere produttiva e concentrata sul lavoro.

Le cause possono essere varie e oltre le solite raccomandazioni, ecco alcuni fatti sul gonfiore che ti lasceranno a bocca aperta.

1. Mangia in maniera sana e non per vedere il ventre piatto sotto il tuo tubino nero! 
C’è da dire, che le verdure posso causare gonfiore soprattutto se stiamo parlando di cavoletti di bruxelles, cavolfiori e broccoli. Questo accade perchè il corpo non produce un enzima in grado di processare un determinato tipo di carboidrato presente in questi alimenti. Si determina quindi uno stato di gonfiore. Le verdure tendono anche ad essere ad alto contenuto di fibre insolubili, che mentre aiutano un regolare funzionamento intesitnale, hanno come effetto collaterale il gonfiore.  La soluzione? ovviamente non è tagliare fuori questi alimenti dal tuo menu, piuttosto cercare di masticare lentamente e ridurre l’ingestione di aria.

2. Le bevande gassate causano gonfiore, ma non sono le sole
Mentre le bevande analcoliche e frizzanti sono causa conclamata di aria nello stomaco, devi sapere che anche bere dalla cannuccia qualsiasi tipo di liquido, ha lo stesso effetto.

Vigg Leggings – clicca per acquistare

3. Acqua e limone ti aiutano a sgonfiarti
Acqua bollente con agrumi (limoni nello specifico)  nel breve termine agisce come un lieve diuretico. A lungo termine, ti permette di rimanere idratata, tenere attivo il tuo metabolismo e digerire meglio.

4. Alimenti diet o light causano più gonfiore
Se pensi di poter mangiare quantità industriali degli ultimi biscotti senza zucchero e senza grassi che hai comprato, sappi che vai incontro ad un sicuro gonfiore di stomaco. E qursto perchè sono cibi che contengono sostituti dello zucchero che sono difficili da digerire per l’intestino. Per soddisfare la tua voglia di zucchero piuttosto mangia un po’ di frutta.

5. Stare seduta tutto il giorno provoca gonfiore 
Essere comodamente seduta tutto il giorno può rallentare la digestione, rendendo più probabile la costipazione.. La prescrizione è semplice: muoviti. Anche alzarsi ogni 15 minuti o giù di lì per andare in giro può essere sufficiente ad evitare il problema.

6. I latticini e derivati non si limitano a gonfiare gli intolleranti al lattosio
Qualsiasi dato alimento avrà un impatto su ogni persona in modo diverso, ma i prodotti lattiero-caseari sono una causa  comune di gonfiore .Circa il 65 per cento della popolazione umana ha una ridotta capacità di digerire il lattosio, secondo la National Library of Medicine degli Stati Uniti. Se pensi di essere tra queste persone, puoi utilizzare il latte di mandorle ad esempio.

Source: Womanshealth.com.au




7 alimenti che contengono più ferro della carne rossa

Quando pensiamo ad introdurre ferro nella nostra alimentazione, automaticamente il nostro pensiero va alla carne rossa. Il ferro è uno di quei nutrienti fondamentali che la maggior parte di noi non assume in quantità adeguate. Trasportando l’ossigeno al sangue, è responsabile dei tuoi livelli di energia e attenzione.
pistacchio

Ecco quindi i 7 cibi vegetariani che contengono più ferro della carne rossa

Lenticchie: un grande sostituto della carne, in soli 4 cucchiai apporta circa 4 1/2 mg di ferro

Fichi: uno solo di queste piccole gemme dell’Asia, contiene 45 calorie e 2 mg di ferro. Una deliziosa alternativa per assumere la tua dose giornaliera di ferro.

Semi di sesamo: sono piccoli, ma nascondono un potenziale nutritivo enorme. per 20 gr di prodotto introduciamo nel nostro corpo circa 3mg di ferro. Sono l’aggiunta ideale a insalate o anche muffin.

Tofu: Ricco in proteine e basso in grassi il tofu contiene 3.5 mg di ferro per 100 gr. Puoi gustarlo sia come burger o come dolce in una mousse.

Pistacchi: per 100 gr si assumono circa 14 mg di ferro, vitamina E, calcio, magnesio, oltre ad avere un gusto incredibile ed essere estremamente versatili per preparazioni dolci e salate.

Legging Onzie – clicca per acquistare -fonte Instagram modella @hayley.henderson

 

Liquirizia_ se proprio hai bisogno di un piccolo boost di zuccheri, sappi che con 50 gr di liquirizia otterrai anche 4mg di ferro.

Cavolo riccio: Con circa 3 gr di ferro per una porzione di 150 gr, è la verdura per tutte le stagioni e le preparazioni.



I colori del tuo guardaroba sportivo nel 2017 - by Pantone

I colori del tuo guardaroba sportivo nel 2017 – by Pantone

Se non hai familiarità con Pantone (dove sei stata ?!), allora ecco lo scoop. Pantone è l’autorità del colore. Ogni anno si prevedono le sfumature di colore che si imporranno su tutte per farsi posto nel tuo salotto, nell’armadio e nel beauty case. Vediamo quali saranno i colori di tendenza che indosseremo per la nostra bellezza e nel guardaroba sportivo 2017.

I colori del tuo guardaroba sportivo nel 2017 - by Pantone

I colori del tuo guardaroba sportivo nel 2017 – by Pantone

Il fashion color della nostra primavera 2017, ricorderà le sfumature che ci circondano in natura, colori che evocano uno spettro di emozioni e sentimento. Dal calore delle giornate di sole con PANTONE 13-0755 Primrose Giallo alla sensazione tonificante di respirare l’aria fresca di montagna con PANTONE 18-0107 Kale e il desiderio di sfuggire alle acque incontaminate con PANTONE 14-4620 Paradise Island. I progettisti del colore applicato al gioco, hanno scelto combinazioni attente e precise per catturare la promessa, la speranza e la trasformazione che aneliamo per ogni primavera, ha detto Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute.

Ecco l’elenco completo dei colori di tendenza che indosseremo nel 2017 – -by Pantone

 

PANTONE 13-0755 Primrose Giallo

PANTONE 13-0755 Primrose Giallo

PANTONE colore tendenza

PANTONE colore tendenza

Top Colori Pantone per la primavera 2017
colori activewear primavera 2017

colori activewear primavera 2017

PANTONE 14-4620 Paradise Island

PANTONE 14-4620 Paradise Island

colori activewear primavera 2017

colori activewear primavera 2017

colori di moda - stagione 2017

colori di moda – stagione 2017

tendenza palestra 2017

tendenza palestra 2017

PANTONE 18-0107 Kale

PANTONE 18-0107 Kale

guardaroba sportivo 2017

guardaroba sportivo 2017

source: sporteluxe

 

Perché dovrei allenarmi quando non ho voglia?

Pare che fare i cosiddetti due passi o anche più semplicemente camminare sia la soluzione a tutta una serie di problematiche dal sentirsi stanche, al bisogno di perdere peso, ad avere una cattiva memoria, per finire con il semplice rinfrescarsi le idee.

Sembra che però anche la scienza supporti queste tesi. Lo stato dell’Iowa ha in realtà compiuto degli studi a riguardo divisi in 3 parti. Durante il primo esperimento hanno chiesto agli studenti di fare una passeggiata per il campus o guardare un video del tour del campus; nel secondo esperimento si chiedeva agli studenti di prendere un tour noioso in ambienti al chiuso o guardare un video del tour al chiuso; nel terzo esperimento si chiedeva agli studenti di guardare il video del tour mentre erano seduti, in piedi o camminavano su un tappeto al chiuso.

Leggings Lilybod Coco – click to shop

Per rendere l’esperienza ancora peggiore, i ricercatori hanno sottoposto gli studenti ad una stesura di qualsiasi tipo di esperienza scelta tra quelle proposte. Allenamento forzato e più compiti a casa? Decisamente il modo migliore per spaventare gli studenti. Gli studenti che avevano semplicemente guardato il video, hanno riportato di sentirsi peggio dopo aver visto il video. MA tutti quelli che invece hanno camminato durante l’esperimento, a prescindere dall’ambiente, hanno riportato di essere non solo più felici ma anche positivi e attenti, dopo solo 10 minuti di passeggiata.

Le persone il più delle volte sottostimano il potere di una camminata o in generale del fatto di alzarsi dal divano, sedia e comunque di fare movimento. Una precedente ricerca dimostra come qualsiasi tipo di movimento sia fondamentale per dare un serio boost all’umore.



Insalata Sushi salmone e amaranto

,
Processed with Rookie Processed with VSCOcam with f2 preset

Insalata Sushi di salmone e amaranto

Voglia di sushi e vuoi restare in forma ecco la ricetta Insalata sushi salmone e amaranto

Ingredienti:

verdure a foglia verde scuro a tua scelta (stile asiatico)
150g di salmone
0,5dl amaranto (misura crudo)
1,5dl fagioli edamame (congelato)
1 carota media
una piccola manciata di cavolo viola
1 cetriolo piccolo
1/3 di un avocado medio o 1/2 di una piccola
una piccola manciata di dulse o il tuo vegetale di mare preferito
1 cucchiaio di aceto di riso
tamari e limone per servire

Procedimento:

Cucina l’amaranto in base alle istruzioni del pacchetto. Lascia raffreddare, dopodiché versa l’aceto di riso integrale.
Cucina il filetto di salmone in padella da entrambi i lati a fiamma medio/alta, fino a doratura. Togli la pelle.
Cucina i fagioli edamame in acqua bollente secondo le istruzioni del pacchetto.
Lava le verdure a foglia verde – affetta la carota, il cavolo e cetriolo in lunghe, fettine sottili. Taglia l’avocado.
Metti a bagno la dulse in acqua dolce per 2-3 minuti a fuoco lento. Disponi tutti gli ingredienti in una ciotola e servi con limone e tamari.

Source blueberryboost.com