6 alimenti che contengono dolcificanti artificiali

Valentina Palladino

Valentina Palladino

Biologa e Nutrizionista at Crossfit 84100
Biologa e Nutrizionista, appassionata di fitness in generale e di CrossFit in particolare.
Credo fortemente che nel cibo e nello sport ci sia la chiave per il benessere fisico e psichico della persona.
"Fa che il cibo sia la tua medicina"
Valentina Palladino

Secondo una relazione del Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics il consumo di dolcificanti artificiali sarebbe destinato a salire sempre di più. Ma non parliamo solo di bevande zuccherate come la Coca Zero. Circa tre quarti degli alimenti e delle bevande confezionate negli Stati Uniti e non solo, contengono una sorta di dolcificante aggiunto.

L’ American Academy of Nutrition and Dietetics afferma che i dolcificanti possono essere utilizzati in quanto parte di una dieta sana e bilanciata, ma ci sono anche numerose ricerche che associano i dolcificanti artificiali nelle bevande dietetiche ed altri alimenti all’ aumento del desiderio di mangiare, l’accumulo di grasso sulla pancia e persino un cambiamento nel modo in cui gustiamo il cibo.

Spesso le etichette traggono in inganno, ad esempio dove si legge “naturalmente zuccherati” potrebbero esserci dolcificanti aggiunti questo per ridurre le calorie e far credere di assumere cibi sani. Ciò significa che si potrebbero mangiare zuccheri artificiali senza neanche rendersene conto.

6 alimenti che contengono dolcificanti artificiali

KETCHUP. Un esempio di ingredienti contenuti in un ketchup in commercio nel nostro paese: “Concentrato di pomodoro (77%), aceto di acquavite, zucchero, amido modificato di mais, sale, estratti di spezie, spezie, edulcorante: saccarina.” L’amido modificato di mais ha funzioni addensanti ed è già una prima fonte di zuccheri, poi spezie non meglio definite ed un edulcorante artificiale a ridotto apporto calorico come la saccarina. Nessuno di questi ingredienti è, di per sé, pericoloso per la nostra salute, e comunque non nelle quantità contenute in una dose ‘standard’ di ketchup. Poiché tuttavia il ketchup è di per sé poco calorico, e viene usato in quantità minime, c’è da chiedersi che senso abbia utilizzare un edulcorante artificiale come la saccarina.

PANE CONFEZIONATO. IL pane confezionato, anche quello ai cereali, o di farina integrale, spesso non è così salutare. Può contenere infatti cereali raffinati che non sono un vero e proprio ingrediente dannoso. Il problema però è che i processi di raffinazione dei cereali impoveriscono il prodotto di nutrienti essenziali per il nostro organismo. Inoltre, i cibi raffinati vengono convertiti più rapidamente in zuccheri semplici dal nostro corpo, causando picchi glicemici, resistenza all’insulina e pressione alta. Inoltre può contenere sciroppo di fruttosio che serve principalmente per rendere i cibi più dolci, ma nel caso del pane preconfezionato viene utilizzato per conferire quel colore marrone caratteristico della tostatura, e per aiutare la lievitazione. Si tratta del dolcificante più economico che si trova in commercio, per questo motivo viene utilizzato a livello industriale, tuttavia è uno dei più dannosi per la salute umana, ed è ai primi posti tra le cause principali dell’obesità. Occhio alle etichette!

CONDIMENTO PER INSALATA. Controlla le etichette anche in questo caso, specialmente quando si tratta di prodotti a bassa percentuale di grassi, poiché per rendere più piacevole il prodotto vengono aggiunti dolcificanti quali Aspartame (Equal), Sucralose (Splenda), Saccharin (Dolce N Low) Acesulfame e alcoli di zucchero come Xilitolo, Sorbitolo. Condite l’insalata con condimenti classici come olio aceto e sale, oppure con una crema con l’avocado o lo yogurt ed andrete sul sicuro!

YOGURT GRECO. Aspetta, ma yogurt greco è così sano! Non è sempre così. Spesso nello yogurt greco 0% grassi alla frutta, vengono aggiunti zuccheri semplici come zucchero di canna o succo d’uva per rendere più piacevole il prodotto e così si assumono più zuccheri di quanto si creda per evitare i grassi, quando sarebbe meglio preferire i grassi agli zuccheri raffinati e artificiali.

Clicca per acquistare la collezione Terez

MUESLI ED ALTRI CEREALI. In molti cereali LIGHT si nascondono zuccheri come sucralosio, acesulfame K e anche estratto di frutta secca, i nuovi, cosiddetti, sostituti dello zucchero naturali. Ciò provoca al mattino quando li si mangia un rilascio immediato di energia, causando un rapido innalzamento dei livelli di zuccheri nel sangue con conseguente rilascio di insulina che tende a diminuire altrettanto rapidamente. Il risultato è che dopo poche ci si ritrova a mangiare altri snack pieni di zuccheri raffinati perché il cervello li richiede nuovamente. Quindi, anche in questo caso, attenzione alle etichette!

GOMME SUGAR FREE. Ok, non sono tecnicamente un cibo, ma le gomme senza zucchero contengono Xilitolo, uno tra i dolcificanti artificiali che possono causare gonfiore e gas.

Source: Women’s Health