9 consigli utili per un lato B a prova di bikini

Il lato B a prova di bikini non l’ottieni stando seduta sul sedere che già hai. Ci vuole determinazione, costanza e tanta strategia. Si, perchè anche se non siamo in guerra (forse solo un po’ contro la cellulite) ci sono piccoli trucchetti che si possono mettere in pratica per raggiungere realmente il risultato che ci si aspetta.

VIGG liquid tights – clicca per acquistare shop.fitinhub.com

9 consigli utili per un lato B a prova di bikini

Mettilo in bella vista. Tante di voi staranno già arrossendo solo all’idea. Vi capiamo. Ma che sia troppo grosso o piatto o qualsiasi altra cosa i vostri occhi vedano, nasconderlo non vi permetterà di migliorarlo. Se veramente sei interessata a migliorare una specifica parte del corpo, utilizza una tipologia di abbigliamento che ti permetta di vederla. In questo caso i leggings saranno i tuoi migliori amici: ti motiveranno mentre ti alleni.

Utilizza pesi. Utilizzare il peso del corpo per allenarti è sicuramente importante, ma se vuoi massimizzare i risultati dovresti aggiungere del peso a dei movimenti base.

Prova la regola dei 30 secondi. Invece di affannarti ad eseguire squat e affondi, prova a mantenere la posizione dell’esercizio che stai eseguendo per 30 secondi. Ti affannerai lo stesso, ma massimizzando lo sforzo. Scherzi a parte, questo piccolo trucchetto comporterà un’ulteriore contrazione del gluteo e dell’addome aiutandoti a stabilizzare la spina dorsale prima di risalire in posizione di partenza.

Vacci piano. Nel senso non avere fretta di concludere gli esercizi, soprattutto se ti alleni con i pesi. Siamo d’accordo con te, è noioso passare ore e ore e ore in palestra, ma andare di fretta non ti permetterà di ottenere il massimo dal tuo allenamento. Quando esegui uno squat, conta fino a 4 quando ti abbassi, e considera altri due conteggi quando torni in posizione di partenza. I tuoi muscoli avranno il tempo di contrarsi appieno, sfruttando tutti i potenziali benefici del movimento.

First Base Legging a prova di squat ed amici dell’ambiente – Clicca per acquistare

Esegui dei piccoli allenamenti durante l’arco della giornata. Ci sono tanti modi per svolgere dei piccoli allenamenti durante la giornata: ad esempio puoi salire le scale a piedi, se possiedi un paio di cavigliere con pesi utilizzare per eseguire delle leg extentions durante le telefonate. Diciamo che tutto migliora la situazione.

Mentre cammini, tonifica. Descritta, sembra un po’ difficile da mettere in pratica, ma provare non costa niente: quando esegui un passo, mentre stai per sollevare il piede della gamba che rimane dietro, fai leva sull’alluce aggiungerai un’ulteriore contrazione ad ogni passo.

Anche qui, ci vuole tanta idratazione. Bere molta acqua aiuta a idratare la pelle e darle un look più sano. Inoltre opta per olio di cocco naturale per un effetto seta.

Mangia in maniera sana. Mangiare principalmente verdure ed abbinarle con proteine e carboidrati, ti aiuterà ad evitare il fastidioso problema della cellulite, causato in parte anche dalla cattiva alimentazione.

Evita le linee. Quando sei in spiaggia, non risparmiare in crema solare con un fattore di protezione adeguato, i segni del bikini non fanno un bell’effetto. Se però leggi questo articolo in ritardo, e già li hai, allora puoi provare a riparare i danni con un autoabbronzante.



fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su