Cambiare allenamento ogni giorno è davvero positivo?

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Ti hanno insegnato che cambiare allenamento è positivo e ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi fitness. Non ti hanno detto una cosa sbagliata, ma nemmeno giusta in assoluto. L’idea di sottoporre il proprio corpo ogni giorno ad uno sforzo diverso, non gli  permette di di diventare realmente forte, più atletico e migliorare. In pratica lo mandi in confusione e con tutta probabilità ti perdi l’obiettivo per strada.

Se dunque hai intenzione di frequentare un corso diverso al giorno non stai dando al tuo corpo la possibilità di adattarsi e diventare più forte, ovvero salti a piè pari il processo che ti porta a vedere dei risultati. Sembrerà paradossale ma hai bisogno che il tuo corpo si abitui ai cambiamenti in una maniera sistematica.

Questa maniera è definita sovraccarico progressivo ovvero il graduale incremento dello stress fisico durante l’esercizio coi pesi. In parole povere fare qualcosa in più per un certo periodo di tempo ed è una delle regole fondamentali dell’allenamento con i pesi.

Lilybod Reggiseno sportivo Ivy Mirage – clicca per acquistare

Funziona cosi: Inizi un nuovo allenamento, all’inizio il tuo corpo fa fatica, ma man mano si adatta e quando questo avviene aggiungi quel qualcosa in più che lo mette alla prova nuovamente, finché non si adatta di nuovo e così via. E’ un circolo vizioso che si ripete finché raggiungi obiettivi che pensavi inimmaginabili.

Per bruciare grasso, costruire massa magra o semplicemente per diventare più forte o abile nell’esecuzione di un esercizio, dovresti attenerti al tuo programma di allenamento almeno 6-8 settimane. A volte anche 10. Ti sembra un’eternità vero? In realtà ti viene in soccorso la progressione graduale: aumentando l’intensità o il carico di lavoro in maniera graduale continui a caricare il corpo nella maniera giusta.

La domanda: quando capisco quando è il momento di fare lo step successivo? La regola vorrebbe che aumenti pesi, ripetizioni, set o qualsiasi altra cosa quando riesci ad eseguire l’esercizio in forma  corretta e potresti andare ancora un po’ oltre. Ovviamente non ti aspettare che questo capiti ogni settimana. E’ importante, in questo caso, ascoltare il proprio corpo e capire cosa puoi effettivamente sostenere quel determinato giorno.

Per concludere, a secondo di quali sono i tuoi obiettivi, puoi mescolare le carte del tuo allenamento: se ad esempio ti sei focalizzata sul sovraccarico progressivo, potresti pensare di fare yoga una volta a settimana e kickboxing un altro giorno. E’ un ottimo modo per rimanere concentrate sul proprio obiettivo, senza annoiarsi. Ed è a queste condizioni che il vero cambiamento si realizza.