5 campanelli d’allarme che sei dipendente dal cibo spazzatura

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Hai voglia di mangiare cibo spazzatura appena sveglia. Molte persone hanno voglia di cibo spazzatura durane il pomeriggio, forse perchè annoiati. Ma se ti capita la mattina, vuol dire che hai una vera e propria dipendenza da cibo spazzatura  poiché è sintomo del fatto che il tuo corpo non riesce a funzionare senza.

Hai mal di testa diverse volte a settimana . Un mal di testa può essere un segnale che il corpo di manda per alertarti sul fatto che c’è qualcosa che non va. Se consumi cibo spazzatura nella forma di zuccheri, sale, grassi, coloranti artificiali e dolcificanti, il tuo corpo si abitua e ha difficoltà a funzionare senza.

dipendenza-da-cibo-spazzatura-2

Hai voglia di dolce o salato anche quando non hai fame. Il consumo di cibo spazzatura diventa una cura veloce per alcuni sintomi come letargia, mal di testa e annebbiamento, piuttosto che la soluzione per quando hai fame. Se il cibo spazzatura “cura” questi fastidi, allora la tua potrebbe essere una dipendenza. E’ tempo di risolvere il problema senza utilizzare il cibo spazzatura come palliativo.

Non riesci a fermarti ad un semplice morso o assaggino, se il pacchetto è aperto molto probabilmente finirai il suo contenuto. Spesso ce la prendiamo con la nostra mancanza di forza di volontà, ma in realtà il cibo spazzatura è progettato proprio per stimolare la nostra voglio di dolce o salato, quindi lo sforzo per non cedere alla tentazione deve essere raddoppiato.

Più del 50% delle tue calorie deriva da cibo spazzatura. Le persone che hanno un approccio sano al cibo spazzatura, riescono a consumarne in maniera moderata e in determinate occasioni. Vedono il cibo estremamente lavorato, sia dolce che salato, come un pericolo per la loro salute. Se il cibo spazzatura produce la maggior parte delle tue riserve di energia, potrebbe essere ora di cambiare.

Source: shape.com