Ecco il miglior modo per combattere l’influenza

Piove a dirotto, sei scesa senza ombrello, arrivi in ufficio zuppa e, non avendo modo di asciugarti, il minimo che può succedere è che ti prendi l’influenza. Perfetto! I rimedi casalinghi sono tanti, tra cui il fatto di infilare una cipolla in un calzino (che mi trova decisamente scettica) ma  oggi voglio parlare di   un’interessante studio del dott. Barrett dell’Università del Wisconsin sugli effetti dell’echinacea.

Lo studio effettuato su 4 gruppi di persone con l’influenza. Il primo gruppo non ha ricevuto pillole. Il secondo e il terzo gruppo hanno ricevuto echinacea in pillole o un placebo, senza però sapere quale delle due avessero ricevuto. Al quarto gruppo invece ha ricevuto pillole di echinacea ed è stato informato sulla natura della pillola. A ciascun paziente è stato chiesto di classificare l’efficacia dell’echinacia come erba medica.

combattere-linfluenza-png

Il risultato: Il periodo di malattia delle persone che hanno creduto di ricevere la pillola di echinacea è stato nettamente inferiore e l’influenza meno aggressiva, indipendentemente dal fatto che la  pillola ricevuta contenesse realmente echinacea.

Cosa vuol dire questo? Barrett spiega che un atteggiamento positivo conta in maniera effettiva e sostiene che la maniera in cui il cervello stimola il meccanismo di guarigione attraverso le aspettative positive non è ancora ben compreso in toto. Certamente spiega il perchè esistono migliaia e migliaia di rimedi, e tutti sembrano funzionare: dalle spremute d’arancia, idratazione, zuppa di pollo, oli essenziali e così via.

Source: shape.com



fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su