4 idee per il tonico di bellezza naturale. Cura la tua pelle e il corpo

4 idee per il tuo tonico di bellezza naturale

La domanda dei consumatori per il bio e per i trattamenti di bellezza “puliti” sta crescendo in modo esponenziale anche rispetto ai prodotti per la cura della pelle e la cura del corpo. Parliamo di miscele ricche di antiossidanti di centella asiatica, mirtillo e ginseng che applicati sulla pelle aumentano l’ossigenazione cellulare. Il dosaggio generale per un siero di bellezza è di mettere cinque gocce sul viso di questi nutrienti o prendere 10-15 gocce due volte al giorno (sotto la lingua). Qui, ti diamo 4 idee per fare il tuo tonico di bellezza naturale sano che ti aiuteranno a massimizzare la luminosità della pelle, a migliorare la digestione, da usare come dopobarba o post depilazione, e per aiutare anche nel recupero muscolare post allenamento.

benefici di bellezza del tonico naturale

benefici di bellezza del tonico naturale




PROPOLI

Si tratta di una resina prodotta da alcuni alberi. Le api la raccolgono e utilizzano per sigillare l’alveare dal vento e dal freddo. La propoli è un’antiossidante, ricco di aminoacidi perfetto per tinture e tonici.

Usato sula pelle: Aumenta la formazione del collagene e la riparazione dei tessuti e riduce la produzione di prostaglandine infiammatorie. Gli effetti anti-infiammatori e anestetici la rendono ideale per calmare il rossore della pelle e l’irritazione dopo la rasatura.

Usato nell’organismo: è un ottimo immuno-ripetitore da usare quotidianamente, in grado di migliorare la digestione e calmare le ulcere allo stomaco. Le sue proprietà anti-batteriche e anti-settiche aiutano a combattere il raffreddore, mal di gola, o influenza. L’aggiunta di calendula e dell’erba di San Giovanni pomperanno ancora di più la sua azione.

CALENDULA

La calendula fa parte della famiglia dei girasoli. Probabilmente conosci i brillanti fiori d’arancio di questa pianta, ma lo sai che quel colore tipico è una fonte nutritiva di carotenoidi?

Usata sulla pelle: c’è una ragione se si trova nei prodotti per bambini. La calendula rigenera il tessuto e lenisce. Puoi splamarla anche dopo depilazione con il rasoio per fermare piccoli sanguinamenti. Combatte anche i brufoli, grazie alle sue qualità antisettiche. In combinazione con l’ortica, può ridurre al minimo il rossore e contribuisce a trattare la rosacea.

Usata per l’organismo: grazie agli effetti anti-infiammatori potenti,può essere utile per i dolori post-allenamento e dolori normali. Contiene anche flavonoidi per i radicali liberi.

ALOE

Questo gel trasparente si trova all’interno degli steli delle piante di aloe.

Usata sulla pelle: perfetta per lenire le scottature, è usata per calmare l’infiammazione e reidratare la pelle in estate. Si lega alla pelle e stimola la produzione di collagene per riparare il tessuto. Se si mescola con il mirtillo, può anche aiutare a riparare i capillari rotti e migliorare la circolazione. L’aggiunta di propoli amplifica tutti i suoi benefici.

Usata per l’organismo: l’aloe contiene vitamine antiossidanti A, C ed E, B 12, acido folico, più calcio e magnesio, zinco, selenio e potassio. Bere aloe reidrata e calma l’infiammazione dall’interno, migliora la digestione se assunta con moderazione.

perchè usare la curcumaCURCUMA

Spezia indiana dalla pianta Curcuma longa, la curcuma probabilmente ha già un posto nella tua credenza in cucina, ma c’è una ragione se le donne indonesiane puliscono la pelle con la curcuma.

Usata sulla pelle:  la curcumina nella curcuma è un potente flavonoide antinfiammatorio che combatte i danni dei radicali liberi. Le sue proprietà antibatteriche frenano la fuoriuscita di brufoli. Miscela le gocce di curcuma con un po’ di yogurt e miele per una maschera idratante e levigante di 20 minuti. Può essere utilizzata anche per  un rash  cutaneo o punture di insetti perché è un’anti-allergene. La combinazione con l’ortica, un altro anti-allergene, può aumentare i benefici della curcuma.

Usata per l’organismo:  ricerche approfondite mostrano che la  curcumina aiuta in molte forme di Alzheimer, di cancro e le condizioni infiammatorie come l’artrite, perché per i suoi effetti anti-infiammatori contribuisce ad alleviare il dolore, oltre che il dolore legato all’esercizio fisico. La curcumina è difficile da assorbire, ma l’ingestione con il pepe può migliorare la sua biodisponibilità.

source: furthermore.equinox.

 

Commenta su Facebook
fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su