4 motivi per cui non vedi risultati curvy sul tuo di dietro

Comunemente, le donne allenano la parte bassa del corpo, ciononostante non sempre vedono i risultati desiderati specialmente quando si parla di vedere risultati curvy sui glutei.

Leggings First Base – click to shop

Probabilmente non ti concentri abbastanza sui muscoli che devi allenare: i glutei. Quando si tratta di allenare i glutei hai bisogno di attivarli, per vedere dei risultati. Quando sei in piedi prova a strizzare una delle due parti, quanto più possibile. Per molte persone non succede nulla. Ma è possibile imparare a creare quella connessione mente-corpo. Prova a strizzare i glutei quando sei in piedi: ad esempio quando lavi i piatti dopo cena, per comprendere cosa voglia dire attivare i muscoli. Prova dunque a ricreare la stessa connessione quando sei in palestra. Durante gli esercizi quindi non pensare solamente al movimento, ma esegui il tutto con consapevolezza in maniera tale da aumentare la capacità del sistema nervoso di contrarre i glutei.

Non stai lavorando in maniera intensa sui muscoli interessati. Utilizzare pesi leggeri per 30 ripetizioni non ti renderà più tonica. Ovviamente non stiamo parlando di diventare bodybuilder per vedere dei risultati, ma il consiglio è di mettere decisamente alla prova i muscoli che alleni. L’idea è quella di fare il massimo numero di ripetizioni che riesco a fare in buona forma. L’ideale sarebbe mantenersi intorno alle 8-10 ripetizioni e gradualmente aumentare i pesi finché non raggiungi il punto in cui i muscoli sentono l’effettivo sforzo che stai compiendo

Probabilmente non hai mai sentito parlare o non hai mai eseguito un hip thrust con bilanciere. Normalmente quando si riceve una scheda per far lavorare i glutei, l’esercizio più consigliato è lo squat che non lavora veramente la parte alta dei glutei. Mentre l’hip thurst con bilanciere lavora la parte alta e bassa del gluteus maximus, realizzando una completa attivazione del muscolo. Inizia gradualmente, senza peso, e quando sarai pronta aggiungi pian piano dei carichi. Assicurati di posizionare bene schiena e piedi, in maniera da sentire il lavoro soprattutto sui glutei. Non inarcare la schiena, mantieni la cassa toracica bassa e ricordati di attivare gli addominali. Ovviamente se non sei sicura della forma, non esitare a chiedere. Se senti che c’è qualcosa che non va, probabilmente non stai eseguendo l’esercizio come si deve.

Hip Thurst con bilanciere

Non alleni abbastanza le gambe Il lavoro che fai su femorali e quadricipiti fa si che tu possa vedere sia gambe che sedere più tonici. Gli esercizi raccomandati sono: Squat con pesi per lavorare femorali e quadricipiti, qualsiasi variazione di deadlift per lavorare i femorali, e movimenti Plyo come salti su box, affondi saltati per aumentare la potenza muscolare.


fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su