7 strategie mentali per mangiare sano in ogni occasione

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Corpo e mente vanno di pari passo, senza l’una non va l’altra. A volte il più grande ostacolo alla forma fisica è la nostra mente e i pensieri che ci ronzano in testa sul cibo. Proviamo a mantenere la linea e semmai perdere qualche chilo, evitando di restare incastrate nei nostri stessi pensieri, e non ci permettono di mangiare sano.

Pensa a quanto spesso mangi cibo che nemmeno vuoi veramente: il biscotto o il cioccolatino con il caffè; il bis che hai accettato per gentilezza; un piatto ipercalorico solo perché eri nervosa. Il problema con queste razionalizzazioni è che possono portarti ad avere col tempo qualche chilo di troppo. Ecco ciò che più comunemente pensiamo sul cibo e i semplici cambi di atteggiamento che ti aiuteranno a controllarti.

mangiare-sano1

E’gratis!
LA LOGICA: Quando c’è del cibo in palio, tendiamo a farci prendere la mano.
Omaggi, campioni al mercato, ciambelle alla riunione del mattino, buffet aperti all’aperitivo possono costarti caro. Oltre le calorie in più, la ricerca mostra che è molto probabile che percepirai quel cibo gratuito come meno. Inoltre, è improbabile compensare le calorie supplementari mangiando meno il resto della giornata. Nel cervello, il cibo gratis, non è codificato come un pasto, ma come una sorpresa che non rientra nel nostro apporto calorico giornaliero. Quindi, anche se il quello che stiamo mangiando è piuttosto mediocre, per qualche strano motivo…continuiamo a mangiarlo!
Cambia direzione: Di fronte a un invito allettante di assaggiare cibo, chiediti: “Se non fosse stato gratis, mi sarei mai fermata a comprarlo? Tutto ciò che non vale la pena di spendere con i tuoi sudati euro, non vale nemmeno i chiletti in più.

Lasciare il cibo nel piatto
LA LOGICA: non  si fa per l’economia domestica!
È un messaggio che sentiamo da tutta la vita: non sprecare buon cibo quando ci sono bambini che muoiono di fame in Africa! Ma continuare a mordicchiare un bigmac di gomma, o un formaggio fuso ormai freddo e “plasticoso”, non aiuta nessuno. Né mangiare l’intera confezione di yogurt senza grassi che hai acquistato, ma che hai odiato dopo il primo morso.
Cambia direzione: non sentirti in colpa se ti sbarazzi di cibo extra. Mangiare più di ciò che il corpo ha bisogno conta tanto quanto sprecare cibo – nel momento in cui viene scaricato nelle cellule adipose al posto del bidone della spazzatura. Prova a non cucinare in più, ma solo per le porzioni necessarie.