Come bruciare i grassi. L’esperta trainer risponde

come bruciare i grassi - tracy anderson e gwyneth paltrow

Tracy Anderson, personal trainer delle star e imprenditrice del fitness, risponde ad alcune domande su come ottenere il massimo da un allenamento, come bruciare i grassi e sul perché il grasso si adagia su alcune zone specifiche del corpo.

come bruciare i grassi - tracy anderson e gwyneth paltrow

come bruciare i grassi – tracy anderson e gwyneth paltrow

Si dice che per bruciare i grassi, è bene fare cardio a stomaco vuoto così il corpo lavora immediatamente sulle cellule di grasso quando si inizia l’allenamento. È vero?

Quello che normalmente accade è che ci si sente deboli e l’allenamento diventa una perdita di tempo. Detto questo, si dovrebbe comunque essere intelligenti su ciò che si mangia prima dell’allenamento. Se si mangia un bagel o un piatto di pasta, non si bruciano più grassi. Un qualcosa come 2 misurini di proteine in polvere con metà acqua e metà acqua di cocco è una strategia vincente. Il grasso viene ripartito velocemente, e si possono ottenere dall’esercizio risultati concreti e duraturi. (Leggi: gli snack pre e post allenamento mattutino)

Chi si allena spesso per le maratone o le piccole corse, dice di sentirsi come se aumentasse di peso. Cosa sta succedendo?

L’esecuzione di movimenti ripetitivi crea uno squilibrio nella struttura muscolare e fa aumentare i grandi muscoli. Durante un allenamento del genere o la cyclette si posso bruciare calorie, ma se non bilanciati con altra routine di esercizi si crea uno squilibrio per cui le aree che lavoriamo di più, diventano delle aree-problema, anche per le donne geneticamente sottili.

L’intero concetto di “calorie dentro e calorie fuori” è vero e giusto, ma IL COME si sceglie di bruciare le calorie ha un effetto diretto sulla forma e su come i muscoli cambiano. Andare a correre è ok ma se cerchi di perdere peso, hai bisogno di rivedere i tuoi workout con un programma che rifletta obbiettivi e risultati fisici che vuoi.

come avere i migliori risultati dall’allenamento – tracy anderson

Ripetere uno stesso allenamento può portare ad uno squilibrio, è una buona idea variarlo? Quanto spesso si dovrebbe cambiare la routine?

Sì, è bene cambiare l’ allenamento, ma non il programma complessivo. Per combattere le aree in cui il problema è reale, ci si deve comunque dedicare quotidianamente  sulle proprie “debolezze genetiche”. Nel mio metodo, le routine cambiano ogni 10 giorni, e sono personalizzate per corpo e forme. Non solo questo richiede al cervello di rimanere in contatto con il corpo, ma fa partecipare tutti i piccoli muscoli, piuttosto che richiedere un lavoro esclusivo dei muscoli più grandi.

Abbiamo sentito parlare Gwyneth Paltrow di alcuni frullati per sbarazzarsi dei chili di troppo. Quando e quanto spesso dovremmo berli?

Consiglio di bere frullati benessere ogni mattina che abbiano un profilo aminoacidico completo e siano fonti di proteine all-vegan. Mesca 2 mestoli di latte di mucca bio, acqua di cocco fresco, e un mix di cioccolato di agave fondente.Ti darà la spinta per affrontare la mattina, il lavoro e l’allenamento. Fai poi un pranzo leggero con un sacco di verdure fresche e una cena, non troppo tardi, con quello che voglio. Le polveri non sono da bandire anzi sono un ottimo modo per aggiungere proteine all’alimentazione. Senza tutti gli effetti potenzialmente nocivi di alcuni cibi proteici, forniscono energia pulita e ti fanno bruciare per tutta la giornata.

consigli brucia grassi – tracy anderson

Quanti avocado a settimana è possibile mangiare? O meglio, la quantità di grasso buono che si assume è comunque troppo grasso?

I ‘grassi buoni’ meritano un premio ma vanno usati con coscienza. Non è perché sono buoni allora puoi mangiarli sempre. Alcune fette di avocado con altri supercibi come la salsa di pomodoro ricca di licopene aiutano il corpo ad assorbire antiossidanti. L’avocado ha proprietà anti-infiammatorie, è eccezionale per la salute degli occhi, aiuta a regolare i livelli di omocisteina associata a malattie cardiache e a ridurre il colesterolo. A causa della sue calorie, considera l’avocado come un vero pasto. Qui trovi alcune ricette gustosissime! Se mangi solo una metà, con il resto puoi fare una maschera viso, perché l’avocado è tra i più forti riduttori naturali antirughe.

Source: goop



Commenta su Facebook
fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su