5 pose yoga per una pelle luminosa

, ,
5 pose yoga per una pelle luminosa
fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

5 pose yoga per una pelle luminosa – Sei alla ricerca di un modo per avere la pelle luminosa e lo sguardo rilassato, come se fossi appena uscita da una Spa? Lo Yoga può fare anche questo! Aiuta a stimolare la pelle, nutrendo gli organi interni e aumentando la circolazione del sangue all’interno del corpo, regalandoti una pelle luminosa naturalmente. Come succede, esattamente? Quando si immagazzina nel corpo più ossigeno, i nutrienti e il sangue sono in grado di fluire verso il viso, stimolando il nostro incarnato e creando l’effetto di un dolce lifting.

5 pose yoga per una pelle luminosa

5 pose yoga per una pelle luminosa

Prova queste cinque pose yoga a casa, che contribuiranno anche a migliorare il sonno e il livelli di stress, il che è essenziale per ridurre l’affaticamento e i problemi di pelle (come brufoli, rosacee, acne).

saluto al sole - impara lo yoga per lo stress

saluto al sole – impara lo yoga per lo stress

Saluto al sole

È un ottimo modo per riscaldare il corpo e aumentare la circolazione. Non c’è da meravigliarsi se tutte le classi di yoga iniziano con un paio di saluti al sole;  ecco una rapida ripartizione della sequenza e tieni a mente: un respiro, un movimento.

Tadasana (inspirazione): In piedi nella parte superiore del  tappetino, fai un cerchio con le braccia in alto, quando inspiri, come se volessi raggiungere il soffitto.
Piegati in avanti (espirazione): Porta le mani in segno di preghiera di fronte a te al centro del cuore mentre espiri, salpa completamente in avanti per toccare il tappetino (è possibile piegare le ginocchia, se necessario).
Sollevati  a metà strada (inspirazione): Porta le mani versi gli stinchi per piegarti a metà strada e avvicinarti alle ginocchia, appiattisci la schiena e tira le spalle in giù lontano dalle orecchie, quando prendi fiato.
Piegati in avanti (espirazione) – Un passo indietro in posizione plank (inspirazione): poggia bene le mani sul tappeto poi fai un passo indietro con i piedi in modo che il corpo è ora in una forma di plank, parallelo al pavimento . Se il plank è un po’ troppo intenso per la parte bassa della schiena, abbassa le ginocchia e lasciale cadere di più.

Continua il Saluto al sole:

Dall’alto in basso (Espirare): Da una posa plank, in ginocchio o in altro modo, comincia a portare il corpo a terra tenendo i gomiti vicino al corpo. Cerca di non curvare e scaricare il peso sulle spalle.
Cobra o cane verso l’alto (inspirazione): Una volta che sei a terra, le mani devono essere direttamente sotto le spalle quando sollevi il busto e prendi la posizione a Cobra. Per una curva più intensa, spingi il peso del tuo corpo sulle mani, impegnando le cosce (che dovrebbero essere fuori dal tappetino) e le punte dei piedi,  poi spingendo verso il basso sul tappeto.
Cane verso il basso (Espirare): passa dalla posa da cane verso il basso al cane verso l’alto, e poggia i piedi di nuovo alla loro posizione normale, in modo che le piante sono ora di nuovo sul tappeto. Spingi indietro e lontano dal tappeto con le mani, cercando di tirare i bicipiti dietro le orecchie.

Piega le gambe avanti (Prasarita Padottanasana) - per agevolare il sonno

Piega le gambe avanti (Prasarita Padottanasana) – per agevolare il sonno

2. Piega le gambe avanti (Prasarita Padottanasana)

Allarga i piedi su entrambi i lati del tappeto, più della larghezza delle anche, o fino a che è una posizione comoda per te. Con le mani sui fianchi, fai una profonda inspirazione, tendi le gambe sollevando le rotule e nella successiva espirazione piegati in avanti e porta le mani  e la testa sul tappeto. È possibile allargare la posizione, se necessario. Prendi 5-10 respiri in questa posizione. Beneficio doppi: ideale per l’interno coscia e l’allungamento del tendine del ginocchio.

posizione yoga sedia girata

3. Sedia girata (Parivrtta Utkatasana)

Disintossica il l fegato e gli organi pompano il sangue purificato. Da una posizione squat con le ginocchia a larghezza dell’anca, porta le mani a preghiera e fai una torsione a destra, con il gomito sinistro per agganciarti intorno al ginocchio destro. Guarda verso il basso per assicurarti che le ginocchia siano in linea tra loro. Usando il gomito come leva, fai una torsione del busto e guarda il cielo. Mantieni la posizione per 4-5 respiri, quindi fai lo stesso movimento dall’altro lato.

posa del delfino – yoga per la bellezza

4. Posa del delfino (Ardhda Pincha Mayurasana)

Grande allenamento spalla e per il core, oltre ad essere una versione modificata del cane verso il basso. Da una posizione plank sugli avambracci, inizia a camminare con i piedi verso il viso,  premendo le mani e gli avambracci saldamente sul tappetino. È possibile raddrizzare le ginocchia, o arrotondare la parte bassa della schiena se è necessario.

verticale sulle spalle – posizione yoga contro lo stress

5. Verticale con il supporto delle spalle (Sarvangasana)

Questa posizone in foto è fattibile in quanto può essere fatta utilizzando la parte sotto l’osso sacro o mettendo le mani sotto la parte bassa della schiena per supportarti. Scegli una di queste opzioni, quando sei sdraiato sulla schiena. È anche possibile utilizzare una parete e poggiare le gambe contro di essa. Assicurati che non ci sia pressione aggiunta sul collo, e dopo qualche respiro si può anche passare in posizione aratro: con le ginocchia piegate e i piedi sopra la testa che toccano il pavimento.

potrebbe interessarti anche: Workout: 6 pose yoga per una domenica di relax oppure Yoga squat contro una vita da scrivania

source: sporteluxe