I 5 errori da evitare per rendere i crunch efficaci

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su
I 5 errori da evitare per rendere i crunch efficaci. I crunch, si sa, sono il primo esercizio che ti consigliano di eseguire per allenare gli addominali. Pure essendo un esercizio base che attiva il rectus abdominis e gli obliqui, è necessario assicurarsi di eseguirlo nella maniera più corretta per renderlo realmente efficace.
I 5 errori da evitare per rendere i crunch efficaci 
Problema #1: esegui un crunch troppo alto. Stiamo parlando di crunch non sit ups. Dovresti focalizzarti nel portare le costole verso il basso in direzione dell’ombelico. Questo ti permetterà di sollevare il petto pochi centimetri da terra, permettendoti di allenare correttamente gli addominali.
Problema #2: sfrutti troppo la spinta. Se esegui l’esercizio in maniera frettolosa, corri il rischio di non eseguirlo in maniera corretta, come quando abbassi il ritmo. Finisci con il fare leva sul movimento oscillatorio, piuttosto che lavorare sugli addominali, rischiando di farti male alla schiena. Dovresti tenere dunque il movimento lento e controllato, in salita e in discesa.

Leggings Lilybod Coco Super Future – clicca per acquistare

Problema #3: sforzi il collo. Così come non vuoi usare le mani durante l’esecuzione dell’esercizio, non vuoi nemmeno strapparti il collo. Quello che devi fare è tenere il mento lontano dal petto considerando uno spazio pari alle dimensioni di una mela. Se ancora fai lo stesso errore porta le mani al petto o alle orecchie, punta i gomiti in avanti o se vuoi rendere l’esercizio più difficile punta i gomiti verso l’esterno.
Problema #4: ti rilassi quando torni verso il pavimento. Facendo così esegui l’esercizio solo a metà. Attiva gli addominali sia in salita che in discesa, senza mai rilassarti. Facendo così avrai maggiore controllo anche in fase di discesa.
Problema #5: trattieni il respiro. Privare il corpo dell’ossigeno non è mai una buona scelta. Butta fuori l’aria mentre sali, e inspira mentre scendi. Se il respiri in maniera profonda in fase di salita attiverai gli addominali più profondi.