Come organizzare il tuo allenamento come un professionista

Quante volte andando in palestra o allenandoti a casa ti sei chiesta che esercizi fare, come organizzaare il tuo allenamento durante la settimana. Di sicuro ti sei trovata in quella tipica situazione di chi si fionda sulla prima macchina disponibile, eseguendo successivamente ogni singolo esercizio in 12-15 ripetizioni per 3 set l’una.

Le ragazze di the Bodyrock ci danno qualche consiglio utile, per organizzare il tuo allenamento al meglio, ottimizzando il tempo dedicato al workout rendendolo efficace.

Come organizzare il tuo allenamento come un professionista

Dani Bonnor indossa Lilybod runaway black – Click to shop

Preparasi mentalmente

Molte persone ignorano completamente questo aspetto che costituisce più della metà dell’allenamento di per se. Quando ti alleni cerca sempre di pensare a quali esercizi stai per svolgere e che effetti vuoi abbiano sul tuo fisico. Dopo di che fai dei check continui per aggiustare il tiro: ti senti stanca, affaticata, o riesci a performare altre ripetizioni magari aggiungendo del peso?

Preparati fisicamente

Il riscaldamento è un’altra fase importantissima dell’allenamento. Utilizza un foam roller per attivare i muscoli del corpo per intero o delle parti del corpo che stai per allenare e soprattutto utilizza questo momento per entrare in connessione con il tuo corpo

Organizza gli esercizi in maniera intelligente

L’ordine in cui esegui gli esercizi. Di norma si dovrebbero eseguire gli esercizi che richiedono maggiore energia e impegno fisico. Ad esempio eseguire squat prima ancora che esercizi mirati sui glutei. Tuttavia alcuni preferiscono allenare i muscoli più piccoli prima per una serie di ragioni tra cui ad esempio evitare di saltare gli esercizi più “noiosi” o che piacciono di meno. Per quanto riguarda il cardio, un suggerimento valido è quello di farlo alla fine dell’allenamento con i pesi.

Michelle Lewin

Fai un set di riscaldamento e aumenta la portata dei pesi progressivamente

Un altro errore comune che si vede fare nelle palestre, quando non si è seguiti, è quello di iniziare ad allenarsi con carichi piuttosto importanti da sin dal primo set. L’ideale sarebbe fare un set di riscaldamento con pesi pari al 50-70% del peso massimo che intendi utilizzare. Eseguo 10-15 ripetizioni lentamente in maniera tale da abituarti al movimento e capire quali muscoli si attivano.

Allenati con convinzione

Cerca di essere concentrata sull’esercizio che stai eseguendo, evitando espedienti che ti facciano distrarre mentre sei nel pieno dell’esecuzione dell’esercizio

Non allenarti per ore

Strafare non porta sempre a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Fai stretching

Allunga i muscoli che senti più contratti.

Source:bodyrock.tv



fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su