Le 8 regole per costruire i muscoli

Le 8 regole per costruire i muscoli
fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Le 8 regole per costruire i muscoli – Il muscolo che hai ora te lo sei guadagnato in un modo. Il muscolo che ancora non hai, potresti arrivare ad averlo cambiando le regole per costruire i muscoli e il tuo modo di allenarti. Ecco come! Potresti aver sentito il termine “memoria muscolare”. Ciò significa che una volta che hai adeguatamente allenato i muscoli, saranno pronti a ricostruirsi e a rispondere al tuo allenamento anche dopo uno stop, o una lunga pausa. Il muscolo, in altre parole, è intelligente. Se è arrivato a un certo livello, una volta, può ancora una volta ritornarci.

Tuttavia, quando si sta cercando di crescere o aumentare la massa muscolare è sempre un lavoro più impegnativo. Per riuscirci più velocemente e in modo corretto è utile che tu sappia il modo in cui i tuoi muscoli “pensano”. Troppo spesso, ci si allena in modo casuale, approcciandosi a schede di allenamento senza concentrarsi su come e perché i muscoli crescono.
Una volta capite le 8 regole per costruire i muscoli, inseriscile nel tuo programma di allenamento, e vedrai risultati che non dimenticherai mai più.

Lilybod Zoe Legging -clicca per acquistare

1.Cambiare le cose: poco e spesso

Il corpo impara velocemente e si ferma nell’ulteriore crescita. Anche fare troppe ripetizioni di un esercizio è negativo, non fa crescere e tonificare i tuoi muscoli ma al contrario crea danni alle fibre muscolari, e diventa rapidamente inefficace dopo pochi allenamenti consecutivi.
Quando si esegue lo stesso allenamento più e più volte, la massa muscolare si adatta. Molte persone pensano  che gli obiettivi sono raggiunti dal sollevare un dato peso, o sollevare più  di 5 chili rispetto all’inizio. Se questo è l’unico metodo utilizzato, non è efficiente.
Come fare: Pauline Nordin consiglia di modificare le variabili da un allenamento all’altro: Il numero di ripetizioni, il peso che si usa, il tempo sotto tensione, i periodi di riposo, raccogliere esercizi simili ma diversi per durata e riposo tra le serie. Lascia sempre che i muscoli conoscano l’obiettivo generale, ma sorpreprendili nei dettagli.

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

 

2 Dai ai muscoli spazio per adattarsi

Questa regola può sembrare in contraddizione con la precedente, ma è un compagno necessario, come lo yin e lo yang. È necessario sollecitare il tessuto muscolare per stimolare la crescita, ma poi è necessario consentirgli di guarire. Dopo tutto, è il processo di guarigione che alla fine crea la crescita.
Non lasciare questa parte a caso, è sempre necessario inserire delle fasi di recupero nell’allenamento. In caso contrario, non riuscirai mai a massimizzare la crescita muscolare.
Come fare: Nessuna singola parte del corpo deve essere sollecitata più di 2-3 volte a settimana. Né devi allenare un particolare gruppo muscolare per più di sei settimane. Tutto il tuo corpo ha bisogno di recuperare. Includi almeno un giorno intero di riposo, una volta alla settimana. Ogni 2-3 mesi, fai un’intera settimana.