Mangiare pasta non causa obesità

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Uno studio italiano ha finalmente sfatato una volta e per tutte a sfatare il mito che la mangiare pasta possa contribuire all’obesità. Al contrario pare sia associata ad una riduzione del indice di massa corporea (BMI)

pasta al sugo

Lo studio realizzato su un campione di 23.000 persone dal dipartimento di Epidemiologia, I.R.C.C.S Neurone di Pozzilli, ha rilevato che uno degli elementi fondamentali della dieta Mediterranea, è collegato alla riduzione della possibilità di obesità addominale.

Prima però di procedere con un scorpacciata del popolarissimo carboidrato (spesso demonizzato in alcune diete per il contenuto di glutine) è importante sottolineare come lo studio non dice che è il motivo per cui il BMI si riesce a ridurre, ma semplicemente rileva un’associazione.

pasta

“Analizzati i dati antropometrici dei partecipanti allo studio e le loro abitudini alimentari” dice l’autore dello studio George Pounis “abbiamo visto che il consumo di pasta, contrariamente a ciò che si può pensare, non è associato all’aumento del peso, anzi esattamente il contrario. I nostra dati dimostrano che consumare pasta assecondando le proprie esigenze, contribuisce alla costituzione di un indice di massa corporea sano, una vita dalla circonferenza più piccola e un più proporzionato rapporto tra vita e fianchi”.

Source: time.com