Detox: rinunciare agli zuccheri per un mese

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

L’autrice dell’articolo ci confessa che la sua volontà di rinunciare agli zuccheri è strettamente legata ad un coupon per un programma detox. Il problema principale del provare a rinunciare agli zuccheri, è che praticamente si trovano in qualsiasi cosa, quindi siamo tutti intrappolati nella rete degli zuccheri a meno che no si sia estremamente coscienti della quantità di zuccheri in ogni alimento che ingeriamo.

Leggings Lilybod Coco – click to shop

Per la maggior parte delle persone  il programma sarebbe stato impegnativo da seguire, tuttavia è una di quelle cose che andrebbero testate personalmente. Durante il percorso detox, la leader del corso ha più volte ricordato agli iscritti come gli zuccheri diano la stessa dipendenza che può dare la cocaina, ha sottolineato gli effetti emotivi legati all’ingestione di alcuni alimenti, puntando sull’educazione dei partecipanti, dando informazioni utili per far capire perché gli zuccheri facciano male, e soprattutto mostrando praticamente  come sia possibile vivere senza zuccheri anche dopo la detox.

Il programma inoltre prevedeva che la leader mandasse una mail giornaliera ai partecipanti con il menu esatto degli alimenti consumati durante la giornata: latte di mandorle bio, insalata di spinaci con semi di canapa e lenticchie,  pane nero senza lievito. I suoi snack da portare erano conditi semplicemente con cannella.Tutto questo supporto ha aiutato i partecipanti da un punto di vista mentale ed emotivo, anche se non si è veramente preparati per un cambio così radicale nelle abitudini alimentari. Tuttavia l’autrice ha perseverato nella prova dei 30 giorni modificando le sue abitudini in quanto a spesa al supermercato, ponendosi degli obiettivi e limiti in termini di quantità di zuccheri giornaliere, liberando il frigo di tutti gli elementi con contenuto di zuccheri extra.

Alla fine della detox, fisicamente l’autrice si è sentita meglio: ha dormito meglio, ha iniziato ad avere più energia durante il giorno. Il corpo non era più così dolorante, e perfino le allergie sembravano essere scomparse. Ma emotivamente parlando riscontrava delle difficoltà. Lo scopo dell’esperimento comunque era quello di imparare a mangiare in maniera più consapevole, ma come accade per molte persone, eliminare completamente gli zuccheri vuol dire eliminare il piacere di mangiare, a volte dover rinunciare ad un’uscita con gli amici.

Nuovi arrivi ogni settimana – 10% off con iscrizione alla newsletter.

Il lato positivo del rinunciare agli zuccheri, è quello di avere un’assaggio di come la tua vita possa migliorare da molteplici punti di vista, tuttavia la via di mezzo è sempre quella da percorrere: mantenere delle abitudini alimentari sane e concedersi una tantum qualche piccola “coccola”.