Sabotare te stessa come smettere

fitinhub
Seguici su

fitinhub

Squad - Fit In Hub at Fit In Hub
Portatrice sana di info su Fitness, Activewear, Ricette Alternative e Beauty
fitinhub
Seguici su

Se ti sei mai detta “non posso farlo” “è troppo difficile” “ anche se ci provo fallirò sicuramente” “Fallisco sempre, perché provarci?” sappi che stai per sabotare te stessa e non sei da sola.

Clicca per visitare lo shop – Iscriviti alla Newsletter per ottenere il 10% di sconto sul primo acquisto

Sfortunatamente molti di noi sono così in un certo momento della propria vita, è chiamato “conversazione negativa con se stessi” e può provocare grandi danni. Dopo tutto, cosa c’è di peggio di un nemico che vive dentro la tua testa? Se questo tipo di pensieri iniziano a palesarsi con una certa frequenza, o comunque più di quanto accadesse nel passato, il tuo sabotatore interiore è decisamente a lavoro. Questa forza distruttiva può bloccarti dal raggiungere i tuoi obiettivi e dall’avere successo.

Sabotare te stessa

All’improvviso sei così preoccupato che tutto possa andare per il verso sbagliato che non ti dai nemmeno una possibilità. Il fatto di pensare più del dovuto, il prendersi delle pause, la sensazione di essere bloccati? Hai iniziato a sabotare te stessa.

Il sabotatore interiore tende ad apparire quando ti allontani dalla tua comfort zone, è guidato dalla paura e quanto più rimandi l’affrontarla, tanto più a lungo tenderai a sabotarti.

La paura agisce sul senso di sicurezza insinuandoti il dubbio la sicurezza risiede nel fatto di non agire. Ma di certo non puoi farti bloccare dalla paura se vuoi veramente andare avanti. Invece, hai bisogno di imparare come raggirare il sabotatore che è in te e trovare un modo per raggiungere il successo. Di seguito tre principi base che dovesti tenere a mente:

1. Inizia con consapevolezza

Leggings Vigg – Clicca per acquistare

La prima cosa da fare è riconoscere che ci si sta autosabotando. La consapevolezza è come il sole, quando illumina le cose queste ultime non possono che venire alla luce in tutta la loro realtà. La consapevolezza ti permetterà di uscire fuori da te stesso e osservare come il fatto di autosabotarti ti dia quella sensazione di essere bloccato.  Abbiamo la tendenza a vedere le cose come un riflesso del nostro stato mentale, non per ciò che sono in realtà, così osservare e avere consapevolezza sono due passaggi critici verso la risoluzione del problema.

2.Riprenditi il tuo mojo.

La seconda cosa che ti porterà più vicina a recuperare la tua magia interiore, è riguadagnare la fiducia in te stessa. Quella che ti fa credere in te stessa, e che ti da la forza di provare nuove cose e prendere rischi calcolati. Se vuoi iniziare a provare nuove cose, magari parti con il piede giusto pensando in maniera positiva a tutti i possibili sviluppi positivi. Cerca di mantenere un mindset positivo per sterminare le tue paure. Poi crea una serie di piccoli step, ognuno dei quali si potrà trasformare in una piccola vittoria. Con questi piccoli step, piano piano ravviverai la tua luce interiore. Non pensare alle cose che possono andare storte, ma visualizza tutti i modi in cui tutto può andare bene.

3. Lascia andare l’idea di perfezione.

Fai di tutto per raggiungere i tuoi obiettivi

Fai di tutto per raggiungere i tuoi obiettivi

La terza cosa è forse la più importante: ovvero lascia andare la convinzione che devi essere perfetta. Questo tipo di mentalità favorisce la paura. Il lato negativo che comporta il concetto di perfezione lascia campo libero al tuo sabotatore interiore. Quindi smettila di pensare di dover essere perfetta. Piuttosto cerca di calibrarti sulla lunghezza d’onda di pensieri positivi riguardo agli obiettivi che puoi raggiungere e che avrai il giusto stato mentale, emotivo e fisco per fare auto ciò che decidi di intraprendere. Ascolta il sabotatore quando è in azione. E quando senti che le sue azioni stanno avendo effetto sappi che tu hai più controllo su di lui che viceversa. Non lasciarti allontanare dai tuoi obiettivi.